La Glutammina: Il Carburante per le Cellule immunitarie

La Glutammina: Il Carburante per le Cellule immunitarie

Per Info sui prodotti ricchi di Glutammina ed altri amminoacidi essenziali, scrivetemi su –> CONTATTI

La Glutammina: Il Carburante per le Cellule immunitarie

L’amminoacido più abbondante contenuto nei muscoli è la glutammina;

I Muscoli rappresentano una importante riserva di glutammina per l’organismo; Chi ha pochi muscoli, ha scarse riserve di glutammina e di conseguenza è meno resistente ai traumi e infezioni; Per aumentare la massa muscolare è bene fare esercizio fisico per mantenere tonici i muscoli e dotarsi di più scorte di glutammina.

La Glutammina è importante perché è il principale carburante per le cellule del sistema immunitario addette a intercettare ed uccidere le cellule tumorali, quelle infettate da virus e batteri ed a riparare i danni ad organi e tessuti; senza glutammina le cellule immunitarie lavorano poco!

Le cellule immunitarie che consumano glutammina, sono:

  • I Monociti ed i Macrofagi
  • I neutrofili
  • I Natural Killer specializzati nell’individuare ed uccidere le cellule infettate da virus
  • I Linfociti-T

Per Info sui prodotti ricchi di Glutammina ed altri amminoacidi essenziali, scrivetemi su –> CONTATTI

La glutammina è indispensabile all’organismo, perché adempie alle seguenti funzioni:

  1. è il carburante per le cellule del sistema immunitario necessario a contrastare le infiammazioni, le infezioni e intercettare le cellule cancerose.
  2. è il carburante principale per le cellule che tappezzano la mucosa intestinale “gli enterociti”; Pensate che l’85% della glutammina liberata dalla digestione delle proteine, viene consumata dagli enterociti e solo il 15% entra nel sangue per alimentare le cellule immunitarie.
  3. Quando entra nel cervello viene trasformato in acido glutammico che funge da neurotrasmettitore eccitante
  4. Serve per eliminare l’ammoniaca che si forma dal catabolismo delle proteine, prevenendo l’intossicazione.
  5. Contribuisce alla formazione del glutatione, importante peptide necessario al fegato ed alle cellule per neutralizzare farmaci, inquinanti, additivi alimentari, pesticidi e metalli pesanti
  6. Favorisce l’aumento del volume delle masse muscolari.
  7. Favorisce la rimarginazione delle ferite, ustioni, fratture
  8. favorisce il recupero muscolare post – allenamento
  9. Previene il deperimento muscolare

Quando una persona subisce un trauma, una frattura o una infezione virale, le cellule del sistema immunitario si attivano per riparare il danno e consumano come carburante un sacco di glutammina che prelevano dai muscoli.

Per Info sui prodotti ricchi di Glutammina ed altri amminoacidi essenziali, scrivetemi su –> CONTATTI

Chi ha pochi muscoli quindi è meno resistente ai traumi ed alle infezioni in quanto è dotato di minori riserve di glutammina;

Gli anziani che sono dotati di minore massa muscolare, possiedono anche scarse riserve di glutammina; Ciò spiega il perché molti anziani quando subiscono una frattura, rischiano complicanze di natura infettiva che possono portarli alla morte.

Tutte le volte che una persona subisce uno stress (psicologico, fisico, traumatico, infettivo, etc), i surreni liberano l’ormone cortisolo che smonta i muscoli liberando glutammina per poi essere utilizzato dalle cellule immunitarie per reagire al danno.

Anche lo stress psicologico di lunga durata e gli estenuanti allenamenti senza recupero, favoriscono la perdita di muscoli ed il consumo di glutammina; Infatti le persone stressate da molto tempo, o malati cronici, tendono a perdere muscoli (deperimento muscolare), riducendo le riserve di glutammina divenendo più vulnerabili a influenze e raffreddori.

La maggior parte dei soggetti debilitati dallo stress, traumi o infezioni, possono ottenere un vantaggio dall’assunzione di cibi proteici ricchi di glutammina (Carne, uova e pesce) e/o dall’uso di integratori proteici o di Acetil – Glutammina (NAG).

Per Info sui prodotti ricchi di Glutammina ed altri amminoacidi essenziali, scrivetemi su –> CONTATTI

Riferimenti bibliografici

  1. Prevenire con la Zona, di Barry Sears – Spearling & Kupfer editori ( edizione – Marzo 2012), Capitolo 9 “Un buon Ausilio: l’esercizio Fisico, Pagina da 137 a 148.
  2. Il Grande Libro delle Terapie Anti Cancro di Gianluca Pazzaglia – Spearling & Kupfer editori (stampa del 2012) – Capitolo “Glutammina”, pagina da 316 a 321.
  3. Alimentazione, Fitness e Salute, di Marco Neri, Elika Editrice (Stampa del 2013), Paginada 145 a 148.

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.