I Curcuminoidi della Curcuma

La Composizione della Curcuma

Sei interessato a ricevere maggiori informazioni sulla curcuma ad alto titolo in curcumina? Allora scrivi un messaggio di richiesta sulla curcuma, pigiando su —-> CONTATTI.

Nel Grafico, la composizione in curucminoidi della Curcuma longa

La curcuma è una spezia orientale utilizzata da secoli, come rimedio naturale a molte malattie.

Questa spezia, ha recentemente conquistato l’attenzione dei scienziati, per le sorprendenti attività biologiche sull’uomo e gli animali.

Basta fare una ricerca sul motore di ricerca “www.pubmed.com”, è compaiono, migliaia di pubblicazioni scientifiche, riguardanti la curcuma.

La curcuma si è dimostrato di valido aiuto per prevenire e/o trattare diverse patologie: Obesità, diabete, cancro, malattie cardiovascolari, ipertensioni, artriti, malattie autoimmuni, depressione, patologie neurologiche, etc.

Le proprietà farmacologiche della curcuma sono attribuibili alla presenza di tre sostanze chiamate curcuminoidi.

La curcuma normale, venduta come spezia, contiene appena il 4-7% in curucminoidi, che è un valore molto basso per poter esercitare un azione antinfiammatoria.

L’industria degli integratori alimentari, ha formulato prodotti a compresse contenenti anche il 95% in curcuminoidi. Tale concentrazione è ottima per poter esercitare un azione antinfiammatoria.

Ma di cosa sono fatti i curcuminoidi?

Innanzi tutto segnaliamo che i curcuminoidi sono dei polifenoli liposolubili, ossia si sciolgono negli oli e nei grassi. Poiché sono solubili nei grassi, possono contribuire a proteggere le membrane cellulari delle cellule dallo stress ossidativo.

I curcuminoidi sono rappresentati da tre sostanze liposolubili; queste sostanze sono:

  • La Curcumina (che rappresenta circa il 77% dei curcuminoidi)
  • La Demethoxycurcumin (che rappresenta circa il 17% dei curcuminoidi)
  • La Bisdemethoxycurcumin (che rappresenta appena il 3% dei curucminoidi totali)

La curcumina è il principio attivo più importante; La curucumina, rispetto agli altri due curcuminoidi, è la più liposolubile ed è anche quella più efficace ad inibire l’infiammazione. I prodotti a base di curcuma, vengono titolati in curcumina.

La Bisdemethoxycurcumin, è il curcuminoide meno abbondante, ed è anche quello meno solubile nei grassi.

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

7 Risposte a “I Curcuminoidi della Curcuma”

  1. Mi piacerebbe acquistarlo, in pillole come descritto, ma dove lo trovo? In erboristeria? Quanto costa? Non mi pare, però può essere che non ricordo, non ultimamente comunque. Potete rispondere? Vivo a Torino.

      1. vedo in commercio integratori con dosaggi di curcuminoidi pari a 45-50 mg a dose ce ne vorrebbero almeno 10/20 per arrivare a una dose iportante?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.