La Caccia Inquina Di Piombo i Prodotti del Sottobosco

Carissimi Lettori, se siete interessati a ricevere informazioni sui minerali detossificanti, scrivetemi su contatti

L’Autunno è una stagione violenta per gli animali che vivono nei boschi, perché si apre la caccia; I cacciatori con la passione delle armi ed il gusto di uccidere, si divertono a sparare togliendo la vita ad uccelli, volpi, cinghiali ed altra selvaggina;

Gli animali uccisi a sangue freddo, muoiono di morte violenta, e ciò si ripercuote sul colore, consistenza e sapore della carne; La selvaggina infatti viene anche chiamata carne nera, ed ha quel colorito scuro a causa della morte violenta che subisce durante la caccia. Gli animali selvatici predati dai cacciatori, prima di morire, cercano di scappare o lottare consumando quasi tutte le riserve muscolari di glicogeno; Ciò influisce sul gusto, colore, umidità e consistenza della carne e rispetto alla carne macellata nei macelli, non piace alla maggior parte dei consumatori.

Inoltre la selvaggina uccisa sotto i colpi del fucile del cacciatore, non è una carne controllata dal veterinario e quindi se non adeguatamente cotta o lavorata, può essere fonte di pericolosi parassiti e germi.

Ma la critica che faccio nei riguardi della caccia è l’inquinamento da piombo che le pallottole provocano cadendo sul terreno.

Le pallottole in genere sono fatte di piombo; le pallottole di piombo a contatto con gli acidi umici del terreno si corrodono e inquinano il suolo di piombo;

Il Piombo disciolto nel terreno del sottobosco, viene poi riassorbito dai funghi, asparagi ed altri prodotti mangerecci. Ne consegue che i raccoglitori di funghi, asparagi e prodotti vegetali del sottobosco rischiano di intossicarsi di piombo per colpa delle pallottole dei cacciatori.

Quindi i cacciatori divertendosi a sparare nei boschi, oltre a sterminare i poveri animali, contribuiscono ad inquinare il sottobosco di piombo che poi avvelena l’uomo che si nutre dei prodotti del sottobosco “funghi, asparagi, lampascioni, cicorie selvatiche, etc).

Il Piombo è un metallo tossico; se assunto con le bevande ed i cibi, viene in parte assorbito dalle ossa al posto del calcio, creando problemi di fragilità ossea; il piombo provoca danni ai sistemi enzimatici creando cortocircuiti nel metabolismo.

Quindi cari lettori, “per il bene degli animali selvatici” e per “la salute dei boschi e delle persone”, io mi schiererò sempre contro la caccia, perché è uno sport che non ha rispetto per la natura e per la salute del consumatore.

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Una risposta a “La Caccia Inquina Di Piombo i Prodotti del Sottobosco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.