Ipertensione Arteriosa: Il colpevole è il cortisolo

Ipertensione Arteriosa: Il colpevole è il cortisolo

Per chi vuole Seguirmi, può registrarsi al gruppo Facebook Alimentazione & Salute

Ipertensione

Il colpevole principale dell’ipertensione arteriosa è il cortisolo; il cortisolo è un ormone prodotto dai surreni in risposta allo stress psichico, fisico e all’infiammazione.

Con l’avanzare dell’età, a causa dei cattivi pensieri, dello scarso riposo notturno, della cattiva alimentazione e del sovrappeso a livello addominale, aumenta nel sangue l’ormone cortisolo.

Il cortisolo è un ormone antistress e antinfiammatorio prodotto dai surreni quando l’individuo è sottoposto a stress psichici e/o infiammatorio. L’obesità addominale contiene cellule adipose infiammate che producono citochine che stimolano l’asse ormonale dello stress a produrre cortisolo.

Anche i cattivi pensieri e l’ansia provoca produzione di cortisolo;

Il Cortisolo fa numerosi danni, tra cui quello di stimolare il fegato a produrre l’angiotensinogeno. L’angiotensinogeno è il precursore dell’ormone angiotensina-2 responsabile dell’ipertensione arteriosa.

Quindi lo stress e l’infiammazione provoca il rilascio di cortisolo nel sangue; il cortisolo raggiunge il fegato e lo stimola a produrre angiotensinogeno da cui poi si forma l’angiotensina-2 che provoca l’innalzamento della pressione.

Il Modo più logico per ridurre la pressione arteriosa è quella di ridurre i livelli di cortisolo, ossia:

  • Mangiare meglio e ridurre il giro sotto i 90 cm nell’uomo e sotto gli 85 cm nella donna
  • Distogliere la mente dai cattivi pensieri
  • Riposare le giuste ore di sonno
  • eliminare dalla dieta la liquirizia perché contiene glicirizzina che mima l’azione del cortisolo e quindi stimola il fegato a produrre il pre-ormone dell’ipertensione: l’ angiotensinogeno
  • limitare il consumo di sale da cucina ed integrare con magnesio e potassio
  • Ridurre l’infiammazione silente “responsabile della produzione di cortisolo” attraverso l’integrazione di omega-3 e fitocomposti vegetali antiossidanti come i polifenoli, e l’acido alfa-lipoico
  • Dedicare almeno 45 minuti per fare lunghe passeggiate a passo continuo con comode scarpe
  • Per chi ci riesce, anche la Meditazione e la respirazione addominale riesce ad abbassare i livelli di stress e cortisolo e quindi a minimizzare la secrezione di angiotensina-2

Una curiosità!

I soggetti che per natura producono molto cortisolo “soggetti affetti dal Morbo di Cushing “, soffrono spesso di Ipertensione arteriosa, perché il loro fegato è stimolato dal cortisolo a produrre angiotensinogeno.

I soggetti che per natura producono poco cortisolo “soggetti affetti dal Morbo di Addinson”, soffrono spesso di Bassa Pressione, perché i loro surreni non producono sufficiente cortisolo e di conseguenza il fegato produce poco angiotensinogeno.

Questi due estremi deve farci riflettere sul ruolo del cortisolo prodotto in abbondanza durante lo stress e durante l’infiammazione nello stimolare il fegato a produrre il pre – ormone della Pressione alta “L’angiotensinogeno”.

Post scritto e Pubblicato dal

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

Fonte Bibliografica

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

6 Risposte a “Ipertensione Arteriosa: Il colpevole è il cortisolo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.