Il Magnesio favorisce la sintesi del glutatione

Il Magnesio favorisce la sintesi del glutatione, perché i due enzimi che partecipano alla biosintesi del glutatione, utilizzano come cofattore l’ATP ed il Magnesio. Come spiegato nelle pubblicazioni precedenti, tutti gli enzimi che consumano ATP, richiedono la presenza del Magnesio.

I due enzimi che sintetizzano il glutatione consumano ATP e devono poter disporre del Magnesio; se manca il magnesio, questi enzimi diminuiscono la produzione di glutatione e di conseguenza si abbassano le difese antiossidanti dell’organismo.

I due enzimi che partecipano alla biosintesi de-novo del glutatione, sono i seguenti:

  • La Glutammato-cisteina-Ligasi (EC 6.3.2.2)
  • La Glutatione sintetasi (EC6.3.2.3)

Il processo enzimatico che porta alla formazione del glutatione è schematizzato nel seguente grafico seguente

Il Magnesio favorisce la sintesi del glutatione

Dal grafico si vede come il Magnesio stimoli i due enzimi “cerchiati in grigio” nel catalizzare le due reazioni che portano alla sintesi del glutatione. Inoltre il primo enzima “La glutammato-cisteina ligasi” è stimolata anche dallo zinco e dai tre polifenoli della frutta “Quercetina, apigenina ed acido caffeico”. Mentre il magnesio funge da cofattore per i due enzimi, lo zinco ed i polifenoli hanno solo la funzione di stimolare l’espressione genica del 1° enzima, ossia non servono a far funzionare gli enzimi, ma semplicemente aumentano la sua quantità, in modo da accelerare la produzione di glutatione.

La letteratura scientifica suggerisce che bassi livelli di magnesio nella dieta favoriscono sensibilmente l’aumento dei marcatori dell’infiammazione, come la proteina CRP, e le citochine IL-6, TNF-alfa, etc. Sembra che la carenza di magnesio aumenti anche lo stress ossidativo; Probabilmente quetsi inconvenienti dipendono dal fatto che la carenza di magnesio abbassa la produzione di glutatione. Un adeguato apporto di proteine (o integrazione di N-acetil-cisteina), associato con alimenti ricchi di magnesio, aiuta il fegato a produrre una sufficiente quantità di glutatione necessaria per proteggere le cellule dallo stress ossidtaivo e dai metalli pesanti.

Il Glutatione poi è anche importante per il catabolismo del solfuro di idorgeno all’interno dei mitocondri. L’enzima mitocondriale che ossida e produce energia dal solfuro di idrogeno si chiama SQOR (solfuro-chinone-ossido-reduttasi), ed utilizza il glutatione.

Per approfondire sul Magnesio, suggerisoc di leggere le seguenti pubblicazioni:

  1. Il Magnesio migliora l’assorbimento della vitamina C https://liborioquinto.altervista.org/il-magnesio-migliora-lassorbimento-della-vitamina-c/
  2. Il Magnesio aiuta i muscoli https://liborioquinto.altervista.org/il-magnesio-aiuta-i-muscoli/
  3. Perché il Magnesio è importante per i muscoli? https://liborioquinto.altervista.org/perche-il-magnesio-e-importante-per-i-muscoli/
  4. Il Magnesio contro il diabete-2 https://liborioquinto.altervista.org/il-magnesio-contro-il-diabete-2/

Per approfondire sul glutatione, suggerisco la lettura dei miei aricoli:

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Una risposta a “Il Magnesio favorisce la sintesi del glutatione”

I commenti sono chiusi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.