Il Frigorifero degli Antichi Greci

Il Frigorifero degli Antichi Greci

Gentili lettori, se siete interessati agli integratori che aiutano a dimagrire e/ migliorare la forma fisica, potete fare richiesta scrivendomi su —-> CONTATTI

Gli antichi Greci e Romani erano uomini molto intelligenti e pratici; All’epoca non esisteva il frigorifero e quindi dovevano inventarsi qualcosa per trasportare e mantenere fresca l’acqua ed il vino, specie nei periodi caldi.

Ebbene! Gli antichi Greci inventarono “una specie di Macchina frigorifero”, in grado di generare freddo. Queste macchine frigorifere erano le brocche in terra cotta preparate con argilla e sale.

In pratica sto parlando delle vecchie brocche in terra cotta “porose” che utilizzavano un tempo i muratori, gli agricoltori ed i pescatori.

Queste brocche riescono a mantenere l’acqua fresca durante le giornate calde perché sono in grado di produrre il freddo.

Attenzione! Non confondete le brocche con i Termus; I termus sono contenitori che mantengono costante la temperatura dell’acqua, perché le pareti del contenitore sono isolate termicamente (con polistirolo). Se in un termus ci mettete l’acqua fredda…questa si mantiene fredda per più tempo….se ci mettete l’acqua calda, questa si mantiene calda per più tempo…

Ma le brocche di terra cotta son ben altra cosa! Sono dei veri e propri frigoriferi primitivi.

Potete metterci l’acqua a qualsiasi temperatura, questa poi tenderà a diventare bella fresca, perché la brocca porosa genera Frigorie (freddo).

Come fa la brocca di terra cotta a rendere il vino e l’acqua fredda?

Il segreto sta nella parete del vaso; Il vaso di terra cotta, viene preparato con argilla, acqua e sale e poi cotto sul fuoco;

La struttura dell’argilla preparata in questo modo assume una struttura cristallina e porosa; La prete di terra cotta di queste brocche presenta tanti microscopici canali “quasi invisibili all’occhio umano”

Ebbene, adesso vi svelo il segreto di come queste brocche generano il freddo: Una piccola parte dell’acqua contenuta nella brocca, penetra attraverso i pori microscopici della terra cotta; L’acqua percorrendo questi pori, raggiunge la superficie esterna ed evapora; L’acqua evaporando assorbe il calore espellendolo all’esterno; ne consegue che l’acqua della brocca diventa fresca.

In pratica la Brocca del muratore mantiene fredda l’acqua sfruttando il calore latente di evaporazione dell’acqua; l’acqua che trasuda dalle pareti esterne della brocca, assorbe il calore ed evapora. A qualcuno potrebbe sembrare strano questo concetto; Per capirlo, basta fare questo esperimento: bagnate un dito con un po’ di alcol e poi attendete qualche minuto che si asciughi; noterete che man mano che l’alcol evapora sentite il dito raffreddarsi.

Quindi i Greci e Romani erano dei veri scienziati del freddo.

Ora parliamo un po’ dei frigoriferi Moderni

Il freddo è utilizzato dall’uomo per rinfrescare acqua e bevande e per aumentare il tempo di conservazione degli alimenti freschi.

Grazie al freddo, si può prolungare il tempo di conservazione del latte fresco, della carne e del pesce, rallentando i processi di putrefazione.

Il freddo viene prodotto con delle macchine chiamate frigoriferi. Il frigorifero è costituito da una serpentina in cui circola un gas facilmente liquefabbile, che assorbe il calore dalla cella frigorifero e lo butta all’esterno.

In pratica il motore di un frigorifero, altro non è che una pompa di calore costituito da una serpentina al cui interno circola un liquido-gassoso;

Quando questo liquido entra nell’intercapedine della cella frigorifero, passa attraverso una strozzatura e diventa gassoso; nel passaggio da liquido a gassoso, assorbe il calore presente dentro la cella frigorifera; il gas, poi giunge all’interno di un compressore azionato elettricamente che fa pressione sul gas, trasformandolo in liquido; nel momento in cui il gas diventa liquido, cede il calore ed espulso dal radiatore posto dietro il frigo.

In questo modo le macchine frigorifero producono il freddo.

Scritto e pubblicato dal

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.