Le Fave Sono Ricche di L-DOPA

Le Fave Sono Ricche di L-DOPA

Per chi Vuole seguirmi, può registrarsi al gruppo Facebook Alimentazione & Salute

 

Risultati immagini per fave

Le Fave fresche sono legumi di eccellente valore nutritivo: apportano carboidrati, proteine di buona qualità, fibre, minerali e vitamine. Adesso Prestate Attenzione!!! Chi abitualmente consuma fave crude si sarà accorto che se abusa avverte un senso di nausea e/o ipotensione; in pratica alcuni soggetti che mangiano le fave crude si sentono momentaneamente deboli; Perché succede questo? Perché le fave fresche contengono un neurotrasmettitore chiamato L-DOPA precursore della dopamina. La L-DOPA ingerita con le fave ed in minor misura con i piselli, entrando nel sangue viene trasformato dall'enzima “DOPA Decarbossilasi” in Dopamina che se in eccesso agisce come ipotensivo ortostatico e può dar luogo a nausea. Ecco spiegato il perché dopo una abbuffata di fave crude “come faccio solitamente Io”, alcuni avvertono un senso di debolezza passeggera ed una voglia di mangiare qualcosa di salato per tentare di rialzare la pressione. La L-DOPA è contenuta nelle fave di Vicia Faba ed in particolare nel baccello, nelle foglie e nelle radici. La L-DOPA funge da antiparassitario naturale. La pianta si difende dagli attacchi degli insetti producendo L-DOPA che funge da insetticida naturale. La L-DOPA nell'uomo e negli erbivori invece è innocua ed anzi può essere utile nel migliorare la salute; molte ricerche sostengono che la L-DOPA contenuta nelle fave (favino) e in altre erbe, può contribuire a migliorare la salute dei malati di Parkinson. Il Parkinson è una malattia neurologica che provoca movimenti oscillatori del corpo causati da una carenza di L-Dopamina. La L-Dopamina è uno dei principali farmaci prediletti per la terapia del morbo di parkinson. Una dieta a base di fave (favino), può contribuire ad aumentare i livelli ematici di L-Dopamina contribuendo a migliorare la salute di chi soffre di Morbo di Parkinson. Questo non lo dico “io”, ma lo dicono alcune ricerche pubblicate su pubmed (vedere i riferimenti bibliografici sotto). La presenza di L-DOPA nelle fave fu scoperta ed isolata tra il 1910 – 1913 dal chimico Guggenbeim. Nel 1938 fu scoperto l'enzima che produce la dopamina da L-DOPA, la L-DOPA Decarbossilasi. Nel 1961 fu scoperto che la L-DOPA poteva essere efficace nella cura del Morbo di Parkinson. La L-DOPA delle Fave e Piselli può contribuire a combattere il Sovrappeso! La L-DOPA aiuta ad incrementare la dopamina nel cervello. La dopamina è in equilibrio con la serotonina e controllano l'umore e regolano la secrezione di insulina. La serotonina favorisce la secrezione di insulina “l'ormone dell'ingrassamento”, mentre la Dopamina riduce la secrezione pancreatica di insulina. Infatti è noto che chi assume alcuni psicofarmaci che aumentano i livelli di serotonina, tendono ad ingrassare. Le fave assunte dalle persone normali può indirettamente contribuire nel contrastare l'obesità modificando gli equilibri tra serotonina e dopamina, la quale dopamina mette un freno al pancreas nel secernere insulina (Riferimento Bibliografico la Zona anti-età di Barry sears Spearling e Kupfer editori- pagina 236 -237 – Capitolo 22)

 

 

 

Fonte Bibliografica

 

    • a Zona anti-età di Barry sears Spearling e Kupfer editori- pagina 236 -237 – Capitolo 22

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L'utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L'autore e l'amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall'uso o dall'applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

2 Risposte a “Le Fave Sono Ricche di L-DOPA”

  1. avendo la l-dopa effetto ipotensivo puo essere usato per tenere sotto controllo l ipertensione ? Non avendo sempre la possibilita di mangiare fave crude mi riferisco a quella della mucuna

    1. non credo ….
      l’ipertensione può dipendere da vari fattori ed il medico sa valutare caso per caso, quale farmaco adoperare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.