La carota contiene il falcarinolo

La carota contiene il falcarinolo

Per chi vuole seguirmi, può iscriversi al gruppo facebook Alimentazione & Salute

Il medico Gerson affermava che il succo di carota è un toccasana per la salute grazie alla ricchezza in beta-carotene e oligominerali. Recenti ricerche hanno scoperto che la carota contiene una sostanza antinfiammatoria battezzata col nome di Falcarinolo; forse è proprio la presenza di questa sostanza a rendere il succo di carota un toccasana.

Il falcarinolo è una tossina naturale prodotta dalla carota, dal ginseng rosso, dall’edera, dal prezzemolo, dal sedano, dal finocchio e dalla pastinaca e serve per proteggere le piante dagli attacchi dei parassiti prevenendo il marciume molle.

Le carote sono la fonte più ricca di falcarinolo, la cui concentrazione raggiunge i 2 mg/Kg.

Il succo di carota contiene circa 13,3 mg/litro di falcarinolo.

L’assunzione di 900 ml di succo di carota a volontari, provoca dopo 2 ore un innalzamento di 2,5 ng/ml dei livelli plasmatici di falcarinolo.

Il falcarinolo ad alte concentrazioni è neurotossico e allergizzante (allergie da contatto), però alle comuni concentrazioni presenti nelle carote e nel succo di carote, non solo è innocuo, ma addirittura svolge diversi ruoli protettivi per la salute.

Molti studi condotti su cavie di laboratorio e su linee cellulari, hanno dimostrato che il falcarinolo “se assunto a basse concentrazioni” come quelle riscontrate nel succo di carota, possiede le seguenti proprietà:

  • Antitumorale
  • Antiproliferativo
  • stimola la differenziazione cellulare
  • Antinfiammatorio
  • Antiaggregante
  • Citotossico
  • Antibatterico e contro i micoplasmi.

Alla luce di ciò, sembra che il falcarinolo assunto attraverso le verdure ed i succhi che lo contengono, svolge un azione preventiva e forse curative nei riguardi di molte malattie, tra cui quelle tumorali;

Per beneficiare delle proprietà salutistiche del falcarinolo, l’ideale è assumerlo attraverso i succhi di carota che in media ne contiene 13,3 mg/l.

Fonte Bibliografica

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.