La Sclerosi Multipla e le Tossine Fungine

Sclerosi Multipla e Tossine Fungine

Sei Interessato a ricevere una consulenza sui prodotti del Benessere? Allora che aspetti, scrivimi un messaggio, su —-> CONTATTI.

Ogni anno in USA, vengono diagnosticati circa 25.000 casi di sclerosi multipla; ogni anno nel mondo, vengono diagnosticati circa 2 milioni di casi di sclerosi Multipla.

La Sclerosi Multipla è una malattia autoimmune a carico della guaina mielinica che riveste i nervi.

I sintomi sono: neurite ottica, tremori, debolezza muscolare e paralisi.

La causa della sclerosi multipla non si conosce.

I ricercatori, sospettano che la causa della sclerosi multipla possa essere:

  1. un Infezione virale
  2. Predisposizione genetica alla sclerosi multipla
  3. carenza di vitamina D
  4. stress e disbiosi intestinali
  5. Inquinamento ambientale
  6. Intolleranze Alimentari al glutine
  7. Alcuni componenti del Latte animale e delle carni rosse (esempio: la Butirrofilina e l’acido sialinico non umano Neu-5Gc).

In una Review dei Ricercatori Americani Catherine B. Purzycki e Daniel H. Shain, si ipotizza che le tossine fungine di alcuni funghi patogeni, possono essere responsabili della sclerosi multipla.

Le Muffe, che contaminano gli alimenti e gli ambienti domestici, possono rilasciare tossine neurotossiche che danneggiano le guaine mieliniche dei nervi, promuovendo lo sviluppo della sclerosi multipla.

Molte tossine fungine (micotossine), infatti, danneggiano il sistema nervoso; tra queste citiamo:

  1. Le fumosine (Fumosina B1), che inibiscono la formazione della sfingomielina, un componente importante delle guaine mieliniche. Le Fumosine sono prodotte dalle muffe Fusarium, che contaminano frequentemente i campi di cereali, di Mais e le pareti umide delle abitazioni.
  2. Il Penitrem-A prodotto dalla muffa Pennicillium Crustoosus, che causa problemi neurologici in cavie di laboratorio (tremori, nistagmo, atassia, pseudoparalisi e gravi disfunzioni neurali.
  3. La Gliotoxin prodotte da varie specie di Aspergillus e Candida; le gliotossine distruggono gli astrociti del Sistema nervoso centrale.

La Candida che vive nell’intestino, quando si trasforma in pseudo-muffa, potrebbe essere una dei responsabili della sclerosi multipla.

La candida che vive nell’intestino, quando si trasforma in muffetta, con le sue Ife, perfora la mucosa intestinale e immette nella circolazione linfatica e sanguigna le tossine (Gliotoxin), che attraversando la barriera emato-encefalica, potrebbero danneggiare le guaine mieliniche.

La candida, si previene attraverso la costruzione di un forte ed equilibrato microbioma intestinale.

Ricordiamo che anche altri funghi (aspergillus, pennicillium, lieviti patogeni), possono invadere il nostro organismo e produrre neurotossine.

Inoltre le neurotossine fungine possono giungere a noi, tramite gli alimenti contaminati da muffe. Spesso i prodotti da forno che abitualmente consumiamo, possono derivare da cereali contaminati da micotossine che possono danneggiare il sistema nervoso.

Gli autori della Review, scrivono che: La sclerosi multipla è diffusa prevalentemente nelle aree geografiche sopra (e sotto) il 38°parallelo;

Man mano che dall’equatore si sale (o scende) verso i poli, il consumo di cereali aumenta, e con essa aumenta anche il rischio di micotossicosi.

Anche il consumo di latte e aumenta a quelle latitudini, e diminuisce l’esposizione della pelle al sole per la formazione della vitamina D.

Quindi:

  1. La sclerosi multipla aumenta man mano che ci spostiamo dall’equatore verso i poli.
  2. Il rischio di consumare cereali contaminati da Micotossine, aumentano man mano che ci si sposta dall’equatore, verso i poli
  3. Il Consumo di latte e formaggi aumenta man mano che ci spostiamo dall’equatore, verso i poli.
  4. La carenza di vitamina D aumenta man mano che ci spostiamo dall’equatore verso i poli

Ne consegue che:

Le tossine fungine, la candida, i prodotti lattiero caseari e la carenza di vitamina D, potrebbero essere alcuni dei fattori che predispongono alle malattie demielizzanti.

Fonte bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.