Il Dimagrimento Localizzato

Per ricevere schede tecniche di integratori coadiuvanti del dimagrimento, potete fare richiesta su contatti.

 

Girando tra le palestre rimango stupito dal fatto che esiste ancora gente convinta che è possibile dimagrire in una determinata zona del corpo con l’esercizio fisico e creme rassodanti.

Credere a queste teorie e come credere all’asinello che vola.

Tutte quelle ragazze e uomini che si sforzano a fare addominali, convinti di perdere il grasso a livello del ventre faticano inutilmente. Il miglioramento estetico che possono ottenere con le sedute di addominali è semplicemente un maggior tono muscolare che tira il grasso sottocutaneo apparendo più belli; Ma il Grasso addominale rimane sempre li!

Mettetevi bene in mente questo concetto! Non esiste il dimagrimento localizzato. Quando una persona incomincia a perdere grasso, lo perde prima al volto, poi al collo, poi dietro la spalla e al petto, poi sull’addome, poi a livello del giro vita, ed infine sui glutei, cosce e gambe.

Indipendentemente dal tipo di dieta e attività fisica che si svolge, il grasso accumulato nei glutei, cosce e gambe sono le ultime ad andarsene. Il viso, il collo e la parte alta del tronco invece sono le prime ad eliminare il grasso superfluo.

Tutto questo è abbastanza logico:

L’attività fisica stimola la lipolisi, ossia lo scioglimento dei grassi dai depositi di grasso dovuto agli ormoni glucagone e adrenalina; Il grasso che si scioglie nelle riserve adipose viene caricato sopra le Lipoproteine HDL detto colesterolo buono; Questo grasso caricato sulle HDL non va a finire direttamente nei muscoli per essere bruciato, ma si dirige al fegato; una volta che le HDL cariche di grasso approdano sul fegato, questi acidi grassi vengono fatti scendere e caricati a bordo delle LDL e VLDL che sono un altro tipo d lipoproteine che veicolano i grassi; Le VLDL e le LDL abbandonano il fegato e consegnano il loro carico di grasso ai muscoli in attività che lo bruceranno ricavando energia.

Chi abitualmente fa sport aerobico attiva la lipolisi con molta facilità perché dispone di molte HDL che caricano il grasso e lo consegnano al fegato e questo poi carica i grassi sulle VLDL e li invia ai muscoli. Più HDL avete, maggiore sarà la lipolisi e quindi la facilità con cui bruciate i grassi. Ciclisti, Fondisti, corridori, nuotatori, alpinisi, marciatori hanno le HDL (colesterolo buono) molto alto perché la loro produzione viene stimolata dall’attività fisica.

E grazie all’elevata presenza di HDL che chi fa attività aerobica dimagrisce, perché riesce meglio a rimuovere il grasso dalle riserve adipose. Bisogna anche sottolineare che chi fa sport aerobico brucia meglio il grasso anche perché forma più proteine disaccopianti mitocondriali UCP-1 e UCP-2 nel tessuto adiposo e nei muscoli, producendo calore.

I sedentari ed anche certi Body building hanno le HDL basse e quindi spesso hanno difficoltà ad utilizzare i grassi provenienti dai loro depositi come combustibile per i muscoli.

Quindi cari lettori, non credete al dimagrimento localizzato, ma il dimagrimento in base anche alle caratteristiche genetiche e metaboliche individuali segue una determinata sequenza: prima il viso, poi il collo, poi il torace e la spalla, poi l’addome, poi il giro vita, poi i glutei ed infine la parte più difficile sono le cosce e le gambe.

Le ragazze che hanno gambe e cosce molto abbondanti devono pazientare ed essere costanti con dieta e attività fisica, perché queste zone corporee sono le ultime a dimagrire.

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

 

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

2 Risposte a “Il Dimagrimento Localizzato”

  1. Sono d’accordo con quello che dice in questo articolo Dottore e penso che il benessere, la bellezza, la forma fisica siano tutti elementi che vanno considerati a tutto tondo. Non si può circoscrivere una parte del corpo sperando di dimagrire solo quella, come non si può stare attenti a non mangiare i pezzi di pizza bruciati perché cancerogeni e poi accendersi una sigaretta. Come noterà sono abbastanza estremista su questi argomenti ma di recente sto provando anche a modificare i miei punti di vista. Ho deciso di stilare un diario alimentare per verificare se mangiando alcuni alimenti i miei problemi di tiroide aumentano e diminuiscono e lo sto facendo usando un’applicazione scaricata sul cellulare che si chiama Yazio https://www.yazio.com/it/diario-alimentare Posso chiederle un suo parere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.