BH4 “forse” previene i capelli bianchi

BH4 "forse" previene i capelli bianchi
Schema riassuntivo delle funzioni del BH4

BH4 “forse” previene i capelli bianchi

Per Info sui prodotti utili a favorire la biosintesi del BH4, scrivetemi su –> CONTATTI

Quando l’organismo produce poco BH4, possono verificarsi cose spiacevoli

  1. I capelli potrebbero diventare bianchi
  2. La pelle potrebbe avere difficoltà ad abbronzarsi
  3. l’organismo potrebbe aver difficoltà a metabolizzare la fenilalanina contenuta negli aliemnti proteici, intossicando il cervello (fenilchetonuria)
  4. La produzione di neurotrasmettitori potrebbero calare, abbassando la memoria, l’umore, l’attenzione, etc.
  5. Potrebbe aumentare il rischio cardiovascolare, perché alcuni enzimi che producono ossido nitrico per promuovere la vasodilatazione, senza BH4, funzionano male.
  6. Potrebbe contribuire all’impotenza erettile del membro maschile, perché verrebbe meno la produzione di ossido nitrico.

La Carenza di BH4, invecchia i vasi sanguigni e predispone alle malattie cardiovascolari.

Quando l’organismo non produce abbastanza BH4, aumenta lo stress ossidativo nei vasi sanguigni.

Gli enzimi che producono ossido nitrico nei vasi sanguigni, sono l’eNOS e l’nNOS. L’ossido nitrico è un gas protettivo, che prevengono l’ipertensione, e gli incidenti cardiovascolari. l’enzima eNOS per produrre ossido nitrico, necessita di BH4; se l’organismo è carente di BH4, l’enzima eNOS invece di produrre ossido nitrico, produce radicali liberi, alterando e danneggiando i vasi sanguigni.

Ma il BH4 chi è?

È una sostanza che si forma nell’organismo, quando assumiamo la vitamina B9 (acido folico), una vitamina che abbonda nelle verdure, nella frutta, ortaggi, cereali integrali e legumi freschi. Una dieta ricca di verdure, protegge il cuore, la mente e dal processo di invecchiamento per tanti motivi, uno dei quali è la presenza di acido folico. Esistono anche ottimi integratori di acido folico – Per info sui prodotti di acido folico, scrivetemi su CONTATTI.

IL BH4 lo troviamo negli alimenti?

La quantità di BH4 presente negli alimenti freschi e naturali, è trascurabile. L’unico modo per garantirsi una adeguata quantità di BH4, è quella di assumere con la dieta l’acido folico (vitamina B9).

Come viene prodotto il BH4 nell’organismo?

L’organismo produce il BH4, in due modi:

  1. Attraverso il ciclo dei Folati, che trasforma l’acido folico in BH4
  2. Attraverso l’enzima DHPR (EC1.5.1.34), che ricicla il BH2 (ossia il BH4 ossidato), in BH4.

Una volta che l’acido folico viene trasformato dal ciclo dei folati, viene utilizzato dai vari enzimi ed ossidato. Il BH2, invece di essere espulso, viene riciclato a BH4, risparmiando acido folico.

L’enzima DHPR che ricicla il BH4 è importantissimo! Muazioni di questo enzima, crea un sacco di problemi, e nei casi critici i medici – specializzati in genetica o in Biochimica Clinica, potrebbero ricorrere alla prescrizione del BH4 sintetico, che non essendo una vitamina, è un vero e proprio farmaco.

Qualche dettaglio tecnico sull’enzima DHPR

Abbiamo detto che il BH4 si forma dall’acido folico; abbiamo anche detto che il BH4 viene utilizzato per sostenere la salute del cervello, del cuore, l’abbronzatura, la pigmentazione dei capelli, etc.

Abbiamo anche detto che il BH4, man mano che viene consumato, si trasforma in BH2.

L’organismo per risparmiare acido folico, ricicla il BH2 in BH4, e lo fa con l’enzima DHPR EC1.5.1.34.

Per far funzionare bene l’enzima DHPR, cosa serve?

  • Ha Bisogno della Vitamina B3 precursore del NADPH
  • Secondo il database Brenda Enzyme, potrebbe essere inibita da un eccesso di metionina (quindi abuso di proteine), salsolinolo (quindi attenti a non abusare di alcol), catecolammine (quindi stress cronico), e qualche altra cosa … uff andatevelo a cercare sul Brenda.

Esistono fattori che distruggono i livelli di BH4?

La risposta è si!

I fattori che possono abbassare i livelli di BH4, sono:

L’Infiammazione e le Infezioni: Quando siete infiammati o influenzati, vi sarete accorti che la mente non è più lucida; inoltre i medici sanno bene che l’influenza è un fattore di rischio cardiovascolare, ecco perché tendono a suggerire ai pazienti a rischio cardiovascolare di vaccinarsi. Perché sotto influenza e infiammazioni, ci sentiamo intontiti e aumenta il rischio cardiovascolare? Semplicemente perché cala il livello di BH4; senza BH4 aumenta il rischio cardiovascolare, lo stress ossidativo, ed il rischio cardiovascolare. Durante un infezione – infiammazione, il BH4 cala perché i macrofagi distruggono il BH4, trasformandolo in neopterina; In poche parole le citochine infiammatorie, inducono i macrofagi a esprimere l’enzima GTP-Cicloidrolasi-1 a distruggere ed abbassare il BH4, quindi ci sentiamo stanchi, spossati e con qualche momentaneo rischio cardiovascolare in più. L’argomento sulla distruzione del BH4 da parte delle infezioni, l’ho discusso nel mio vecchio articolo “Perché l’Infiammazione annebbia la Mente”?https://liborioquinto.altervista.org/perche-linfiammazione-annebbia-la-mente/

L’abbronzatura solare

Il Sole aumenta la richiesta di tirosina; La tirosina serve a formare la melanina, il pigmento scuro della pelle. La Tirosina si forma dalla fenilalanina. La fenilalanina viene trasformata in tirosina dall’enzima Fenilalanina Idrossilasi ed ha bisogno del BH4. Troppa richiesta di tirosina consuma BH4, sottraendola agli enzimi cerebrali che devono produrre neurotrasmettitori; ecco perché dopo una giornata di troppo sole, ci sentiamo “rimbambiti”, e stanchi, proprio come quando ci becchiamo un raffreddore…. ma poi nelle ore successive con il riposo, il BH2 viene riciclato in BH4, e si ristabilisce la normalità.

nb! NOMENCLATURA DEI TERMINI:

  • BH4 = Tetraidrobiopterina o più precisamente “6(R)-L-eritro5,6,7,8-Tetraidrobiopterina
  • DHPR = 6,7 Diidropteridina reduttasi EC1.5.1.34
  • Acido Folico = Vitamina B9 o vitamina delle Foglie
  • NADP/NADPH = è una sostanza ossido/riducante derivante dalla Niacina (Vitamina B3).
  • eNOS = Ossido Nitrico sintasi endoteliale; serve a produrre ossido nitrico in presenza di BH4; l’assenza di BH4, induce l’enziama produrre radicali liberi dell’ossigeno.
  • nNOS = Ossido Nitrico sintasi nervoso; serve a produrre ossido nitrico in presenza di BH4, nel cervello; l’assenza di BH4, induce l’enzima a produrre radicali liberi dell’ossigeno.

Autore: Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto – Esperto in Biochimica della Nutrizione.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.