Difficoltà economiche e Precarietà Danneggiano la Salute

Difficoltà economiche e Precarietà Danneggiano la Salute

Se desideri ricevere informazioni sugli adattogeni antistress, scrivimi su contatti.

 

La maggioranza della popolazione mondiale in questo secolo è sempre più sottoposta a stress psicologico di tipo economico.

Il lavoro scarseggia ed è precario e ciò agita lo stato emotivo di molti capi famiglia. A complicare la vita poi sono la complessa burocrazia, la forte pressione fiscale e la facilità con cui molte famiglie si indebitano con le banche e gruppi finanziari.

Chiedere un prestito ad una finanziaria per l’acquisto di una casa, un auto o per prenotare una vacanza è diventata un abitudine; gli Italiani considerati una volta popolo di risparmiatori, oggi sono diventati spendaccioni al pari degli anglosassoni.

Non mettersi da parte un po’ di soldi per poter resistere ad eventuali periodi di carestie economiche è da deficienti, perché oltre a mettere a rischio povertà la propria famiglia, può danneggiare anche la salute, predisponendo l’individuo a cardiopatie, ansia, depressione, iperglicemia, diabete, tumori, etc.

Le preoccupazioni croniche alla lunga fanno male, disabilitano il sistema immunitario e predispongono al cancro, alle patologie autoimmuni, alle disabilità mentali, etc.

Se vuoi stare alla larga dalle preoccupazioni, bisogna cercare di costruirsi una posizione economica, cercando di accontentarsi delle opportunità lavorative disponibili, cercare di mettere da parte del risparmio ed evitando investimenti rischiosi.

L’abitudine ad acquistare a rate creando debiti è sbagliato; La colpa in parte è del consumatore ed in parte delle leggi che consentono alle finanziarie di offrire prestiti a tassi di interesse alti anche per l’acquisto di automobili, pacchetti vacanze ed altre stupidaggini.

Molti a furia di acquistare a rate, si trovano in condizione che l’intero stipendio viene rosicchiato dalle rate e mutui da pagare mensilmente per l’acquisto della casa, dell’auto, del telefonino e della vacanza sulle nevi dell’inverno scorso.

Questo sistema di indebitarsi rende fragile la disponibilità finanziaria di una famiglia e genera ansia e preoccupazioni perenni che scassano l’organismo diventando vulnerabile al diabete, tumori, malattie autoimmuni, osteoporosi, scarsa forma fisica, problemi psichiatrici, etc.

Chi si mette sulle spalle un mucchio di problemi, diventa ansioso, stressato, insonne, tachicardico. Nel sangue di questi individui si liberano gli ormoni del lotta o fuggi che sono l’adrenalina, la noradrenalina e il cortisolo. Questi tre ormoni rendono insonni le notti, il sangue diventa carico di glucosio, grassi e colesterolo e la forma fisica si guasta.

Chi è sotto forte stress psichico, accumula grasso a livello viscerale e dietro la spalla, e perde facilmente massa muscolare a gambe e braccia. Ne vale la pena fare cattivo sangue con i debiti per soddisfare lo stupido desiderio di acquistare un bel fuoristrada incompatibile con le proprie disponibilità economiche?

Io credo di No, ma molti Italiani ormai preferiscono comportarsi come cicale, divertirsi, spendere soldi, indebitarsi e poi contorcersi nel letto per le preoccupazioni ed andare avanti a botta di psicofarmaci, metformina e pillole della pressione.

Allora che fare?

Semplice! Non montarsi mai la testa, accontentarsi di poco in base alle disponibilità economiche, cercare di mettersi da parte un po di soldi per diventare immuni a periodi di crisi economica e stare alla larga “se possibile” dalle tentazioni del lusso.

Le vacanze, il lusso, la macchina costosa devono comprarsela solo coloro che hanno a disposizione i soldi e che quindi possono permetterselo senza incidere sulla stabilità emotiva. Chi non può è meglio che si accontenta di quello che può in modo da non andare in stress e mettere a rischio la salute.

Tecnologo Alimentare

Dottor Liborio Quinto

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.