Dieta & Vitamine

Dieta & Vitamine Sulla scelta degli integratori alimentari vitaminici, potete scrivermi su –> CONTATTI

Dieta & Vitamine

Le vitamine sono essenziali per gli esseri umani, in quanto sono l’anima della vita. Gli enzimi che trasformano i nutrienti del cibo in energia e massa cellulare, necessitano di vitamine; basta che manchi una singola vitamina, ed il flusso di energia che attraversa il corpo rallenta fino ad interrompersi.

Le carenze vitaminiche, scatenano sintomi fisici e psichici. A seconda della vitamina che manca, si sviluppa uno o più sintomi da carenza. L’occhio allenato di un Medico, farmacista o Biologo Nutrizionista, dai sintomi, riesce a riconoscere la vitamina mancante.

Per esempio:

  • la carenza di Niacina (vitamina B3), causa la Pellagra
  • La carenza di Tiamina (vitamina B1), causa il Beri beri
  • La Carenza di B12, B6 e Acido folico, predispone ad Omocisteina alta e anemia
  • La carenza di Vitamina A, rende la pelle ruvida, si diventa inclini alle infezioni e riduce la qualità della vista
  • La carenza di vitamina D, predispone all’osteoporosi
  • la carenza di vitamina C, predispone allo scorbuto
  • La carenza di Biotina (vitamina H), può indebolire i capelli
  • etc.

I Tecnologi Alimentari, si impegnano a produrre alimenti ricchi di queste sostanze al fine di soddisfare le esigenze nutrizionali dei consumatori.

Le tre fonti Nutrizionali di Vitamine, sono: Il Cibo, i batteri Intestinali e gli integratori multivitaminici.

Il cibo crudo e vivo sono la frutta fresca, le verdure crude ed il latte fermentato (yogurt e kefir); questi alimenti sono ricchi di vitamine, molte delle quali in forma attiva, perché incorporati all’interno dei sistemi enzimatici. Anche il cibo cotto contiene vitamine, ma quelle termolabili vengono rapidamente distrutte dal calore. Inoltre per assimilare le vitamine liposolubili (A, D, E, K) dai cibi, occorre abbinare i pasti con del buon Olio vegetale, meglio se si tratta di Extra vergine di oliva.

I batteri intestinali, contribuiscono alla produzione delle vitamine del gruppo B, K ed F (la vitamina F sono acidi grassi omega-3 e 6, che sono essenziali). Per stimolare la crescita dei batteri, occorre assumere cibi vegetali ricchi di fibra solubile (Verdure, bietole, Frutta, legumi, cereali integrali). I batteri intestinali, infatti sviluppano sulla fibre e producono vitamine che diventano disponibile per l’organismo.

Gli Integratori alimentari multivitaminici, e gli alimenti fortificati con vitamine, possono contribuire a soddisfare le esigenze nutrizionali, migliorando lo stato di salute dei consumatori. Sulla scelta degli integratori alimentari vitaminici, potete scrivermi su –> CONTATTI

Affinché nella dieta siano incluse le vitamine, occorre che:

  1. La dieta sia di tipo Onnivoro, in cui si includono cibi vegetali che animali. Alcune vitamine presenti nella carne, non sono presenti nei vegetali, come il caso della vitamina B12.
  2. La dieta deve essere ricca di frutta fresca, verdura possibilmente cruda e prodotti fermentati vivi, come lo yogurt ed il kefir. La cottura distrugge gran parte delle vitamine.
  3. Occorre includere nella dieta le fibre vegetali e fungine, tramite i cibi integrali (legumi e cereali). Le fibre pur non essendo vitamine, fungono da nutrimento ai batteri intestinali, i quali producono discrete quantità di vitamine del gruppo B, acidi grassi essenziali (una volta chiamati Vitamina F), e vitamina K2.
  4. Quando la dieta è povera di cibi integrali e frutta fresca, o sia sbilanciata a favore di cibi stracotti e/o industriali, vengono in aiuto i cibi funzionali fortificati con vitamine, ed integratori alimentari. Sulla scelta degli integratori alimentari vitaminici, potete scrivermi su –> CONTATTI

Importante su Dieta & Vitamine !

Tra le vitamine, possiamo includere:

  • Gli acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6, una volta chiamati Vitamina F
  • Gli 8 Aminoacidi essenziali presenti nelle proteine, in particolare in quelle di buona qualità del latte e delle uova e quelli della carne e pesce.

Acidi grassi essenziali e amminoacidi, non siamo in grado di autoprodurceli. Pertanto tutto quello che siamo costretti ad assumere con la dieta, possono essere considerati importanti come le Vitamine. I nutrizionisti del passato dietero il nome di Vitamina F agli acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6, la cui carenza, portava gli animali di laboratorio a gravi sintomi, inclua la morte.

Gli aminoacidi della dieta sono 21, ma quelli essenziali “che possiamo considerarli essenziali come le vitamine”, sono 9: Triptofano, fenilalanina, Metionina, Leucina, Isoleucina, valina, Lisina, istidina e Treonina. Anche se i vegetali contengono modeste quantità di proteine, le migliori fonti di aminoacidi essenziali sono le proteine di origine animale, con qualche eccezione vegetale (come la spirulina e la soia). Per Info sugli alimenti fortificati con vitamine e proteine ricche di amminoacidi essenziali, scrivete su –> CONTATTI.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.