Disbiosi Intestinale, Obesità e Acido Succinico

Se sei interessata/o a ricevere la scheda tecnica di un Buon probiotico (e coadiuvanti del dimagrimento), scrivimi, cliccando su CONTATTI.

In questo articolo metto in evidenza come una cattiva flora batterica intestinale predispone all’infiammazione e obesità. I microbi intestinali buoni contribuiscono a migliorare l’immunità e la forma fisica. Se siete alla ricerca di un Buon Probiotico, vi invito a scrivermi su contatti (scrivi quì) per ricevere la scheda tecnica.

L’intestino è abitato da miliardi di microorganismi per grammo di contenuto intestinale. I microorganismi non sono semplici ospiti, ma con le loro attività metaboliche, contribuiscono a regolare il metabolismo energetico, lo stato infiammatorio dell’essere umano.

I microorganismi intestinali tramite i loro metaboliti, contribuiscono a modulare i nostri geni; Se abbiamo una flora batterica buona, l’organismo si orienterà verso un buon stato di salute e di forma fisica. Se invece avete una flora batterica sbagliata, il metabolismo tenderà ad alterarsi e tenderete ad ingrassare.

Diversi esperimenti su cavie, hanno dimostrato che una flora batterica alterata favorisce il sovrappeso e obesità; in questa cavie, anche riducendo l’apporto calorico e aumentando l’attività fisica, la perdita di grasso risulta difficile. Solo migliorando la flora batterica intestinale, attività fisica e restrizione calorica hanno ridotto la massa grassa.

I microorganismi cattivi stimolano l’organismo a ingrassare; La maggior parte dei microorganismi intestinali cattivi, quando superano quelli buoni, producono nell’intestino acidi organici che stimolano l’accumulo di grasso e l’infiammazione.

Tra gli acidi organici in grado di alterare il metabolismo a favore del sovrappeso, abbiamo l’acido succinico, l’acido fumarico, la formaldeide e l’acido D-2HD (acido 2-idrossi-glutarico).

L’acido succinico è un acido carbossilico prodotto nel ciclo di Krebs normalmente confinato nei mitocondri; Quando ne viene prodotto assai, esce dal mitocondrio ed inonda il succo cellulare ed extracellulare modificando il metabolismo e lo stato infiammatorio.

L’acido succinico in eccesso va a legarsi a specifici recettori “GPR-91” posti sulle cellule degli adipociti, cuore, fegato, retina, cellule immunitarie, etc, orientando l’organismo verso l’accumulo di grasso, la proliferazione cellulare, l’ipossia e l’acidosi metabolica (produzione di acido lattico).

L’acido succinico in eccesso assunto con la dieta oppure generato dai batteri cattivi dell’intestino, si lega ai recettori GRP-91 del tessuto adiposo bloccando la lipolisi; ciò favorisce il sovrappeso e le patologie legate ad esa.

Gran parte dei batteri nocivi che abitano l’intestino sono discreti produttori di acido succinico. I batteri buoni invece non producono questo acido, ma al contrario liberano sostanze che aiutano a dimagrire e a farci stare bene.

I batteri buoni producono acido butirrico, propionico, caprico, etc che orientano l’organismo verso uno stato antinfiammatorio e modulano il metabolismo verso la perdita di massa grassa ed incremento di quella magra. Di qui l’utilità dei Probiotici (scrivimi su contatti per avere la scheda tecnica di Probios)

Per formare una buona flora batterica bisogna:

  • Seguire una dieta ricca di frutta, verdura e cibi integrali
  • limitare il consumo di carni e latte in cui si sospetta la presenza di antibiotici
  • usare gli antibiotici solo quando il medico lo ritiene necessario, gli antibiotici alterano la flora batterica intestinale
  • limitare il consumo di cibi troppo ricchi di conservanti; Gli additivi chimici danneggiano la flora batterica buona, contribuendo ad alterarla e a favorire la produzione di metaboliti microbici che stimolano l’obesità.
  • Utilizzare buoni integratori di probiotici.

Fonte Bibliografica

  1. Uso di acido Succinico (Brevetto) https://www.google.com/patents/WO2010031602A1?cl=en
  2. Oncometaboliti: collegamento del metabolismo alterato con il cancro -Ming Yang et al 2013 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3754247/
  3. Acido succinico e GPR-91 (recettore) su Wikipedia (acido succinico) https://en.wikipedia.org/wiki/Succinic_acid

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.