Gli alcalinizzanti sono utili

Gli alcalinizzanti sono utili

Per Info sugli alcalinizzanti dietetici, scrivetemi suCONTATTI

Noi Italiani siamo quasi come gli Americani: Mangiamo troppi alimenti acidificanti, e ciò si ripercuote sulla forma fisica, massa muscolare e densità ossea.

Noi Italiani siamo soliti mangiare carne, pesce, uova, salumi, formaggi, prodotti da forno, pizza e pasta; questi alimenti sono acidificanti, ossia rendono i fluidi corporei acidi.

Frutta, verdura e funghi, sono invece cibi alcalinizzanti, ed andrebbero assunti in quantità notevoli, per neutralizzare le scorie acide delle proteine.

Ma la quantità di cibi acidificanti, è tale da rendere impossibile per molti neutralizzare le scorie acide, e potrebbero venire in aiuto gli integratori alcalinizzanti.

Facciamo un esempio

Quanti frutta alcalina occorre per neutralizzare le scorie acide prodotte da 200 grammi di bistecca di manzo?

Allora la capacità acidificante di un alimento si misura con il PRAL; i PRAL con valori positivi sono acidi, mentre quelli con PRAL negativi, sono alcalini.

Sommando i PRAL dei cibi assunti durante la giornata, è possibile stimare l’impatto acidificante della dieta sull’organismo. L’ideale è portare la somma dei PRAL vicino a zero.

Di seguito elenco una serie di prodotti alimentari:

Gli alcalinizzanti sono utili
Per Info sugli alcalinizzanti dietetici, scrivetemi suCONTATTI

Nella tabella sono indicati in giallo i cibi acidificanti (notare i PRAL +) ed in verde i cibi alcalinizzanti (notare i PRAL negativi -).

Ora supponiamo che Tizio Mangia 200 grammi di pollo arrosto, sviluppando un PRAL acido di (9,93 mEq/100 g x 200 g) = 19,86 mEq.

Quanti fichi deve mangiare, per neutralizzare le scorie acide di 200 grammi di pollo arrosto?

Tizio dovrebbe mangiare una quantità di fichi, tale da sviluppare un PRAL di 19,86 mEq, per azzerare il carico acido del pollo.

100 grammi di fichi generano un PRAL di – 4,45 mEq; Tizio dovrebbe consumare circa 445 grammi di fichi, per neutralizzare le scorie acide del pollo.

Oppure, nella giornata dovrebbe consumare circa 700 grammi di anguria, per azzerare il carico acido di 200 grammi di pollo arrosto.

Per neutralizzare i carichi acidi delle diete iperproteiche, occorre una notevole quantità di verdura e frutta, che diventa spesso impossibile introdurre. Ciò spinge medici e nutrizionisti, a suggerire ai propri pazienti di non abusare con carne, salumi e formaggi, e di cercare di assumere nella dieta buone quantità di frutta e verdura alcalinizzante.

Esistono in commercio prodotti nutrizionali alcalinizzanti, che sostengono la crescita muscolare ed il trofismo osseo. Per info sulla descrizione dei prodotti alcalinizzanti, scrivetemi su CONTATTI.

Fonte Bibliografica

Frase chiave: Gli alcalinizzanti sono utili

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.