Il Cacao Tossico ai gatti e cani

Il Cacao: Innocuo per l’uomo e Tossico per Cani e Gatti

Gentili lettori, se siete interessati ad essere orientati verso la scelta di un buon integratore più adatto alle vostre esigenze, fate richiesta, scrivendomi su —> CONTATTI

Perché la cioccolata fa male al Gatto e cane?

Perchè non bisogna dare il cioccolato ai gatti e cani?

Gepostet von Tecnologia Alimentare e Integratori Alimentari am Donnerstag, 22. März 2018

Introduzione

Quello che per l’essere umano può essere un piacevole e gustoso alimento, per i cani e gatti può risultare un veleno mortale. Questo è il caso del cioccolato, del caffè e del te; Questi alimenti contengono rispettivamente la teobromina, la caffeina e la teina che sono dei veri e propri veleni per il gatto ed il cane; Gli esseri umani sono in grado di smaltire queste sostanze tramite l’enzima della detossificazione Cyp1A2, mentre i Cani e gatti non ne sono capaci e quindi si accumula nel loro organismo intossicandosi.

Discussione

Uno degli alimenti più prelibati è sicuramente il Cacao; Il Cacao piace tantissimo ai bambini ed è uno degli alimenti più ricchi in assoluto di antiossidanti.

Gli antiossidanti del cacao fanno bene alla salute, perché neutralizzano i radicali liberi, migliorando il benessere cardiovascolare.

Il cacao però, al pari del caffè e del te, contiene delle sostanze nervine “note con il nome di metilxantine”, che agiscono come eccitanti del sistema nervoso”.

Nel cacao e nel cioccolato fondente predomina la teobromina, mentre nel caffè abbonda la caffeina e nel te la teina.

Teobromina, Caffeina e teina sono sostanze tossiche che l’organismo umano riesce agevolmente a smaltirle nel giro di alcune ore. Noi esseri umani eliminiamo queste sostanze indesiderate del cacao, te e caffè tramite un enzima “la Cyp1A2”.

Alcuni animali come il cane ed il gatto invece non sono in grado di distruggere la caffeina, teina e teobromina, e pertanto la cioccolata, il te ed il caffè può avvelenarli gravemente.

In pratica i cani e gatti possiedono un enzima Cyp1A2 difettato che non riesce a distruggere la teobromina, caffeina e teina, e quindi questi animali se assumono accidentalmente del cioccolato, questo si accumula nel loro organismo avvelenandoli.

Quindi in conclusione diciamo che: se volete bene al vostro cane o gatto di compagnia, evitate di dargli la cioccolata.

Autore:

Tecnologo Alimentare

Dottor Liborio Quinto

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.