7 motivi per evitare il sale

7 motivi per evitare il sale

Mangiamo troppo salato: il sale da cucina lo troviamo ormai dappertutto: nel pane (3% di Nacl), nei biscotti, nei cereali per la colazione, nei formaggi e nei salumi che possono raggiungere addirittura il 5 – 6% in peso, nella maionese, nei dolci, nelle conserve alimentari in scatola, etc. In più abbiamo la volgare abitudine di aggiungere il sale su pasta, salse, insalate, carne ed addirittura sul pesce che è già salato; Mostruosa è la cottura del pesce al cartoccio in fogli di alluminio sotto sale.

Badate bene!!! Il sale vi guasta la linea perchè favorisce la ritenzione idrica e rende i muscoli flosci e poco tonici per accumulo di liquidi extra cellulari.

Peggio ancora è il fatto che il sale può favorire l’ipertensione, la cefalea, la difficoltà a respirare, la genesi della cellulite, la genesi di alcune forme di tumore, l’osteoporosi. Nel Grafico vengono riassunti i problemi che può scatenare l’abuso alimentare di sale da cucina.

 

Tecnologo alimentare Dottor Liborio Quinto

Esperto in Nutrizione

 

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.