L’Aloe Gel Trappola Antimicrobica

L'Aloe Gel Trappola Antimicrobica
Foglia Carnosa di Aloe; Notare al suo Interno il gel chiaro-trasparente ricco di acemannani. da quel gel si preparano i prodotti a base di Aloe Gel.
Per Info su un Buon prodotto di Aloe Gel, scrivetemi su –> CONTATTI

Aloe Gel è un ottimo alimento, a sostegno della salute del consumatore; consiglio a tutti di integrare ogni tanto con Aloe Gel, e per maggiori info, potete scrivermi suCONTATTI.

Le sostanze dell’aloe svolgono numerosi effetti biologici, quali:

  • Stimolano la cicatrizzazione delle ferite
  • Attenuano le Ulcere e contribuiscono a contrastare Helicobacter Pylori
  • Aumenta la sorveglianza immunitaria
  • Riducono l’infiammazione
  • Utilissimo contro l’artrite, l’artrosi ed i problemi di pelle
  • fungono da Prebiotici, e contrastano i batteri patogeni
  • Migliorano il metabolismo, salvaguardando la salute del fegato e la glicemia
  • Contribuisce a prevenire le infezioni virali
  • Esercita un azione preventiva contro i tumori

In questo articolo, vi parlo delle proprietà antimicrobiche dell’Acemannano contenuto nell’Aloe Gel.

Innanzi tutto, l’aloe gel è la massa gelatinosa, contenuta all’interno delle foglie carnose dell’aloe. Spellando la foglia di aloe con un coltello, si estrae un gel morbido, trasparente e viscoso, che prende il nome di Aloe Gel.

L’Aloe Gel liquefatto ed addolcito con edulcoranti (zucchero o miele), è quello che beviamo, quando compriamo integratori di aloe.

Le aziende ci mettono un po’ di zucchero o altri edulcoranti, per renderlo accettabile al palato. Senza dolcificante, l’Aloe gel ha un gusto terribilmente amaro. Le sostanze amare però, sono anche quelle che fanno bene alla salute.

L’aloe gel è ricco di acqua, acemannani, enzimi, vitamine, FOS, oligominerali, fenoli, saponine, terpeni, etc.

Gli Acemannani dell’Aloe Gel, fanno molto bene allo stomaco ed intestino, perché:

  1. Stimolano la crescita dei microorganismi utili (lattobacilli e Bifidum Batteri).
  2. Fungono da Trappola contro i batteri patogeni, prevenendo le tossinfezioni alimentari
  3. Contribuiscono a rimarginare le ulcere gastriche, vuoi perché contrasta il batterio responsabile dell’ulcera “Helicobacter pylori”, e vuoi perché stimola la cicatrizzazione delle ferite.

Gli Acemannani dell’Aloe contribuiscono a prevenire le infezioni intestinali da salmonella, shigella, Pseudomonas, Escherichia coli enteropatogeni.

Come fa l’acemannano a bloccare questi batteri patogeni?

Lo fa attraverso il mannosio, Gli acemannani sono pieni di mannosio. I Batteri patogeni, come le salmonelle e l’escherichia coli, aderiscono con le loro fimbrie ai residui di mannosio che rivestono le cellule dell’intestino, provocando la gastroenterite.

Integrando la dieta con Aloe, introducete nell’intestino l’Acemannano che grazie al mannosio, cattura i batteri patogeni, impedendo che questi aderiscano alla mucosa intestinale. Per Info su una Buona Aloe, Scribetemi su –> CONTATTI.

Quindi gli acemannani fungono da trappola per i batteri cattivi, come se fosse una vera e propria rete, con il mannosio che funge da esca.

Interessante, vero! Ma ora vi dico una cosa interessante!

Helicobacter Pylori è un batterio cattivo che possiede le fimbrie come le salmonelle ed escherichia coli. Quindi Helicobacter pylori, può aderire con le sue fimbrie, ai residui di mannosio della mucosa gastrica. L’Integrazione di Aloe Gel, contribuisce a fungere da trappola, per Helicobacter Pylori, il quale, viene in parte intrappolata dall’acemannano. L’acemannano attrae in inganno l’Helicobacter, grazie al mannosio.

Lacemannano inoltre stimola la rimarginazione delle ulcere, perché induce i fibroblasti a produrre nuovo collagene e acido ialuronico necessari alla cicatrizzazione.

Caro lettore, se ti è piaciuta la pubblicazione, e vuoi provare un buon Aloe “ITALIANO” estratto dal selvatico Aloe Arborescens, scrivimi suCONTATTI.

Nel Seguente video potete visionare la preparazione dell’Aloe secondo la ricetta di Padre Zago

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

Fonte Bibliografica

Evaluation of biological properties and clinical effectiveness of Aloe vera: A systematic review https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4488101

Extraction, Purification, Structural Characteristics, Biological Activities and Pharmacological Applications of Acemannan, a Polysaccharide from Aloe vera: A Review https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6515206/

Batteri sensibili al D-Mannosio https://cistite.info/il-d-mannosio/batteri-sensibili.html

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.