Acidi Biliari Secondari, Salute Mentale e Immunità

Acidi Biliari Secondari, Salute Mentale e Immunità

Gentili lettori, se siete interessati a ricevere informazioni sui probiotici, potete fare richiesta scrivendomi su —> CONTATTI.

E’ sempre più evidente che per ottenere una buona forma fisica e mentale bisogna avere l’intestino ed il fegato in ordine. I batteri intestinali e la bile giocano un ruolo importante nel mantenerci sani, snelli e con il cervello apposto.

Una buona secrezione biliare associata ad una equilibrata flora batterica intestinale, rappresenta la base per ottenere un buon metabolismo ed un forte sistema immunitario.

Gli acidi biliari non hanno solo una funzione digestiva dei grassi, ma fungono da potenti molecole segnale che modulano il sistema immunitario, l’umore e il metabolismo energetico.

È importante sapere che il 5% degli acidi biliari utilizzati per la digestione, vanno a finire nel’ intestino crasso, dove incontrano i batteri intestinali che li trasformeranno in acidi biliari secondari….e molti degli effetti benefici dipende da questi ultimi.

Quindi una parte degli acidi biliari primari secreti dalla cistifellea (il 5%) verrà trasformata dai batteri dell’intestino crasso in Acidi biliari secondari; Questi acidi biliari secondari, poi verranno riassorbiti e andranno in circolo sanguigno, dove si legheranno ai recettori FXR e TGR5, modulando numerose funzioni metaboliche e immunitarie.

FXR e TGR5 sono recettori che si legano agli acidi biliari, distribuiti su tutte le cellule del corpo; gli acidi biliari che finiscono nell’intestino crasso, vengono elaborati dai batteri trasformandosi in acidi biliari secondari, per poi essere riassorbiti ed entrare nel circolo sanguigno, per poi legarsi ai recettori FXR e TGR5 sparsi un po’ su tutte le cellule dell’organismo e sulle cellule immunitarie, modulando tutta una serie di effetti biologici.

Gli acidi biliari secondari prodotti da una corretta flora batterica, interagendo con i recettori TGR5, del cervello, possono per esempio migliorare l’umore, il gusto, il comportamento, etc, contribuendo al benessere delle funzione neurologiche.

La carenza di acidi biliari secondari, o la produzione di acidi biliari secondari “non buoni”, possono invece favorire l’alterazione dell’umore, gusto, comportamento, etc.

Gli acidi biliari secondari elaborati da una corretta flora batterica dell’intestino crasso, possono ridurre l’infiammazione sistemica; infatti gli acidi biliari “in particolare quelli secondari”, sono in grado di legarsi al recettore TGR-5 presente anche sui Macrofagi, contribuendo a ridurre la produzione di citochine infiammatorie; Ciò può spiegare in parte il legame che sussiste tra sana alimentazione, microbioma intestinale e prevenzione delle malattie infiammatorie croniche, autoimmuni e metaboliche.

Se vuoi ricevere la scheda tecnica di un Buon prebiotico, fai richiesta su —> CONTATTI.

Che differenza ce tra acidi biliari primari e secondari?

Gli acidi biliari primari, sono quelli prodotti dal fegato e liberati nell’intestino dalla cistifellea; Quelli secondari invece si formano dentro l’intestino crasso dalla trasformazione degli acidi biliari da parte dei batteri intestinali. Se avete dei buoni batteri intestinali, produrrete ottimi acidi biliari secondari che faranno funzionare bene il metabolismo, il sistema nervoso e l’immunità; Al contrario, una cattiva flora batterica intestinale, formerà acidi biliari secondari cattivi che potrebbero alterare la salute.

Per una buona formazione di acidi biliari secondari, bisogna favorire la crescita di batteri intestinali buoni e stimolare la secrezione biliare con alimenti contenenti grassi sani, cibi ricchi di lecitine, carciofi, crucifere, cardo mariano, etc.

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

2 Risposte a “Acidi Biliari Secondari, Salute Mentale e Immunità”

I commenti sono chiusi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.