Il Fumo Corrode la Corteccia Cerebrale

Il Fumo Corrode la Corteccia Cerebrale

Il Fumo Corrode la Corteccia Cerebrale

Per Info sui nutrienti per il cervello, scrivetemi su CONTATTI

Un cervello in salute, influenza positivamente anche l’aspetto giovanile di una persona; quando il cervello invecchia, invecchia anche l’intero corpo; è quindi importante prendersi cura del proprio cervello, al fine di rallentare l’invecchiamento e la decadenza fisica.

Una delle abitudini umane più dannose al cervello, è fumare; una interessante pubblicazione medica, suggerisce che il vizio del fumo, contribuisce a ridurre lo spessore della corteccia cerebrale del cervello a livello dei lobi frontali.

Nella Corteccia cerebrale si concentrano i neuroni e le cellule del glia, che nell’insieme formano la materia grigia del cervello, sede dell’intelligenza, dell’abilità nel fare calcoli, nel pensiero, nella coordinazione motoria, e dell’apprendimento e linguaggio.

La corteccia cerebrale umana ha uno spessore di circa 2-4 mm, e con l’invecchiamento, tende ad assottigliarsi.

Alcuni Neuroscienziati hanno scoperto che nei fumatori, lo spessore della corteccia cerebrale tende ad assottigliarsi in modo più accentuato, peggiorando la funzionalità cognitiva e della coordinazione motoria man mano che si invecchia.

La Neuroscienziata Sabina Brenon, nel suo Libro “UN CERVELLO PIU’ GIOVANE IN 100 GIORNI – CORBACCIO EDITORI – capitolo 6 – paragrafo 9 (Pagina 170)”, afferma che chi smette di fumare, vede negli anni successivi aumentare lo spessore della corteccia cerebrale.

La ricercatrice scrive:

Il Fumo uccide le cellule cerebrali. I fumatori hanno cortecce più sottili dei non fumatori. Più a lungo si fuma, più sottile diventa la corteccia.

Indipendentemente dall’età, trarrete beneficio dall’abbandono di questa abitudine.

La Corteccia nel cervello degli ex fumatori aumenta ogni anno che non si fuma. Il cervello ha la capacità di ripararsi da solo, a patto che smettiate e gli unici a poterlo decidere siete voi.

Quindi cari amici, smettere di fumare, contribuisce a prevenire non solo il cancro e gli attacchi cardiaci, ma aiuta a mantenere integra lo spessore della corteccia cerebrale, ed essere brillanti nei pensieri, nell’amore e nella coordinazione motoria.

Per Info sui nutrienti per il cervello, scrivetemi su CONTATTI

Fonte Bibliografica (Il Fumo Corrode la Corteccia Cerebrale)

  • Cigarette smoking is associated with cortical thinning in anterior frontal regions, insula and regions showing atrophy in early Alzheimer’s Disease – PMID: 30300802 PMCID: PMC6602071 – https://europepmc.org/article/PMC/6602071
  • Un cervello più giovane in 100 giorni – di Sabina Brennan – Corbaccio Editori – Capitolo 6 – Abbiate Cura del Vostro Cuore, Paragrafo 9 “smettere di Fumare”.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.