Il Cacao provoca le Carie?

Il Cacao provoca le Carie

Il Cacao provoca le Carie?

Per Info sui prodotti dimagranti, scrivetemi su –> CONTATTI

Il cacao amaro senza zucchero e senza latte protegge i denti dalla placca e dalle carie. Quando ad esso viene aggiunto il latte, perde queste proprietà antiplacca; se al cioccolato viene aggiunto zucchero e latte, diventa a tutti gli effetti un alimento molto dannoso ai denti, perché stimola la formazione della placca e delle carie. Di seguito spiego i dettagli tecnici.

Il cacao amaro e senza latte, non solo non provoca carie, ma addirittura protegge i denti dalle carie.

Nel cacao amaro sono contenute delle sostanze che impediscono la formazione della placca dentaria; queste sostanze sono le catechine ed i polifenoli.

Quando però al cacao amaro, viene aggiunto del latte, perde la capacità di inibire la placca dentaria. Le catechine ed i polifenoli del cacao vengono neutralizzate dalle proteine del latte, perdendo la capacità di inibire la formazione della placca dentaria.

Il cacao acquisisce le proprietà cariogene quando ad esso viene aggiunto lo zucchero da cucina. Lo zucchero da cucina “saccarosio”, stimola i batteri del cavo orale a produrre la placca dentaria, favorendo le carie dentarie.

Il cacao con aggiunta di latte e zucchero è più cariogeno del cioccolato fondente zuccherato; questo perché le proteine del latte neutralizzano le catechine ed i polifenoli antiplacca del cacao; lo zucchero poi stimola i batteri a produrre placca dentaria che sarebbe quella cremina giallina ed appiccicosa che si forma sulla superficie dei denti. Se la placca non viene rimossa con lo spazzolino, questa nel tempo pietrifica formando il tartaro.

Quindi per riassumere, diciamo:

  1. Il cacao amaro senza zucchero e senza proteine del latte, ha proprietà antiplacca ed anticarie.
  2. Il cacao amaro con aggiunta di solo zucchero diventa debolmente cariogeno: Le catechine del cacao tendono a sopprimere la formazione della placca dentaria, mentre lo zucchero lo stimola
  3. Il cacao amaro con sola aggiunta di proteine del latte, perde la capacità di inibire la formazione delle carie, perché le catechine del cacao vengono neutralizzate dalle proteine del latte; Mancando però lo zucchero, i batteri del cavo orale non vengono stimolate a produrre placca.
  4. Il Cioccolato dolce al latte: E’ un alimento molto cariogeno e stimola la formazione delle placche dentarie; questo succede perché le proteine del latte neutralizzano le catechine del cacao, mentre lo zucchero stimola i batteri a formare la placca dentaria.

Qualche dettaglio più tecnico per i Biologi:

I batteri del cavo orale producono placca dentaria se e soltanto se nella dieta è presente lo zucchero da cucina “il saccarosio”. I batteri del cavo orale in presenza di zucchero (saccarosio), esprimono un enzima: La Glucansucrasi, che trasformano il saccarosio in esopolisaccaridi appiccicosi, che vanno a formare la placca dentaria. Per approfondire meglio questo dettaglio, suggerisco la lettura del mio vecchio aricolo: Perché lo zucchero da cucina è cariogeno?

Alcuni polifenoli “come le catechine del te verde e del cacao amaro, le proantocianidine di molti frutti etc, sono inibitori delle glucansucrasi, ostacolando la formazione di placca dentaria. Essendo il cacao amaro senza zucchero e senza latte, particolarmente ricco di catechine, si capisc perché è un alimento preventivo delle carie.

Pur troppo quando al cacao viene aggiunto il latte e lo zucchero, il cioccolato perde queste proprietà e diventa un alimento molto cariogeno.

Fonte Bibliografica

  • Ren Z, Chen L, Li J, Li Y. Inhibition of Streptococcus mutans polysaccharide synthesis by molecules targeting glycosyltransferase activity. J Oral Microbiol. 2016 Apr 20;8:31095. doi: 10.3402/jom.v8.31095. PMID: 27105419; PMCID: PMC4841093.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.