Fat Burning: Progettato per Dimagrire

Gentili lettori; se siete interessati a ricevere informazioni tecniche sui coadiuvanti del dimagrimento, potete fare richiesta scrivendomi su contatti.

Nel mese di Ottobre 2017, in Italia viene messo in commercio “il Brucia GrassiFat Burning, formulato dall’azienda Piemontese DNA Solutions leader nell’integrazione alimentare.

Fat Burning è un integratore alimentare che serve per aiutare le persone a dimagrire.

Questo prodotto favorisce la perdita di peso attraverso tre meccanismi:

  1. Per Termogenesi (ossia produzione di calore generato da una maggiore combustione dei grassi)
  2. Per Inibizione della Biosintesi dei grassi e colesterolo
  3. Per miglioramento della glicemia.

Gli ingredienti di Fat burning, sono:

  1. Estratti di Arancio Amaro contenenti naringina e sinefrina.
  2. Estratti vegetali della buccia della Garcinia Cambogia ricchi di acido idrossicitrico
  3. Estratti vegetali del te verde ricchi di catechine
  4. Estratti vegetali della Cola e del Guanarà
  5. Acido Alfa-lipoico (vitamina liposolubile)
  6. Cromo picolinato (minerale)
  7. Iodio (Minerale)

Ora vediamo come funzionano questi ingredienti

Effetto Termogenico e Lipolitico di Fat Burning

Gli estratti della Buccia dell’Arancio Amaro, i polifenoli del te verde e la caffeina contenuta negli estratti della Cola e del Guanarà, potenziano lo scioglimento dei depositi di grasso e inducono la termogenesi.

Nella Buccia dell’arancio amaro è contenuta la sinefrina, una sostanza in grado di mimare l’azione della noradrenalina. La sinefrina legandosi ai recettori beta-adrenergici della noradrenalina, attiva l’adenilato ciclasi, il quale a sua volta porta all’attivazione dei seguenti enzimi:

  1. Attivazione della lipasi ormono-sensibile, favorendo lo scioglimento dei grassi dalle riserve adipose
  2. Induzione della termogenesi a livello mitocondriale, con produzione di calore

La presenza dei polifenoli del te verde e della caffeina del Guanarà e della cola, potenziano l’effetto lipolitico e termogenico della noradrenalina e della sinefrina dell’arancio amaro in questo modo:

  • I polifenoli del te verde (chiamati catechine), inibiscono l’enzima che distrugge la sinefrina e la noradrenalina, aumentando l’azione di queste due sostanze sul recettore beta-adrenergico. L’enzima che viene inibito dai polifenoli del te verde si chiama Catecolo-metiltrasferasi.
  • La caffeina della cola e del Guanarà, invece inibiscono la fosfodiesterasi, impedendo a questa di distruggere l’AMP-ciclico.

Ne consegue che il segnale adrenergico sul recettore della noradrenalina diventa più forte e duraturo attivando con forza la termogenesi e la lipolisi.

Inibizione della Sintesi degli Acidi Grassi

Fat Burning contiene l’acido idrossicitrico estratto dalla buccia della Garcinia Cambogia; Questo acido tricarbossilico simile all’acido citrico, ha la proprietà di inibire la sintesi dei grassi. L’acido citrico invece favorisce la produzione di grasso.

L’acido idrossicitrico della Garcinia Cambogia è in grado di inibire l’enzima “Citrato Liasi”, impedendo che l’acido citrico prodotto in eccesso dall’abuso di zuccheri e amidi, venga scisso in acido ossalacetico e acetiòl-CoA; L’acetil-CoA è il precursore dei grassi e del colesterolo.

La Garcinia Cambogia grazie al suo acido idrossicitrico, blocca la citrato liasi, impedendo la formazione di grasso. Ciò contribuisce al dimagrimento.

Un altra azione della Garcinia Cambogia è quello di smorzare l’appetito e favorire l’accumulo delle riserve di glicogeno nei muscoli e nel fegato.

Acido Alfa-Lipoico “la vitamina che fa funzionare i mitocondri”.

L’acido alfa-lipoico è una sostanza che serve a far funzionare bene i mitocondri. I mitocondri sono organelli cellulari preposti alla combustione dei grassi e zuccheri in presenza di ossigeno. Più mitocondri abbiamo nei muscoli è migliore sarà il metabolismo.

Più mitocondri abbiamo e più facilmente bruceremo grassi.

I Mitocondri per funzionare bene hanno bisogno dell’acido alfa-lipoico; infatti questa sostanza è il cofattore di due importanti enzimi del ciclo di Krebs (che avviene all’interno dei mitocondri); Questi enzimi sono:

  1. La Piruvato Deidrogenasi
  2. L’Alfa Chetoglutarato deidrogenasi.

Una carenza di acido alfa-lipoico riduce la funzionalità dei mitocondri impedendo la corretta combustione dei grassi. Ciò potrebbe favorire il sovrappeso e le patologie legate all’obesità e sedentarietà. Per questa ragione, i ricercatori incaricati dalla DNA Solutions hanno pensato bene di inserire l’acido alfa-lipoico nel Fat Burning.

Cromo Picolinato: Il Minerale che Migliora la Glicemia

Il cromo Picolinato è il sale di un minerale traccia che si trova nei cibi integrali; La sua carenza può generare resistenza all’insulina e iperglicemia.

La presenza di cromo picolinato contribuisce a migliorare la glicemia e ridurre i livelli di insulina. L’insulina in eccesso, è un ormone che favorisce obesità; il cromo picolinato, migliorando la glicemia contribuisce a ridurre i livelli di insulina e quindi aiuta a dimagrire.

Lo Iodio: Il Minerale Indispensabile per gli ormoni Tiroidei brucia grasso.

Lo iodio è un minerale utile alla formazione degli ormoni tiroidei, gli ormoni tiroidei regolano il metabolismo energetico; quindi lo Iodio contribuisce indirettamente alla termogenesi attraverso la biosintesi degli ormoni tiroidei.

 

Raccomandazioni sull’uso di fat burning

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Non superare le dosi giornaliere consigliate. Il prodotto non sostituisce una dieta variata. Deve essere utilizzato nell’ambito di una dieta ipocalorica adeguata seguendo uno stile di vita sano con un buon livello di attività fisica. Se si è in trattamento con farmaci ipoglicemizzanti prima dell’eventuale uso del prodotto consultare il medico. Contiene citrus e caffeina: Si sconsiglia l’uso del prodotto in gravidanza, durante l’allattamento e al di sotto dei 12 anni. Valore caffeina 1000 mg su 100 g di prodotto.Consultare il medico prima dell’uso se le condizioni cardiovascolari non sono nella norma.

Video

 

Precedente Le Feci lo Specchio della Salute Successivo Perché il Fumo fa Male al Cuore?

Lascia un commento