ENOS: L’Enzima Salva Vita che protegge il Cuore ed il Sesso

ENOS: L’Enzima Salva Vita che protegge il Cuore ed il Sesso

Sei Interessato a ricevere Informazioni su come incrementare l’attività enzimatica di eNOS? allora scrivimi su Contatti

All’interno delle nostre arterie circola un “angelo custode” che ci proteggere da ictus e infarti e permette anche l’erezione del Pene e del Clitoride.

L’ Angelo Custode prende il Nome di eNOS; Se nei vasi sanguigni è presente eNOS, la salute cardiovascolare e la funzionalità erettile è assicurata.

ENOS che fa di tanto Particolare?

In pratica eNOS produce ossido nitrico che è un gas che induce la vasodilatazione dei vasi sanguigni. In caso si verifica uno spasmo o un trombo, eNOS interviene producendo ossido nitrico sbloccando l’interruzione dell’arteria ed impedendo che si verifichi l’infarto.

Quindi eNOS presente nei vasi sanguigni produce ossido nitrico per mantenere allargati i vasi e prevenire il rischio di infarti ed ictus.

Inoltre eNOS dilatando i vasi sanguigni contribuisce a mantenere bassa la pressione.

ENOS favorisce anche l’erezione del Pene e del clitoride; Grazie ad ENOS, viene prodotto Ossido Nitrico nei vasi del pene e del clitoride, provocandone la vasodilatazione dei vasi e l’erezione.

ENOS per produrre Ossido Nitrico ha bisogno dell’arginina (che è un aminoacido) e dell’ossigeno;

eNOS combinando l’ossigeno con l’arginina, produce citrullina e ossido nitrico; l’ossido nitrico liberato diffonde all’interno i vasi provocandone la dilatazione.

I ragazzi giovani esprimono facilmente eNOS nei loro vasi, ecco perché è raro che vengano colpiti da incidenti cardiovascolari e non soffrono di problemi di erezione.

Man mano che si fa vecchiotti, a causa della cattiva alimentazione e cattivo stile di vita, eNOS stenta ad esprimersi; meno eNOS significa avere meno ossido nitrico e meno ossido nitrico nei vasi comporta un maggior rischio di incidenti cardiovascolari e riduzione dell’erezione del pene.

È possibile aumentare eNOS nei vasi sanguigni ?

Teoricamente la risposta è SI.!

I fattori che possono favorire l’aumento vascolare di eNOS, sono:

  1. Mantenere l’omocisteina bassa attraverso l’uso di alcune vitamine coinvolte nel ciclo dell’ omocietina
  2. Fare attività fisica aerobica
  3. una dieta ricca di polifenoli e bioflavonoidi della frutta
  4. La Niacina (una forma della vitamina B3 che aumenta anche i livelli di colesterolo buono HDL) ed il suo precursore Triptofano

Inoltre per permettere ad eNOS di produrre Ossido Nitrico bisogna fornire alimenti ricchi di arginina ed avere un sangue ben ossigenato; ENOS infatti acchiappa l’ossigeno e l’arginina e li trasforma in Citrullina e ossido nitrico, l’ossido Nitrico prodotto dilata i vasi prevenendo le malattie vascolari e favorendo l’erezione del pene e del clitoride.

Oltre all’arginina, ENOS necessita di zinco e Vitamine B2 e B3; la B2 o riboflavina serve ad eNOS per formare il cofattore FMN e FAD, mentre la B3 serve per formare la deidrogenasi

Per chi mastica la Biochimica, tecnicamente si dice che ENOS viene indotta geneticamente nei vasi sanguigni per:

  • metilazione della pgc-1alfa attraverso l’arginina metiltrasferasi che utilizza il SAMe generato dal ciclo dell’omocietina
  • per deacetilazione della pgc-1alfa indotta dalle Sirtuine (a sua volta stimolata da polifenoli, attività fisica aerobica, digiuni brevi)
  • per fosforilazione della pgc-1alfa attraverso l’enzima AMPK (che a sua volta viene attivata dall’attività fisica aerobica e dal digiuno breve).

Fonte Bibliografica

  1. Ossido Nitrico Sintetasi http://www.pianetachimica.it/mol_mese/mol_mese_2011/01_Ossido_Nitrico_Sintasi/Ossido_Nitrico_Sintasi.htm
  2. eNOS https://en.wikipedia.org/wiki/Endothelial_NOS
  3. Activation of nuclear receptor coactivator Pgc-1alpha by arginine Methylation https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1151663/#!po=45.8333

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Una risposta a “ENOS: L’Enzima Salva Vita che protegge il Cuore ed il Sesso”

  1. gm) .. Madre Natura è Meravigliosa: per prevenire le occlusioni vascolari che possono provocare un infarto o un ictus, madre natura ci ha dotato dell’Enzima eNOS…questo enzima Vi salva la vita ogni volta che un vaso sanguigno si blocca; in pratica appena si blocca un vaso per colpa di un trombo o spasmo, eNOS che circola nel sangue, libera all’istante ossido nitrico, che legandosi ai recettori Guanilato ciclasi, provoca la rapida vasodilatazione dell’arteria, sbloccando l’occlusioe vascolare,,,,,,Questo enzima funziona se e soltanto se l’omocisteina si mantiene nella norma….se ce omocisteina alta…l’eNOS smette di funzionare correttamente…e son cavoli,,,

I commenti sono chiusi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.