Idrocarburi Aromatici Cancerogeni

Fase di Neutralizzazione degli idrocarburi Aromatici cancerogeni del Fumo, vernici, solventi, etc.
Le diossine, fumo ed inquinanti ambientali, attivano il recettore arilico AhR, inducendolo ad entrare nel nucleo della cellula, legarsi in una porzione del DNA "chiamato Elemento di risposta agli idrocarburi arilici AHRE, ed indurre gli eznzimi di fase-1 (Cyp450). I polifenoli della frutta e l'attività fisica, prevengono i danni delle sostanze cancerose, attivando il fattore nucleare della respirazione NRF-2, che migrando nel nucleo, si lega all'elemento di risposta antiossidante ARE, stimolando l'espressione degli enzimi di fase-2, che neutralizzano i radicali liberi e le sostanze tossiche prodotte dalla fase-1.
Fase di Neutralizzazione degli idrocarburi Aromatici cancerogeni del Fumo, vernici, solventi, etc.
Le diossine, fumo ed inquinanti ambientali, attivano il recettore arilico AhR, inducendolo ad entrare nel nucleo della cellula, legarsi in una porzione del DNA “chiamato Elemento di risposta agli idrocarburi arilici AHRE, ed indurre gli eznzimi di fase-1 (Cyp450). I polifenoli della frutta e l’attività fisica, prevengono i danni delle sostanze cancerose, attivando il fattore nucleare della respirazione NRF-2, che migrando nel nucleo, si lega all’elemento di risposta antiossidante ARE, stimolando l’espressione degli enzimi di fase-2, che neutralizzano i radicali liberi e le sostanze tossiche prodotte dalla fase-1.
Per Info sui Prodotti naturali che attivano la Fase-2 per detossificare, scrivetemi su –> CONTATTI

Gli Idrocarburi aromatici, sono sostanze cancerogene prodotte dall’industria petrolifera, chimica, dall’asfalto, dal fumo di sigaretta, e dai motori diesel ed a benzina.

Per Info sui prodotti detox, scrivetemi su –> CONTATTI

Anche la cottura del cibo sui carboni, e la combustione della legna, formano queste pericolose sostanze.

L’uomo primitivo, veniva esposto agli idrocarburi, solo quando si trovava in mezzo ad un incendio boschivo;

L’uomo moderno, è invece costantemente esposto agli idrocarburi policiclici; Gli odori sintetici della plastica, l’odore dell’asfalto e lo smog dei motori diesel, sono colmi di idrocarburi aromatici che entrano nei nostri corpi, accelerando l’invecchiamento.

Poi certi comportamenti come il fumo di tabacco, l’uso di profumi sintetici, e i cibi affumicati e/o cotti direttamente sui carboni accesi, intensificano l’esposizione agli idrocarburi.

Gli idrocarburi aromatici fanno molti danni, perché sono cancerogeni. Inoltre scombussolano gli ormoni, perché attivano i recettori arilici AhR, inducendo l’espressione degli enzimi della detossificazione di fase-1, che aumentano lo stress ossidativo e la modifica degli ormoni steroidei e della vitamina A.

In genere la detossificazione avviene con l’aiuto contemporaneo degli enzimi di fase-1, seguiti dagli enzimi di fase-2.

In presenza di idrocarburi aromatici, aumentano solo gli enzimi di fase-1, determinando la formazione di sostanze cancerogene che accelerano l’invecchiamento.

Per limitare i danni dagli idrocarburi aromatici, occorre favorire l’espressione genica degli enzimi detossificanti di fase-2, che neutralizzano i composti tossici della fase-1.

Per favorire la biosintesi degli enzimi di fase-2, occorre stimolare il recettore nucleare delle respirazione cellulare NRF-2.

NRF-2 può essere stimolato con:

  1. L’attività fisica aerobica
  2. con i polifenoli e bioflavonoidi di frutta e verdura

Per Info sui prodotti detox, scrivetemi su –> CONTATTI

L’attività fisica stimola NRF-2 ad attivarsi, scendere nel nucleo, legarsi all’elemento di risposta antiossidante ARE sul DNA, ed indurre gli enzimi che neutralizzano le sostanze tossiche attivate dagli enzimi di fase-1

I bioflavonoidi e polifenoli di frutta e verdura, sono sostanze straordinarie, perché accelerano l’eliminazione degli idrocarburi.

I bioflavonoidi sono sostanze in grado di attivare contemporaneamente i recettori arilici AhR e della respirazione nuclare NRF-2, inducendo l’espressione genica equilibrata di enzimi di fase-1 e fase-2, che eliminano in modo efficiente gli idrocarburi aromatici dalle cellule umane.

Per ottenere una sana detossificazione da fumo, e composti policiclici aromatici, il suggerimento è quello di seguire una dieta ricca di verdure, crucifere, frutta ed ortaggi. Inoltre alcuni integratori alimentari a base di bioflavonoidi, vitamine e oligominerali, possono contribuire a potenziare l’effetto detossificante degli enzimi di fase-1 e 2.

Per Info sui prodotti detox, scrivetemi su –> CONTATTI

Ricordiamoci poi dell’attività fisica; L’attività fisica aerobica, stimola gli enzimi di fase-2, ad eliminare le tossine e proteggere dall’invecchiamento. L’attività fisica poi, mettendo in moto la circolazione sanguigna, permette un corretto drenaggio delle tossine accumulate nei tessuti.

Per Info sui prodotti detox, scrivetemi su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica Idrocarburi Aromatici – AhR e NRF-2

  1. New Trends in Aryl Hydrocarbon Receptor Biology – Sonia Mullero-Navarro and Pedro M. Fernandez- Salguero – https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fcell.2016.00045/full
  2. Flavonoids as aryl hydrocarbon receptor agonists/antagonists: effects of structure and cell context. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4680839/
Precedente L'Anima in Biologia, Cos'è? Successivo Anguria Antiossidante

Lascia un commento