La Dose Letale di Alcuni Nutrienti

Gentilissimi lettori; se siete Interessati a ricevere le schede tecniche gratuite di alcuni antiossidanti – detossificanti, potete fare richiesta scrivendomi su contatti

Qualsiasi sostanza se assunta oltre una certa dose è in grado di uccidere un uomo.

Non sono solo i veleni che possono uccidere l’uomo, ma può farlo qualsiasi sostanza, anche quelle apparentemente più innocue, come l’acqua, lo zucchero, il sale, la vitamina C, la vitamina B3, l’aceto e l’alcol.

Ciò che determina la tossicità di una sostanza è la Dose.

Sostanze particolarmente velenose, come il mercurio, il botulino e l’arsenico, richiedono piccolissime quantità per uccidere un animale.

Sostanze innocue come per esempio l’acqua o lo zucchero, richiedono dosi molto grandi per rischiare la morte di un essere umano o animale.

La Capacità di una sostanza di provocare la morte viene misurata con la DL50;

La DL50 di una sostanza è la dose in grado di uccidere il 50% delle cavie di laboratorio. E si esprime in mg di sostanza/Kg di peso corporeo.

Con la DL50 di una sostanza, potete quantificare la quantità di sostanza che può uccidere un uomo o un animale di un certo peso.

Per calcolare la dose letale di una sostanza, si moltiplica la DL50 x il peso corporeo.

Supponiamo che la Dose Letale di un veleno è di DL50 = 2 mg/Kg,

Per calcolare quanto veleno occorre per avvelenare un essere vivente di 60 Kg, basta moltiplicare il peso corporeo x la DL50 e sapete i mg di veleno mortale.

Di seguito riporto le DL50 dosi letali delle sostanze alimentari che comunemente mangiamo:

  1. Saccarosio (o zucchero da cucina): DL50 = 35,4 g/Kg – Significa che un uomo di 60 Kg rischia di morire ingerirendo in un sol boccone 2124 grammi di zucchero (2,12 Kg di zucchero) che è una quantità impossibile da raggiungere.
  2. Sale Da Cucina (NaCl): DL50 = 3 g/kg → significa che un essere umano di 60 Kg rischia di morire, ingerendo circa 180 grammi di sale da cucina.
  3. Glucosio (presente nei dolci e nella farina): DL50 = 25,8 g/kg → significa che una persona di 60 Kg può morire ingerendo una dose orale di 1,54 Kg di glucosio
  4. Alcol Etilico: DL50 = 7,060 g/Kg → significa che un uomo di 60 kg rischia di morire assumendo circa 423,6 grammi di alcol che corrispondono a circa ½ litro di alcol! (Nb! La densità dell’alcol etilico è di 789 g/litro.
  5. Vitamina C: DL50 = 11,9 g/Kg → Significa che con una dose orale di 714 grammi di vitamina C un uomo di 60 Kg rischia di morire.
  6. Vitamina B3 sotto forma di Niacina: DL50 = 5 g/Kg → significa che  una persona di 60 Kg rischia di avvelenarsi con 300 grammi di niacina in una sola dose!
  7. Vitamina B3 sotto forma di Nicotinammide: DL50 = 1,7 g/Kg, meno tossica della Niacina.
  8. Caffeina del Caffè: DL50 = 185 mg/kg → Significa che un uomo di 60 Kg, rischia di avvelenarsi con 11100 mg di caffeina; Sapendo che in una tazza di espresso da 30 ml sono contenuti circa 50 mg di caffeina, occorrono poco più di 222 tazze di espresso per rischiare di avvelenarsi.

 

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente Insetticidi Pericolosi: Il Clorpirifos Successivo Dose Letale del Caffè Espresso

Lascia un commento