La Bocca come sensore per il Sistema Immunitario

La Bocca come sensore per il Sistema Immunitario

Per chi vuole seguirmi, può registrarsi al gruppo facebook Alimentazione & Salute

bocca organo immunitario

La bocca è un apparato importante, non solo per la masticazione e la percezione dei sapori, ma sopratutto come sensore immunitario di allergeni alimentari e batterici.

La bocca infatti è ricca di organi linfatici come le tonsille palatine, le adenoidi, le tonsille linguali che nel loro insieme prendono il nome di ANELLO LINFATICO DI WALDEYER.

Tra le cellule poste in superficie delle mucose boccali, ci sono le cellule dentritiche che sono una sorta di sentinelle del sistema immunitario; Quando mangiamo un alimento, una parte dei microscopici frammenti di cibo vengono catturati dalle cellule dentritiche che li analizzano e valutano all’istante se l’alimento ingerito è innocuo oppure pericoloso; Se l’allergene è innocuo, le cellule dentritiche mandano un segnale di tolleranza immunitaria ai globuli bianchi tramite citochine antinfiammatorie IL-10 e TGF-beta.

In caso l’alimento ingerito contiene degli allergeni sospetti o mal tollerati, le cellule dentritiche inviano immediatamente al sistema immunitario un segnale di pericolo mediante secrezione di citochine infiamatorie (BAFF, PAF, IL-6, IL-1, TNF, etc). I globuli bianchi quando ricevono il segnale di allarme, si attivano e si mobilitano, facendo accrescere il livello infiammatorio ed ossidativo dell’organismo.

Quando mangiate dei cibi crudi “frutta, verdura fresca, ortaggi”, gli antigeni alimentari vengono in genere riconosciuti innocui dalle cellule dentritiche, mantenendo bassa l’infiammazione. Quando invece mangiate un cibo cotto, i nutrienti in gran parte si presentano denaturati dal calore e per le cellule dentritiche sentinella della bocca rappresentano “un potenziale pericolo”; Infatti quando mangiate un cibo cotto, le cellule dentritiche della bocca catturano l’antigene e lanciano un forte segnale di allarme ai globuli bianchi i quali aumentano di numero nel sangue; Questo fenomeno è noto con il nome di leucocitosi digestiva è si manifesta ogni volta che mettiamo in bocca un cibo cotto non preceduto prima da un cibo crudo.

La leucocitosi digestiva non si manifesta se prima di mangiare un cibo cotto, mangiate un cibo crudo, per esempio una mela e lo masticate lentamente; La presenza di allergeni amici ed innocui in bocca stimola le cellule dentritiche a rilasciare in circolo citochine antinfiammatorie che creano Tolleranza Immunitaria (IL-10 e TGF-beta) e diminuiscono lo stress ossidativo.

Ricapitolando, riassumiamo che:

  1. La Bocca contiene l’anello linfatico di Waldeyer che controlla tramite le cellule dentritiche la presenza di allergeni alimentari e microbici pericolosi per la salute; in caso di pericolo, i globuli bianchi di questo organo allertano tutti i globuli bianchi dell’organismo aumenta di numero nel sangue “leucocitosi digestiva”.
  2. Se mangiate un cibo crudo, vivo e colorato, le cellule dentritiche li riconosce come cibo amico è non allarma il sistema immunitario e quindi la leucocitosi digestiva non si attiva.
  3. Se invece mangiate un cibo cotto con i grassi e le proteine denaturate dal calore, oppure ingerite dei cibi di cui vi siete sensibilizzati, le cellule dentritiche li riconoscono come cattive e lanciano messaggi di pericolo ai globuli bianchi dell’organismo i quali si mettono in moto ed aumentano di numero nel sangue.
  4. antinfiammatorie come IL-10 e TGF-beta che tengono tranquilli i globuli bianchi.
  5. Affinché il sistema immunitario di controllo della bocca funzioni bene, è necessario masticare molto lentamente in modo tale che le cellule dentritiche analizzano con calma gli allergeni alimentari e mandino segnali giusti ai globuli bianchi.

Riferimenti Bibliografici

Come una Pentola a Pressione, di Attilio Speciani e Gabriele Piuri – Tecniche Nuove editore, Capitolo 6 – la tolleranza come fine – Pagina 45.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.