Lactobacillus Reuteri: Il Fermento che Aumenta la Vitamina D

Lactobacillus Reuteri: Il Fermento che Aumenta la Vitamina D

Sei alla ricerca di Informazioni sulla Vitamina D, A ed E? Allora scrivimi su Contatti, facendo richiesta di Immuno ADE —-> CONTATTI.

La Vitamina D è fondamentale per la prevenzione dell’osteoporosi, delle malattie autoimmuni, endocrine e cardiovascolari.

Le donne dei paesi occidentali sono spesso quelli più inclini alla carenza di vitamina D. Una persona è carente di vitamina D, quando è inferiore ai 30 nmol/Litro.

La vitamina D si prende, esponendo la pelle per brevi intervalli di tempo alla luce solare, oppure attraverso l’assunzione di pesce grasso, funghi e integratori alimentari vitaminici.

Un recente studio ha dimostrato che anche alcuni fermenti lattici possono incrementare i livelli di vitamina D nel sangue.

I fermenti lattici sono i batteri presenti nello yogurt, nel Kefir e negli integratori alimentari probiotici.

Non tutti i batteri lattici aumentano il tasso di vitamina D, ma solo alcuni ceppi appartenenti alla specie Lactobacillus Reuteri.

Nello studio condotto dal dottor Mitchell L. Jones è stato studiato il ceppo Lactobacillus Reuteri NCIMB 30242.

La somministrazione orale di questo Fermento lattico sotto forma di Yogurt o integratore alimentare, può contribuire ad aumentare del 25%, i livelli di vitamina D.

Ma le sorprese, non finiscono qua!

Il Lactobacillus Reuteri NCIMB 30242, ha dimostrato anche di ridurre il colesterolo, contribuendo a prevenire il rischio cardiovascolare del consumatore.

Come si può assumere il Lactobacillus Reuteri?

Semplicemente sotto forma di Yogurt, Kefir o con integratori alimentari probiotici a compresse o in bustina; Ovviamente bisogna sperare che in futuro, sempre più aziende di Yogurt, inseriscono nei propri prodotti il ceppo Lactobacillus Reuteri NCIMB 30242.

Fonte Bibliografica

  1. Oral Supplementation With probiotic L. Reuteri NCIMB 30242 Increases Mean Circulating 25-Hydroxyvitamin D: a post Hoc Analysis of a Randomized controlled trial – Mitchell L. Jones, et al 2013 – https://academic.oup.com/jcem/article/98/7/2944/2537145

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente In forma con Uva Nera e Curcuma Successivo I Freddolosi sono Predisposti a Influenzarsi

Un commento su “Lactobacillus Reuteri: Il Fermento che Aumenta la Vitamina D

  1. Dottor Liborio Quinto il said:

    A nostra conoscenza, questa è la prima volta che si segnala un incremento dei livelli circolanti di 25-idrossivitamina D in risposta alla supplementazione di probiotici orali.

Lascia un commento