Capire l’Infiammazione da stress ossidativo

Capire l’Infiammazione da stress ossidativo

Capire l'Infiammazione da stress ossidativo

Per un elenco di prodotti naturali antisossidanti e antinfiammatori, fate richiesta su –> CONTATTI

In qualsiasi sede del corpo, in cui si sviluppa un dolore, rossore e tumefazione, è presente lo stress ossidativo.

Lo stress ossidativo è l’infiammazione sono la “stessa cosa”.

Lo stress ossidativo viene prodotto dai globuli bianchi, nella sede del trauma e/o di una infezione.

Dovete immaginare i radicali liberi prodotti dalle cellule immunitarie, come “una fiamma Ossidrica”, che serve a bruciare le cellule danneggiate e/o quelle infettate da virus e batteri.

Quindi le cellule immunitarie quando vanno in guerra, si portano con se la bombola della Fiamma ossidrica, per bruciare virus, batteri e cellule danneggiate.

In un certo senso, i radicali liberi sono utili per difenderci dai virus e batteri; il problema e che quando la fiamma ossidrica è troppa, avvertiamo dolori e bruciori forti.

Gli antiossidanti ed antinfiammatori, servono per spegnere in modo diretto ed indiretto questa fiamma, attenuando così il dolore.

L’Esempio del mal di gola.

Quando avvertiamo dolore alla gola, è perché la presenza di batteri (o virus), attrae l’attenzione dei globuli bianchi, che si ammassano producono una fiamma Ossidrica per bruciare tutti i germi cattivi e le cellule danneggiate. Nel fare questo, però, creano infiammazione e dolore, anche alle cellule sane vicino alla gola, accentuando il mal di gola.

Per evitare che i tessuti sani vicini, vengono bruciati dalla Fiamma Ammica dei globuli bianchi, occorre l’aiuto protettivo degli antiossidanti.

Gli antiossidanti più importanti nel proteggere i tessuti dolenti, sono: Il Glutatione Perossidasi, la glutatione reduttasi, la glutatione transferasi, la catalasi, la Superossidodismutasi SOD1, 2 e 3, ed altri.

I Minerali zinco, selenio, ferro e la Vitamina B3, contribuiscono a potenziare le difese antiossidanti, perchè aiutano a far funzionare questi enzimi.

La vitamina C ostacola la produzione di alcuni radicali liberi, per esempio l’ipoclorito di sodio prodotto dalla mieloperossidasi dei macrofagi.

Aiutano a ridurre lo stress ossidativo, anch un adeguato apporto di carboidrati, che aiuta alla produzione di NADPH fondamentale per il riciclaggio del glutatione.

Infine, gli estratti erboristici antinfiammatori e gli omega-3, possono contribuire ad attenuare l’infiammazione. Tra le sostanze antinfiammatorie cito la curcumina, la Boswellia e la bromelina.

Per un elenco di prodotti naturali antisossidanti e antinfiammatori, fate richiesta su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica (Capire l’Infiammazione da stress ossidativo)

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.