Astigmatismo e Stress Ossidativo

Astigmatismo e Stress Ossidativo

L’astigmatismo è un alterazione della struttura della cornea che offusca la vista. La cornea è lo strato più esterno dell’occhio, ed è come un guscio trasparente e rigido, fatto di lamelle di collagene e cellule. Questo guscio lascia passare la luce come se fosse un vero e proprio vetro di una finestra. Se la sua struttura si modifica, le immagini incominciano a vedersi sfocate.

Le cause che portano all’astigmatismo e ad altre patologie della cornea non sono chiare; tuttavia alla base dell’alterazione della struttura della cornea, vi è lo stress ossidativo, l’infiammazione, la carenza di alcune vitamine ed i traumi.

Lo stress ossidativo è comune nelle patologie della cornea; a dirlo è una pubblicazione medica (PMID 11850437) che dimostra che nelle cornee malate vi è la presenza di marcatori dello stress ossidativo. I Marker dello stress ossidativo individuati nelle cornee malate, sono: la Malondialdeide (MDA), la Nitrotirosina (NT), iNOS ed eNOS.

La presenza di marker dello stress ossidativo nella cornea sono state trovate per le seguenti patologie della vista elencate in Tabella:

Astigmatismo e Stress Ossidativo

Un altra pubblicazione medica ha scoperto che nelle patologie corneali è presente un altro marker dello stress ossidativo: il 4-HNE (4-IDROSSI-NONENALE); il doi della pubblicazione è questa https://doi.org/10.1167/iovs.11-7732 .

Gli autori di questa seconda pubblicazione sostengono che lo stress ossidativo aumenta la produzione di 4-HNE e riduce i livelli di glutatione nel tessuto della cornea. Ne consegue che le strutture corneali vengono alterate sotto i colpi dello stress ossidativo.

Il 4-HNE riduce anche i livelli dei cheratinociti coinvolti nel ringiovanimento del tessuto della cornea. E’ probabile che una dieta ricca di antiossidanti, vitamina c, vitamine del gruppo B, oligominerali, possa contribuire a rallentare la degenerazione delle strutture corneali, contribuendo a prevenire – rallentare la progressione della malattia.

Tra le vitamine utili a migliorare la salute della cornea, cito la vitamina D, C ed A (retinolo).

Ci sono alcune ricerche che suggeriscono l’integrazione della vitamina D per invertire l’astigmatismo, il cheratocono, ed altri disturbi visivi come la miopia. Sulla vitamina D ne ho parlato nel seguente articolo “Vitamina D e salute degli Occhi”, da cui poi potete trovare la ricca letteratura scientifica a sostegno della vitamina D.

DESCLAIMER

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

NB! presenza di Link di affiliazione IconA

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.