I carotenoidi degli alimenti aumentano la comunicazione cellulare

I carotenoidi degli alimenti aumentano la comunicazione cellulare

Per chi Vuole seguirmi, può iscriversi al gruppo ALIMENTAZIONE E SALUTE

Risultati immagini per carotenoidi

I carotenoidi sono pigmenti di colore giallo – arancio -rossi che colorano molti ortaggi, verdure e frutti; sono pigmenti liposolubili, ossia si sciolgono nei grassi;

Anche le verdure verdi come i cavoli, le insalate, gli spinaci contengono vari tipi di carotenoidi giallo – arancio – rosso, il cui colore però è mascherato dal colore verde della clorofilla.

I Carotenoidi abbondano anche nella semola di grano e nel Mais conferendo loro il tipico colore giallo; Anche i prodotti animali contengono quantità importanti di carotenoidi; Basti pensare al tuorlo giallo – arancio dell’uovo, alla bottarga, al color salmone del salmone, gamberetti, triglie e frutti di mare, al colorito rosso delle piume di alcuni uccelli.

I carotenoidi svolgono numerose funzioni ed alcune sono essenziali per formare per idrolisi enzimatica la vitamina A; Ma non tutti i carotenoidi producono per idrolisi vitamina A; Moltissimi carotenoidi servono all’organismo per produrre gli apocarotenoidi che sono sostanze nuove in corso di approfondimento e che pare svolgano importanti processi riguardanti la salute e differenziamento delle cellule.

Tra i tanti benefici che apportano i carotenoidi, ce quella che stimolano la produzione di una proteina: La connessina 43.

La connessina 43 è una proteina tubolare che serve a mettere in comunicazione le cellule vicine permettendo di scambiare materiale biochimico;

In pratica la connessina 43 sono dei tubicini che mettono in contatto il materiale citoplasmatico di una cellula con quella di una cellula vicina, favorendo gli scambi cellulari e le informazioni.

La comunicazione tra le cellule favorita dalla connessina 43 è importante per la salute, per la differenziazione cellulare e per la prevenzione delle malattie tumorali.

Le cellule più comunicano tra loro, meglio riescono a prevenire e/o contrastare la formazione delle cellule anomale.

Numerosi studi affermano che i tessuti tumorali sono poveri di connessina 43; Uno studio cinese condotto dal dottor Ning Xun del dipartimento di Urologia e di patologia del primo ospedale affiliato di Fuijan Medical university, Fuzhou, Cina, ha dimostrato che i tessuti tumorali alla prostata hanno una carenza di connessina 43 e più sono aggressivi e meno connessina 43 è presente.

I carotenoidi sono in grado di stimolare l’espressione genica della connessina -43, permettendo un ottimale comunicazione tra le cellule sane, favorendo la differenziazione cellulare ed il controllo della proliferazione cellulare.

Poiché i carotenoidi sono liposolubili, per poterli assimilarli dagli alimenti è bene assumere le verdure condite con olio di oliva o accompagnate con cibi grassi; per una corretta digestione e assorbimento dei grassi, dei carotenoidi e delle vitamine liposolubili occorre una adeguata secrezione biliare; senza bile l’organismo fatica ad assimilare grassi e vitamine liposolubili.

Fonti Bibliografiche

  1. I 7 segreti per una lunga giovinezza di Nicholas Perricone, Sperling e Kupfer editori (stampa marzo 2010) – Capitolo 1 “Il ringiovanimento cellulare”, Paragrafo 4.1- I Carotenoidi per la crescita e riparazione cellulare, da pagina 12 a pagina 18-
  2. Reduced Connexin 43 expression is associated with tumor malignant behaviors and biochemical recurrence-free survival of prostate cancer http://www.impactjournals.com/oncotarget/index.php?journal=oncotarget&page=article&op=view&path%5B%5D=11231&path%5B%5D=35552
  3. Upregulation of connexin 43 by retinoids but not by non – provitamin A carotenoids requires RARs
  4. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16091010

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.