Il FERRO-EME della Carne

Il FERRO-EME della Carne- Introduzione: In questo articolo spiego i seguenti argomenti sul Ferro EME:

  1. Funzioni del Ferro-Eme nell’organismo
  2. Perché il Ferro-eme della carne è migliore dei sali di ferro contenuti nei legumi, verdure e uova
  3. Biosintesi del Ferro-Eme
  4. Difetti genetici della sintesi del ferro-eme e problemi che ne conseguono: Porfiria e Criptopirrolo
  5. Perché il Piombo interferisce sulla biosintesi del ferro-Eme?
  6. Perché un eccesso di ferro-Eme assunto con la carne, aumenta il rischio di cancro?

Per Info sui prodotti per depurarsi ed eliminare i metalli pesanti, scrivetemi su –> CONTATTI

Funzioni del Ferro-Eme nell’organismo

Il ferro assunto con la dieta, serve a formare due sostanze indispensabili alla vita:

Il FERRO-EME è la forma di ferro organico più abbondante nel corpo umano, e serve a formare le seguenti sostanze:

  • L’emoglobina del sangue e la mioglobina dei muscoli, indispensabili per il trasporto dell’ossigeno
  • Nei Citocromi contenuti nei mitocondri e lisosomi, per consentire la respirazione cellulare, la produzione di ormoni, e l’ossidazione delle sostanze tossiche (xenobiotiche)
  • Per la formazione di numerosi enzimi, quali la CATALASI, L’OSSIDO NITRICO SINTETASI, etc.

Perché il Ferro-eme della carne è migliore dei sali di ferro contenuti nei legumi, verdure e uova?

Nella Carne e nel pesce, troviamo il Ferro-Eme che è altamente assimilabile ed utilizzabile. Assumendo il Ferro dalla carne e dal Pesce, l’organismo non deve faticare troppo per trasformarlo in FERRO-EME. Ecco perché i Nutrizionisti ed i Medici affermano che il ferro contenuto nella carne è altamente assimilabile, rispetto a quello contenuto nei legumi, nei cereali, nelle uova e nelle verdure.

Nelle Verdure, nei legumi, nei cereali e nelle uova, non c’è FERRO-EME, ma sali di ferro. L’organismo per poter trasformare il Ferro di questi alimenti in FERRO-EME, deve lavorare tantissimo.

Biosintesi del Ferro-Eme

La Biosintesi del FERRO-EME, è costituito da 8 tappe enzimatiche; ecco perché curare l’anemia con la dieta ricca di ferro è un processo lento che richiede tempo.

Inoltre tantissime persone nascono con difetti genetici a carico di uno o più degli 8 enzimi, rendendo difettoso e lento la biosintesi del FERRO-EME.

Se questi difetti genici sono ereditati in forma eterozigote, ovvero con un gene di un genitore difettato e con quello dell’altro genitore funzionante, non si hanno grossi problemi, salvo che una maggiore sensibilità alla carenza di vitamina B6 e Zinco. In questi soggetti, si forma un prodotto di scarto metabolico chiamato CRIPTOPIRROLO, che sequestra lo zinco e la vitamina B6, eliminandoli con le urine. Le persone con CRIPTOPIRROLO alto possono soffrire di lievi disturbi psichici e metabolici legati alla carenza di vitamina B6 e zinco, perché i difetti della biosintesi del FERRO-EME, porta ala formazione del CRIPTOPIRROLO.

Gli enzimi difettati in modo eterozigote, che portano alla formazione di CRIPTOPIRROLO alto nel sangue, sono i seguenti:

  1. UROPORFIRINOGENO 3 COSINTASI (EC4.2.1.75) inibito anche dai metalli pesanti Mercurio e Rame.
  2. COPRORFIRONOGENO DECARBOSSILASI (EC 4.1.1.37), stimolato da sostanze riducenti (NADPH e Glutatione) ed inibitodai metalli pesanti (stagno, mercurio, e platino).

Quando un individuo eredita in forma eterozigote, un difetto ad uno o entrambi questi enzimi, la produzione del FERRO-EME avviene correttamente, ma assieme ad esse si formano degli scarti metabolici chiamati CRIPTOPIRROLI, che impoveriscono l’organismo di vitamina B6 e Zinco. La carenza di Zinco e B6, può influenzare lo stato psichico e metabolico, e gli studiosi dell’argomento come il Professor John Kamsteeg, suggeriscono un integrazione di vitamina B6 e zinco.

Difetti gravi a carico di uno o più enzimi, degli 8 enzimi della biosintesi del FERRO-EME, porta alle malattie chiamate PORFIRIE, con gravi danni alla pelle “se esposti alla luce solare”, e in alcuni casi anche neurologici.

Un Nemico della Biosintesi del FERRO-EME è l’intossicazione da Piombo. Il Piombo causa anemia, perché impedisce la formazione del FERRO-EME. Il Piombo inibisce 2 degli 8 enzimi della biosintesi dell’EME. Gli enzimi inibiti dal Piombo, sono:

  • Acido DELTA-AMMINOLEVULONICO DEIDRATASI (EC4.2.1.24)
  • La FERROCHETELASI (EC 4.99.1.1)

E’ importante quindi stare alla larga del Piombo, e cercare di disintossicarsi dal piombo, stimolando gli enzimi della detossificazione, come la METALLOTIONEINA e la secrezione Biliare.

Per la DETOX da metalli pesanti, leggere le seguenti pubblicazioni:

Di seguito potete seguire la Via Biochimica della Biosintesi del Ferro-Eme a partire dalla glicina e succinil-CoA.

Il FERRO-EME della Carne
Via Biochimica della sintesi del FERRO-EME: In blu, gli 8 enzimi coinvolti nella biosintesi del Ferro-EME. Difetti genetici a carico di questi enzimi di tipo omozigote, portano a gravi patologie note con il termine di PORFIRIE. Difetti genetici lievi a carico della Uroporfirinogeno-3 Cosintasi (EC4.2.1.75) e della COPRORFIRONOGENO DECARBOSSILASI (EC 4.1.1.37), possono favorire l’aumento del CRIPTOPIRROLO, che sequestra lo zinco e la Vitamina B6, impoverendo l’organismo di questi nutrienti. Notare anche la capacità di certi metalli pesanti tossici come il Piombo, di inibire alcuni enzimi della via biochimica del ferro-EME; Ciò spiega perché il piombo causa anemia, come spiegato anche in un’altro mio recente articolo intitolato: Il Piombo causa Ipertensione.

Perché un eccesso di ferro-Eme assunto con la carne, aumenta il rischio di cancro?

Una Pubblicazione Medica intitolata: Il ruolo multiforme dell’eme nel cancro di Veronica Fiorito Et Al 2019, suggerisce che le cellule tumorali producono grandi quantità di FERRO-EME, ed aumentano anche l’assorbimento del Ferro-EME assunto con la dieta attraverso i trasportatori SLC46A1 (che è un importatore di Folato, ma anche di ferro eme), ed il trasportatore SLC48A1.

Nella pubblicazione si sottolinea l’importanza di ridurre il consumo di carni rosse e carni lavorate, al fine di prevenire i tumori, in quanto questi si avvantaggiano dalla presenza di FERRO-EME dietetico.

Sempre nell’articolo, si cita il ruolo del FERRO-EME nell’inibire il complesso della PIRUVATO DEIDROGENASI MITOCONDIALE, e del guardiano del genoma P53. Queste due proprietà possono contribuire a programmare il metabolismo verso la glicolisi spinta.

Per quanto riguarda il guardiano del genoma, questo è un sorvegliante del DNA, che blocca il ciclo cellulare in caso di pericolose mutazioni; L’inibizione del P53 da parte del FERRO-EME, può favorire lo sviluppo di cellule cancerogene proliferative.

Il FERRO-EME legandosi al P53, favorisce l’ubiquitazione della proteina, per poi essere degradata dal proteosoma.

Quindi limitare il consumo di carni rosse, aiuta a prevenire il cancro; La carne rossa però è ache un ottima fonte di ferro altamente assimilabile, utile per contrastare l’anemia.

Le Proteine e gli enzimi contenenti Ferro-EME, vengono regolati dall’ossido nitrico.

L’ossido Nitrico è un ormone gassoso prodotto dall’enzima eNOS ed nNOS, presenti rispettivamente nell’endotelio vascolare e nel sistema nervoso. Questi due enzimi trasformano l’arginina in Ossido nitrico e citrullina. L’ossido nitrico viene assorbito dal FERRO-EME contenuto negli enzimi e proteine, modulandone l’attività. Per esempio l’enzima GUANILATO CICLASI (EC 4.6.1.2) che si trova nei vasi sanguigni, contiene FERRO-EME; l’ossido nitrico liberato da eNOS, diffonde lungo le pareti dei vasi sanguigni, raggiunge la GUANILATO CICLASI, si lega al suo ferro-eme, attivandolo, a produrre GMP-ciclico innescando la vasodilatazione e l’abbassamento della pressione. Nell’organismo ci sono numerose proteine ed enzimi contenenti ferro-eme, e sono +/- tutti modulati dall’ossido nitrico. Per un maggior dettaglio sulla regolazione degli enzimi contenenti FERRO-EME dall’ossido nitrico, suggerisco di leggere un mio vecchio articol, intitolato: Come produrre il gas trasmettitore della longevità.

Fonte Bibliografica consultata

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.