La salute del cuore dipende dal ciclo dell’Urea e dell’omocisteina

Sei Interessato a ricevere informazioni sui prodotti che favoriscono la sintesi di ossido nitrico? Allora scrivimi su contatti.

La salute del cuore, quella del cervello e l’erezione del pene dipendono strettamente da un ormone gassoso prodotto all’interno dei vasi sanguigni che si chiama ossido nitrico.

L’Ossido nitrico è l’unico ormone gassoso e serve per far funzionare bene il cervello, l’apparato cardiovascolare e l’erezione del pene.

È grazie all’ossido nitrico se il pene nel maschio si ingrossa e diventa duro;

Pensate che il Viagra che è un farmaco che favorisce l’erezione del pene; Il viagra stimola la produzione di Ossido nitrico nei vasi del pene; ecco perché il Pene si ingrossa sotto l’azione dell’ossido nitrico.

In caso di uno spasmo vascolare o un trombo, nei vasi sanguigni viene liberato ossido nitrico che provoca la vasodilatazione sbloccando il vaso e prevenendo l’infarto. Se in caso di occlusione di un vaso non dovesse formarsi l’ossido nitrico, l’individuo rischierebbe di morire di infarto.

L’Ossido nitrico prodotto nel cervello contribuisce a mantenere sani i neuroni e stimola la formazione di nuove sinapsi. L’ossido nitrico a livello cerebrale previene l’ictus per le stesse ragioni viste per il cuore.

L’ossido nitrico è importantissimo e la sua produzione è possibile grazie a due enzimi: eNOS (che si trova nei vasi sanguigni) ed nNOS (che si trova nel cervello).

Per garantire una buona produzione di ossido nitrico nel cervello, nei vasi sanguigni e nel pene, bisogna fare in modo che nNOS e eNOS funzionino bene.

Per fare questo è indispensabile fornire a questi due enzimi le seguenti sostanze:

  • La Tetrabiopteridina (BH4)
  • L’amminoacido arginina

La Tetrabiopteridina è una sostanza che deriva dal ciclo dell’omocisteina; Se volete far in modo che le cellule producano molta Tetrabiopteridina, dovete tenere bassa l’omocisteina, e questo è possibile farlo fornendo all’organismo una serie di vitamine e minerali che ne parlai in un altro articolo sull’omocisteina e precisamente la vitamina B12, B6, acido folico, colina, betaina, trimetilglicina, zinco).

L’arginina è possibile fornirlo al corpo in modo diretto assumendo proteine ricche di arginina come il pollame, la fesa di tacchino, le uova, ed integratori a base di arginina, oppure indirettamente attraverso il fegato.

Il fegato contribuisce notevolmente alla salute cardiovascolare, il fegato è il principale organo di produzione di arginina.

Il fegato produce arginina tramite il ciclo dell’urea; se il fegato funziona bene, vi fornisce tutta l’arginina che volete ed eNOS vi produrrà abbastanza ossido nitrico.

Gli enzimi eNOS ed nNOS in presenza di tetrabiopteridina derivante dal ciclo dell’omocisteina, acchiappa l’arginina e lo trasforma in citrullina + ossido nitrico, dilatandovi i vasi sanguigni e favorendo l’erezione del pene.

La citrullina ritorna al fegato e tramite il ciclo dell’urea viene nuovamente riconvertito in arginina, pronto per alimentare di nuovo eNOS.

Dunque care donne e cari maschietti, se volete un apparato cardiovascolare in ottimo stato, un cervello che vi funzioni bene e non dia numeri all’otto ed un pene che faccia il suo dovere, dovete tenere bassa l’omocisteina e in buona salute il fegato.

Il fegato si tiene in salute evitando di mangiare a bocconi e curando molto bene la qualità degli alimenti ed evitando gli eccessi di proteine, zucchero raffinato e fruttosio raffinato. I bevitori di Birra danneggiano il fegato ed oltre ad avere un maggior rischio cardiovascolare rischiano di fare cilecca al letto.

Il ciclo dell’omocisteina fornirà ad eNOS la Tetrabiopteridina per metterla in moto, mentre il fegato tramite il ciclo dell’urea fornirà l’arginina che verrà trasformato in ossido nitrico e citrullina.

Scritto e Pubblicato dal

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.