Il Cervello è Capace di Rigenerarsi

Il Cervello è Capace di Rigenerarsi

Il Cervello è Capace di Rigenerarsi
In alcune zone del Cervello ci sono cellule staminali in grado di formare nuovi Neuroni, detti Neuroblasti, che seguendo dei segnali biochimici, migrano, trasferendosi in altre aree del cervello (Fonte Bibliografica PMC5822640)

Per Ricevere le schede tecniche dei prodotti naturali che possono contribuire a migliorare l’efficienza psico-fisica, fate richiesta su –> CONTATTI

Il cervello è un organo capace di rigenerarsi, modificarsi e quindi migliorare o peggiorare a seconda delle condizioni psico-sociali, ambientali e nutrizionali in cui ci troviamo.

Esistono dei stili di vita e nutrizionali che possono migliorare il cervello, ed altri che lo danneggiano, sia nella funzione che nella composizione.

Il cervello non è un organo statico, ma plastico, in grado di modificarsi in funzione degli stimoli ambientali e sociali che percepiamo con i nostri organi di senso: tatto, vista, odore, sapore, udito, sistema immunitario, etc.

Se stimolato in modo corretto, il cervello è in grado di formare nuove sinapsi ed addirittura nuovi neuroni, migliorando la memoria, le funzioni intellettuali, la coordinazione motoria e spaziale.

Un corretto stile di vita, non solo protegge i neuroni dalla Morte, ma addirittura favorisce la nascita di nuovi neuroni, contribuendo a ripopolare il cervello, prevenendo l’invecchiamento cerebrale.

Per Ricevere le schede tecniche dei prodotti naturali che possono contribuire a migliorare l’efficienza psico-fisica, fate richiesta su –> CONTATTI

Il cervello dell’adulto è capace di formare nuovi neuroni. Questa scoperta è stata fatta dallo scienziato in neurochimica professor Joseph Altman nel 1959.

Esistono delle zone del cervello, ricche di cellule staminali, in grado di formare nuovi neuroni. Queste zone del cervello sono due:

  • La zona Ventricolare e Sub ventricolare del cervello (V-SVZ), situate nella parete interna dei ventricoli laterali del cervello
  • La Zona sub granulare del giro dentato dell’ippocampo.

In queste zone del cervello, le cellule staminali producono costantemente giovani neuroni “chiamati neuroblasti”. Questi Neuroblasti, sotto lo stimolo di determinati fattori di crescita e citochine, vengono indotti a migrare in varie zone del cervello, come il lobo olfattivo, e la zona corticale del cervello. I Neuroblasti una volta raggiunti la zona, si integrano con gli altri neuroni, migliorando la funzione cognitiva.

Secondo gli scienziati (PMC5822640) , i fattori che possono favorire la neurogenesi e plasticità del cervello, sono:

  1. Attività fisica aerobica
  2. Dieta sana
  3. restrizioni caloriche
  4. Biosintesi corretta dei neurotrasmettitori
  5. Vita sociale attiva
  6. riduzione dello stress cronico

L’attività fisica aerobica ha dimostrato negli animali da esperimento che può favorire la neurogenesi e la plasticità neuronale. Non importa la qualità del lavoro aerobico; l’importante è muoversi in virtù delle proprie capacità fisiche, evitando di affaticarsi. L’attività fisica stimola la produzione di fattori di crescita che promuovono la proliferazione e migrazione di nuovi neuroni, e la formazione di interconnessioni sinaptiche, rinforzando la memoria ed il grado di apprendimento.

Anche la dieta può contribuire a rigenerare il cervello;

Una dieta povera di zuccheri raffinati e grassi saturi e idrogenati e ricca di PUFA e polifenoli, può contribuire alla neurogenesi e plasticità neuronale.

I PUFA sono gli acidi grassi omega-6 e omega-3; In particolare, il cervello richiede il DHA che è un omega-3 presente nell’olio di pesce, e viene anche chiamato Alimento per il cervello, o acido cervonico.

Aiutano a preservare il cervello, anche numerosi polifenoli, come la curcumina, il resveratrolo, le proantocianidine, la quercetina, etc. Ne consegue che una dieta ricca di fibre, frutta e verdura può contribuire a mantenere efficiente il nostro sistema nervoso.

Infine ricordiamoci delle vitamine e minerali presenti nei cibi freschi. Vitamine e minerali, partecipano alla biosintesi dei neurotrasmettitori, come la dopamina, l’acetilcolina e la serotonina, influenzando il comportamento, la memoria e la neurogenesi

Per Ricevere le schede tecniche dei prodotti naturali che possono contribuire a migliorare l’efficienza psico-fisica, fate richiesta su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica (Il Cervello è Capace di Rigenerarsi )

DESCLAIMER: Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.