La Fetuina-A prodotta dal Fegato favorisce il Diabete

La Fetuina-A prodotta dal Fegato favorisce il Diabete

Per chi vuole seguirmi, può registrarsi al gruppo Facebook Alimentazione & Salute

Il fegato svolge un ruolo importante nella gestione della glicemia; se funziona bene la glicemia ed i trigliceridi rientrano nella norma.

Chi manifesta il fegato grasso può sviluppare resistenza insulinica e diabete mellito di tipo-2.

Le diete che favoriscono l’insorgenza del fegato grasso causa di obesità addominale, diabete mellito di tipo 2, ipertensione e cardiopatie.

Il fegato grasso e un fegato infiammato.

Una dieta eccessivamente ricca di zuccheri, grassi saturi ed alcol possono favorire la comparsa del diabete mellito di tipo-2 ed uno dei protagonisti è il fegato.

Il fegato in presenza di alti livelli di acidi grassi saturi e zuccheri produce una epatochina nota con il nome di Fetuina-A (Fetuin-A in inglese).

La fetuina-A è una glicoproteina che viene prodotta dal fegato grasso in risposta ad alti livelli di glucosio e grassi saturi di origine animale.

La fetuina-A secreta dal fegato crea un sacco di problemi:

  1. Provoca resistenza insulinica a livello del fegato, muscoli e tessuto adiposo
  2. legandosi ai recettori TLR-4 (Tol-Like-receptors-4) delle cellule immunitarie, stimola l’infiammazione.

Ma la fetuina-A svolge anche un ruolo positivo!

la fetuina-A cerca anche di prevenire l’indurimento dei vasi sanguigni: Essa previene la calcificazione delle pareti vascolari interne. In pratica la Fetuina impedisce che il calcio ed il fosforo circolante nel sangue precipiti e incrosti i vasi.

Alti livelli di Fetuina-A vengono riscontrati in soggetti con Sindrome Metabolica caratterizzati da Obesità addominale, iperglicemia, diabete, ipertensione, arteriosclerosi, Proteina-C alta e fegato grasso.

Avere cura del fegato potrebbe contribuire alla prevenzione della sindrome Metabolica attraverso la riduzione dei livelli di Fetuina-A.

Per ridurre la Fetuina-A i ricercatori suggeriscono di ridurre zuccheri e amidi raffinati e limitare il consumo di grassi saturi e idrogenati.

 

 

Fonte bibliografica

 

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.