La Lattoferrina preziosa proteina

La Lattoferrina preziosa proteina

La Lattoferrina preziosa proteina

Per Info sui prodotti dietetici ricchi di lattoferrina, scrivetemi su CONTATTI

La Lattoferrina è la proteina più preziosa del latte dei mammiferi, perché possiede le seguenti proprietà biologiche:

  1. Proprietà antiossidanti
  2. proprietà antimicrobiche (anti infettive e antivirali)
  3. stimola lo sviluppo di microorganismi intestinali buoni, come i bifido batteri ed i lattobacilli
  4. previene l’ossidazione dei lipidi
  5. proprietà anticancro
  6. chela il Ferro in eccesso, rubandola ai microorganismi patogeni che sono avidi di ferro.
  7. Modula le risposte immunitarie dell’ospite, rendendolo più resistente alle infezioni e tumori.
  8. Pare che aiuta a rinforzare le ossa

Il latte umano è quello che ne contiene di più! La quantità di lattoferrina nel latte dei vari mammiferi è di:

  1. Latte umano 2 – 4 mg/ml
  2. Colostro Umano 6 -8 mg/ml
  3. Latte di mucca 0,02 – 0,2 mg/l
  4. Latte di Maiale, topo e cavalla 0,2 – 2 mg/ml
  5. Latte di ratto, coniglio e cane, circa 0,5 mg/ml
  6. Contenuto di Proteine in polvere del siero di latte bovino estratto per osmosi inversa 1% in peso, ossia 1000 mg su 100 grammi di prodotto

Il latte di mucca è povero di lattoferrina; tuttavia la sua concentrazione aumenta notevolmente nelle proteine del siero del latte e nella ricotta.

Gli effetti benefici per la salute delle proteine del siero del latte, dipendono anche e sopratutto dalla presenza di LATTOFERRINA.

Per Info sui prodotti dietetici ricchi di lattoferrina, scrivetemi su CONTATTI

La lattoferrina ha la proprietà di sequestrare il ferro nelle sedi delle infezioni, strappandola dalle mani dei microorganismi patogeni. I microorganismi patogeni, per vivere hanno bisogno del ferro, e l’organismo per difendersi dalle infezioni, produce proteine che sequestrano il ferro come la lattoferrina e la trasferrina.

La lattoferrina lega il ferro meglio in ambienti acidi; l’ambiente extracellulare delle sedi delle infiammazioni, sono tendenzialmente acidi, e la lattoferrina strappa il ferro dalle mani dei microorganismi con più forza.

La Lattoferrina è una proteina globulare di 80 Kdalton, ed è rivestita in superficie da amminozuccheri; ecco perché la lattoferrina è classificata come glicoproteina.

La lattoferrina dei vari mammiferi è quasi identica; l’unica cosa che cambia, sono i tipi di zuccheri presenti sopra la sua superficie. Ogni specie di mammifero produce una lattoferrina che si distingue dalle altre per il tipo di zuccheri che rivestono la proteina globulare.

Per Info sui prodotti dietetici ricchi di lattoferrina, scrivetemi su CONTATTI

Gli zuccheri che avvolgono la lattoferrina del latte umano, sono particolarmente ricchi di MANNOSIO, uno zucchero antivirale e antimicrobico. I microbi infettivi con le loro fimbrie, si ancorano alle cellule sui residui di mannosio presenti sulla loro superficie, per poi ucciderli. La presenza di lattoferrina nell’intestino, funge da trappola antimicrobica, perché contiene il mannosio che attira i batteri patogeni, neutralizzandoli. Per approfondire sul ruolo del mannosio nel legare i germi patogeni, invito il lettore a leggere i seguenti articoli:

  1. I MOS a difesa dell’intestino
  2. Aloe GEL trappola antimicrobica

Nella pubblicazione scientifica (PMC 5412451), si cita che hanno inserito il gene delle lattoferrina umana nel DNA di una mucca transgenica, per indurla a produrre latte con lattoferrina umana. Nonostante la lattoferrina prodotta dalla mucca transgenica era identica a quella umana, gli zuccheri sulla sua superficie, continuavano ad essere quelli tipici dei bovini.

Per Info sui prodotti dietetici ricchi di lattoferrina, scrivetemi su CONTATTI

Fonte Bibliografica (La Lattoferrina preziosa proteina)

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.