Biochimica dell’Olio di Oliva

In questo post vi parlo della Biochimica dell’Olio di oliva, e vi renderete conto di quanto sia prezioso questo alimento ottenuto dall’ulivo, una pianta Sacra per l’Intero Bacino del Mediterraneo. Inoltre questo è il Post n° 1000, pubblicato da Me in Alimentazione e Nutraceutica”.

Se cerchi Info sugli Omega-3, scrivimi su –> CONTATTI

L’Olio di Oliva è uno dei simboli più importanti della dieta Mediterranea.

L’Olio di Oliva è un olio pregiato e molto ricercato nel mondo, per le sue virtù antiossidanti e salutistiche.

Noi Italiani abbiamo la fortuna di trovarlo in tutti i supermercati, e forse per questo motivo, non ci rendiamo conto di quanto sia prezioso per la dieta.

In altri paesi, l’olio di oliva è considerato “quasi come un farmaco”; Pensate che in alcune farmacie degli Stati Uniti, l’olio di oliva è venduto “come integratore alimentare”.

Ma perché è così straordinario l’Olio di Oliva?

L’Olio di Oliva è un alimento molto complesso! Non è solo una semplice miscela di trigliceridi, ma contiene migliaia di molecole biologiche, ognuna delle quali in grado di esercitare qualche effetto farmacologico sulla salute del consumatore.

Ho detto che le molecole sono tantissime; di alcune si sa molto; di molte altre, ancora nulla, e sono oggetto di ricerca nel settore medico – nutrizionale – farmacologico – cosmetico e oncologico.

Trovare un libro “completo”, sulle componenti chimiche dell’Olio di oliva è molto difficile.

Io però sono stato baciato dalla fortuna ….

Girovagando su internet, alla ricerca di informazioni sull’olio di oliva, ho trovato il sito più completo e aggiornato sull’Olio di Oliva.

Il sito è Australiano e si chiama: Olivenet
https://mccordresearch.com.au/library/phenols/secoiridoids/oleuropein-tetramer/

Tutti coloro che desiderano studiare la chimica dell’Olio di oliva, suggerisco di visitare il sito. Nel sito sono elencate e descritte, tutte le molecole identificate nella pianta dell’Ulivo.

Per convincervi di quanto sia prezioso e complesso l’Olio extra vergine di Oliva, vi suggerisco di dare uno sguardo alla lista dei seguenti componenti:

  1. Polifenoli Secoiridoids (tra cui fa parte l’oleocantale, l’oleaceina, il ligstroside e l’oleuropeina); Ma le molecole sono tantissime!!! https://mccordresearch.com.au/library/phenols/secoiridoids/oleuropein-tetramer/
  2. Molecole dell’Ulivo per categoria di composti https://mccordresearch.com.au/library/

Se decidete di leggere da Olivenet, l’intera lista di molecole dell’ulivo e dell’olio di oliva, impiegherete sicuramente qualche mese.

Detto questo, il suggerimento che vi do, è di dare importanza alla produzione e consumo di olio di oliva, perché per noi Italiani, rappresenta:

  1. Il Simbolo della Dieta mediterranea
  2. La Salute cardiovascolare, la longevità e la prevenzione dell’invecchiamento e delle patologie dismetaboliche.
  3. Amore per gli ulivi che rendono caratteristici i paesaggi dell’area del mediterraneo.
  4. L’Ulivo simboleggia la Pace

Fonte Bibliografica

Natalie P. Bonvino, Julia Liang, Elizabeth D. McCord, Elena Zafiris, Natalia Benetti, Nancy B. Ray, Andrew Hung, Dimitrios Boskou e Tom C. Karagiannis. OliveNetTM: una libreria completa di composti di Olea europaea.Database, 2018, 1-9, doi: 10.1093 / database / bay016

DESCLAIMER: Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

https://academic.oup.com/database/article/doi/10.1093/database/bay016/4851153?guestAccessKey=7107f6b0-acde-4467-bffa-bf87df357cb9
Precedente Alimenti alla Transglutaminasi Successivo Cannucce Vegetali Biodegradabili

Lascia un commento