Cibi Buoni e Cattivi

Cibi Buoni e Cattivi

Cibi Buoni e Cattivi: Nelle librerie ci sono molti libri che parlano di alimenti preventivi del Cancro; tra i più belli letti, cito:

  1. La dieta anticancro: I cibi che aiutano a prevenire e curare i tumori di Richard Béliveau (Autore), Denis Gingras  (Autore), Daniela Piccini (Traduttore)
  2. L’alimentazione antidolore (Italiano) – 15 marzo 2019 – di di Jacqueline Lagacé (Autore), Cristina Pradella (Traduttore)

Esistono alimenti che aiutano a prevenire i tumori, ed altri che favoriscono la comparsa. Quindi possiamo dividere gli alimenti in buoni e cattivi.

Gli alimenti cattivi, sono:

  • I Salumi e gli Insaccati
  • La carne salata, ed i prodotti in salamoia
  • I prodotti affumicati e salati
  • La carne ed il pesce arrostiti sui carboni ardenti, perché assorbono i composti policiclici aromatici della combustione del carbone, che sono noti cancerogeni.
  • gli alimenti marinati con l’aceto
  • Gli alimenti sottoposti a processi di frittura; l’olio surriscaldato, si denatura, formando composti tossici ed irritanti per le mucose.
  • Gli alimenti ricchi di conservanti chimici, coloranti ed aromi artificiali
  • l’abuso di sale, zucchero e carni rosse
  • Il grasso del latte e delle carni dei ruminanti per il pericolo della presenza di estrogeni e di acido fitanico, una sostanza questa che predispone ad infiammazione alla prostata
  • Gli agrumi (in particolare l’arancio amaro ed il bergamotto), se assunti in estate quando si prende la tintarella al mare; Bergamotto e arancio amaro contengono furanocumarine, che rendono la pelle sensibile ai danni solari; ecco perché è sconsigliato assumere questi frutti quando si va al mare a prendere il sole, perché aumenta il rischio di danni alla pelle.
  • L’abuso di oli ricchi di Omega-6, come l’olio di girasole, l’olio di mais e di soia.
  • Gli alimenti e le bevande conservate in contenitori di materiale plastico “non adatti al contatto con gli alimenti”.

Esistono alimenti che invece aiutano a prevenire le malattie tumorali; queste sono la frutta, la verdura, gli ortaggi, i cereali integrali, i legumi, il pesce, i funghi, le uova biologiche, l’olio extra vergine di oliva, gli omega-3, le carni bianche (a patto che se ne faccia un uso modesto), e tutte le preparazioni alimentari fatte in modo semplice e poco elaborate.

Alcuni alimenti contengono sostanze naturali fitochimiche in grado di interferire con gli enzimi dell’infiammazione, contribuendo a prevenire queste brutte malattie.

NB! Presenza di qualche link di affiliazione.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.