Insetticidi Velenosi ai Nervi

Insetticidi Velenosi ai Nervi

Gli Insetticidi sono veleni che uccidono gli insetti. Vengono utilizzati in agricoltura per difendere le produzioni agricole dagli insetti. Anche a livello domestico, si utilizzano gli insetticidi; basta pensare ai prodotti contro zanzare, mosche e formiche.

Ma sono innocue queste sostanze? Credo proprio di No! Se studiate il meccanismo con cui uccidono gli insetti, vi spaventerete.

Per Info sui prodotti per la depurazione, scrivetemi su –> CONTATTI

Molti insetticidi paralizzano gli insetti, provocandoli la morte. La maggior parte degli insetticidi, sono sostanze paralizzanti: Agiscono a livello delle terminazioni nervose che innervano i muscoli, provocandone la paralisi.

Tecnicamente si dice, che gli insetticidi (organfosfati e carbammati), bloccano l’impulso nervoso che comanda i muscoli dell’insetto a muoversi. Questi veleni, agiscono su un particolare enzima “che abbiamo anche noi”, che si chiama Acetilcolina esterasi.

Senza complicare l’argomento, diciamo che gli insetticidi paralizzano gli insetti, bloccando i nervi che comandano i muscoli.

Poiché gli enzimi degli esseri umani, non sono diversi da quelli, degli insetti, gli insetticidi possono danneggiare il sistema nervoso ed i nervi periferici, provocando debolezza muscolare, ed altri sintomo: Salivazione, Lacrimazione, Minzione, Diarrea, vomito, broncospasmo, bradicardia, fascicolazione e miosi.

Per Info sui prodotti per la depurazione, scrivetemi su –> CONTATTI

Attenzione! Non tutti gli esseri umani sono sensibili agli insetticidi; Esistono persone moto resistenti agli insetticidi, ed altri molto vulnerabili. Tutto dipende dalle difese detossificanti che si ereditano nel DNA. In particolare esiste un enzima circolante nel sangue, che distrugge la maggior parte degli insetticidi; Questo enzima si chiama PON-1 (Paroxonase-1), e circola appiccicato al colesterolo buono HDL. Chi ha molto colesterolo buono HDL, ed ha nei geni, un buon PON-1, riesce a resistere meglio all’intossicazione degli insetticidi che colpiscono i nervi e muscoli.

L’HDL, si aumenta con un corretto stile di vita, e moderata attività fisica aerobica; I sedentari, hanno meno HDL, e di conseguenza meno PON-1, divenendo più sensibili all’intossicazione da insetticidi.

Inoltre bisogna avere la fortuna di ereditare dai geni dei nostri genitori, una buona PON-1. Nella popolazione ci sono molti che nascono con PON-1 difettato, che li predispone ad intossicazione da pesticida.

Esistono due tipi di difetti genetici (mutazioni) alla PON-1:

  1. La mutazione PON-1-192, che colpisce il 15% della Popolazione Europea ed il 70% della popolazione Asiatica e Sud-Sahariana
  2. La Mutazione PON-1-55, che è invece più diffuso nelle popolazioni europee ed un po’ meno in quelle Asiatiche ed Africane.

Per Info sui prodotti per la depurazione, scrivetemi su –> CONTATTI

In conclusione (Insetticidi Velenosi ai Nervi)

Molti insetticidi, possono danneggiare il sistema nervoso ed i muscoli, andando a colpire l’acetilcolina prodotta a livello dei motoneuroni, proprio come avviene negli insetti.

Cerchiamo di non esporci troppo agli insetticidi; cerchiamo anche di non adoperarli in casa, o di utilizzarli solo quando è proprio necessario, e per limitati periodi.

Quando acquistate i prodotti orto-frutticoli, orientatevi verso quelli certificati, acquistabili presso negozi, perché sono sottoposti a controlli.

Ricordatevi poi che l’organismo è capace di difendersi dagli insetticidi, grazie ad una serie di enzimi detossificanti. Questi enzimi richiedono vitamine ed oligominerali, ed alcuni di questi sono stimolati da una moderata attività fisica aerobica.

Vivere bene, aiuta anche a proteggerci dagli insetticidi.

Per Info sui prodotti per la depurazione, scrivetemi su –> CONTATTI

Fonte Bibliografica

Precedente Acetilcolina: la scintilla Muscolare Successivo Olio d'Uovo

Lascia un commento