Fermenti lattici e Fruttosio

Fermenti lattici e Fruttosio

Fermenti lattici e Fruttosio

Per Info sui Probiotici multi – competenti, scrivetemi su –> CONTATTI

Gli zuccheri si tollerano meglio con i fermenti lattici. I fermenti lattici abitano l’intestino tenue, offrendo protezione e salute. Uno degli effetti benefici dei fermenti lattici è quello di produrre una gamma di enzimi, che aiutano a sostenere i processi digestivi del consumatore.

Tra gli enzimi interessanti, prodotti dai fermenti lattici ed altri probiotici, cito la XILOSIO ISOMERASI (EC5.3.1.5). Questo enzima aiuta l’organismo a tollerare meglio il fruttosio ingerito con lo zucchero bianco, i dolciumi, e la frutta.

La XILOSIO ISOMERASI prodotto dai batteri intestinali, è in grado di trasformare il fruttosio in glucosio, migliorando la digestione.

Infatti il fruttosio viene assorbito dalla mucosa intestinale con più difficoltà; esistono poi numerosi soggetti carenti del recettore che assorbe il fruttosio a livello intestinale che si chiama GLUT-5. Queste persone carenti di GLUT-5, hanno difficoltà ad assorbire il fruttosio assunto con la dieta, e quindi scivola nell’ultimo tratto intestinale dove subisce una fermentazione, con produzione di acidi, gas provocando dolori, gonfiori diarrea ed eruttazioni.

La presenza nell’intestino di batteri lattici (e non lattici), capaci di produrre XILOSIO ISOMERASI, contribuisce ad attenuare i sintomi associati al mal assorbimento di fruttosio e di altri zuccheri.

Nel Database del Brenda Enzyme vengono elencati alcuni dei batteri capaci di produrre XILOSIO ISOMERASI: tra quelli indicati, cito: Lactobacillus brevis, Lactobacillus buchneri, Lactobacillus fermentum, Lactobacillus lycopersici, Lactobacillus mannitopoeus, Lactobacillus pentosus, Lactobacillus plantarum, Lactobacillus reuteri, Lactobacillus lactis, Leuconostoc mesenteroides.

Alcune aziende hanno brevettato integratori alimentari a base di XILOSIO ISOMERASI, per migliorare la digestione del fruttosio e degli zuccheri, e prevenire i gonfiori addominali, e prendono il nome di Fructase.

Per coloro che intendono approfondire sui probiotici, tempo fa ho pubblicato un articolo molto dettagliato sui batteri intestinali, intitolato: I PROBIOTICI COSA SONO.

Inoltre ricordo che l’integrazione con una determinata marca di probiotici, da un ottimo risultato all’inizio, ma se assunto per svariati mesi, perde di efficacia, in quanto si sviluppano nell’intestino i BATTERIOFAGI che sono virus che uccidono deteminati ceppi di batteri lattici. Quindi al fine di massimizzare l’efficacia dell’integrazione con probiotici e limitare i pericoli dei Batteriofagi, suggerisco di variare integratori di probiotici nel tempo (o ruotando). Per approfondire l’argomento sui BATTERIOFAGI, invito il lettore a leggere l’articolo: IL BATTERIOFAGO: IL VIRUS ASSASSINO CHE UCCIDE I PROBIOTICI.

Fonte Bibliografica (Fermenti lattici e Fruttosio)

XILOSIO ISOMERASI EC 5.3.1.5 – BRENDA ENZYME https://www.brenda-enzymes.org/enzyme.php?ecno=5.3.1.5&UniProtAcc=P15587&OrganismID=5943

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.