Fonte Alternativa di DHA Omega-3

Fonte Alternativa di DHA Omega-3

Olio di alga omega-3, fonte alternativa di DHA
CONTATTI (opens in a new tab)”>Cerchi una Buona Fonte di DHA Omega-3? Chiedi Info su –> CONTATTI

L’Olio di pesce è la più ricca fonte di DHA, noto anche con il nome di acido Cervonico. Il DHA è un omega-3 essenziale per la salute del cervello, della retina e del cuore.

Il Cervello è una Spugna imbevuta di DHA; Gli Omega-3 EPA e DHA, assunti con la dieta, vengono avidamente assorbiti dal cervello. Una dieta carente di DHA ed EPA, manda in sofferenza il sistema nervoso.

Anche per gli animali, gli omega-3 del pesce fanno bene.

Nei mangimi per cani e gatti, vengono spesso inseriti acidi grassi omega-3 (EPA e DHA), per migliorare la lucentezza del pelo, la vista e l’intelligenza e l’addestrabilità degli animali.

Grazie a queste proprietà, la domanda di omega-3 è fortemente aumentata, a fronte di un calo della produzione di pesce. Pertanto, l’Industria Alimentare sta cercando fonti alternative di Omega-3.

Cerchi una Buona Fonte di DHA Omega-3? Chiedi Info su –> CONTATTI

Una fonte alternativa di omega-3 DHA, è l’olio estratto da alcune alghe microscopiche. L’alga che fornisce una maggiore resa in DHA, è la specie Schizochytrium limacinum.

Questa alga microscopica, viene coltivata in brodi zuccherini e salati irradiati dalla luce solare. Inoculando in brodi zuccherini-salati, starter di alga Schizochytrium Limacinum, questi si moltiplicano e producono nelle loro cellule goccioline di olio ricche di omega-3 DHA e EPA.

Terminata la fermentazione, la brodocoltura, viene essiccata, e la biomassa di alghe viene sottoposta ad estrazione , ricavando un olio ricco di DHA ed EPA per uso alimentare, farmaceutico e mangimistico.

La resa in Olio di alga ricco di DHA, è discreta; questi sono i dati di produzione industriale:

  • Produzione di biomassa algale 5,61g/L di brodocoltura
  • Produzione di olio omega-3 di alga 1,74g/L di brodocoltura
  • contenuto medio in DHA 30 – 40% (0,3 – 0,4g/L di brodocoltura)

Chi per etica non vuole consumare olio di pesce “perché vegano”, può orientarsi verso quello vegetale estratto dall’alga Schizochytrium limacinum.

Altre fonti vegetali di omega-3, come le noci, il lino, i semi di canapa, sono inutili, ed in alcuni casi anche dannosi alla salute. Gli omega-3 di queste fonti sono rappresentati dall’acido alfa liolenico ALA, e non contengono DHA ed EPA.

Cerchi una Buona Fonte di DHA Omega-3? Chiedi Info su –> CONTATTI

In Conclusione

Il cervello è una spugna di DHA; Il DHA sostiene le funzioni del sistema nervoso e della retina, e spinge il mercato ad aumentare la richiesta di olio di pesce omega-3.

Pur troppo le risorse marine di pesce, incominciano a scarseggiare, ed una valida alternativa sono le alghe. L’alga maggiormente sfruttata per produrre omega-3 DHA ed EPA, è la specie Schizochytrium Limacinum. Il suo olio può contenere fino a 30 – 40 % in DHA sul totale degli acidi grassi. Quest’alga viene coltivata in serbatoi di fermentazione e necessita di brodi zuccherini e salati, irradiati dalla luce.

La resa di produzione media di olio di alga Schizochytrium Limacinum, è la seguente:

  • Produzione di biomassa algale 5,61g/L di brodocoltura
  • Produzione di olio omega-3 di alga 1,74g/L di brodocoltura
  • contenuto medio in DHA 30 – 40% (0,3 – 0,4g/L di brodocoltura)

Cerchi una Buona Fonte di DHA Omega-3? Chiedi Info su –> CONTATTI

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

Fonte Bibliografica (Fonte Alternativa di DHA Omega-3)

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.