L’Acido Cervonico: Il Grasso dell’Intelligenza

L’Acido Cervonico: Il Grasso dell’Intelligenza

Sei Interessato all’acido Cervonico che Nutre il Cervello? Se si, fai richiesta di questa sostanza, scrivendomi su —> CONTATTI.

Chi “elogia le proteine e disprezza i grassi”, andrebbe preso a calci nel sedere.

Eppure, la maggior parte “dei beduini dell’alimentazione”, vi dice: Azzera i grassi e mangia tante bistecche ricche di proteine; A questi soggetti, gli farei una bella tirata d’orecchio!

Dovete sapere che ci sono dei grassi che fanno male e dei grassi che fanno bene.

Da esperto in alimentazione e biochimica, posso affermare, che certi grassi sono più importanti delle proteine.

Infatti, il cervello,che è l’organo più complesso dell’organismo, è costituito prevalentemente da grassi. I grassi del cervello, sono lipidi speciali, ed è grazie a loro, se siamo persone intelligenti, capaci di pensare, sognare, amare e realizzare.

Se analizzate la composizione chimica del cervello, noterete che i grassi sono la componente principale:

  • Acqua 78%
  • Grassi 10 – 12% (incluso anche il colesterolo)
  • Proteine 8%
  • glucidi 1%
  • Ceneri 1%

Con la parola grassi, si indica un “elenco telefonico” di molecole lipidiche. In natura non esiste solo un tipo di grasso, ma ci sono migliaia di molecole grasse, ognuna con proprietà chimiche e biologiche diverse.

I grassi del cervello, sono grassi speciali, ricchi di acidi grassi essenziali Omega-3 e omega-6.

I principali acidi grassi incorporati nei fosfolipidi del cervello, sono: L‘acido cervonico (un omega-3 chiamato anche DHA), e l’acido arachidonico.

Questi due acidi grassi, fungono sia da struttura del cervello, e sia per la formazione di ormoni (protectine, neuroprotectine e leucotrieni, prostaglandine e resolvine.

L’acido Cervonico è l’acido grasso più abbondante nel cervello; Probabilmente si chiama così perché si trova nel cervello (Cervonico = deriva da cervello).

Da solo rappresenta il 40% di tutti gli acidi grassi polinsaturi del cervello, e nella retina può raggiungere anche il 60%.

L’acido Cervonico abbonda anche nell’olio di pesce.

Gli antichi dicevano che mangiare pesce rende intelligenti;

gli antichi avevano ragione! .. l’unica cosa che si sbagliavano era il motivo per cui il pesce rende intelligenti.

Gli antichi pensavano che fosse il fosforo contenuto nel pesce a renderci intelligenti.

Oggi, gli scienziati attribuiscono effetto agli acidi grassi omega-3 contenuto nel pesce, in particolare ad un acido grasso chiamato DHA o Acido Cervonico. (Per info sugli integratori di acido Cervonico, scrivetemi su CONTATTI).

Dunque chi mangia pesce, tende a migliorare la salute del cervello, non per la presenza di fosforo, ma bensì, per la presenza di acidi grassi omega-3, in particolare di acido cervonico.

Se volete integrare la dieta con acido cervonico, esistono ottimi integratori alimentari di olio di pesce, per info sull’acido cervonico, scrivetemi suCONTATTI.

Bassi livelli di acido cervonico nel cervello, sono riscontrabili in chi soffre di disturbi mentali.

L’acido cervonico rende le membrane dei neuroni molto fluide. Un cervello ricco di Acido cervonico (DHA), riesce a ricevere ed ad inviare gli impulsi nervosi a velocità incredibbili.

La presenza di DHA (omega-3) nel cervello e nella retina, protegge l’organo dalle infiammazioni; le infiammazioni possono danneggiare il cervello; Inserire nella dieta alimenti ricchi di grassi sani, aiuta non solo il cervello e la vista, ma migliora la salute di tutte le cellule.

Tutte le cellule sono rivestite da una membrana cellulare, fatta di acidi grassi. Dentro le cellule ci sono anche vari organelli, rivestiti anche loro di membrana cellulare ricchi di grassi. I mitocondri che ci aiutano a respirare sono fatti di membrane biologiche ricche di grassi, in particolare di omega-3 e omega-6 incorporati nei fosfolipidi, sfingolipidi e cardiolipina.

Se ci tenete alla buona salute, dovete includere nella dieta i grassi sani provenienti dall’olio extravergine di oliva, dalla frutta secca a guscio, dal pesce e dagli integratori di olio di pesce. (Per info sugli integratori di Acido Cervonico, scrivetemi su —> CONTATTI).

Tecnologo Alimentare Dottor Liborio Quinto

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente Spazzatura Cellulare Successivo Acido Caprilico dell'Olio di Cocco

Lascia un commento