Aloe Vera frena la sclerosi multipla nelle cavie

Per ricevere la scheda in PDF sull’Aloe Gel potete fare richiesta su contatti

Aloe-Vera-Juice-280x230

La sclerosi multipla è una malattia autoimmune del sistema nervoso centrale che porta ad una progressiva demielinizzazione infiammatoria, danno assonale e disabilità neurologica progressiva che colpisce circa 2,5 milioni di persone nel mondo.

Una recente ricerca, intitolata “Therapeutic approach by Aloe vera in experimental model of multiple sclerosis.”, ha testato l’uso dell’Aloe Vera in un modello di 6 Topi maschi C57BL in cui è stato indotto sperimentalmente la sclerosi Multipla;

Per indurre sperimentalmente l’encefalomielite autoimmune, sono stati iniettati alle cavie:

  1. 250 microgrammi glicoproteina mielinica 35 – 55 di oligodentrociti
  2. 200 ng della tossina della perosse sciolti in 100 microLitri di tampone fosfato

Per verificare l’efficacia dell’Aloe Vera nel contrastare i sintomi della sclerosi multipla, sono stati somministrati ai Topi trattati con Aloe, circa 120 mg/kg-giorno di Aloe Vera, per 7 giorni prima dell’induzione della sclerosi multipla, e per 21 giorni dopo l’induzione della sclerosi multipla;

Al ventunesimo giorno, i topolini trattati e quelli non trattati con aloe (controllo) sono stati uccisi ed il loro cervello sottoposto a controllo.

Ebbene, i risultati del test, indicano che i Topi trattati con aloe Vera presentavano un minor danno alla guaina mielinica, rispetto alle cavie non trattate con Aloe;

in pratica i topi con induzione sperimentale di SCLEROSI MULTIPLA, se veniva loro somministrato Aloe vera, presentavano meno placche rispetto agli stessi topi che non hanno ricevuto supllementazione di Aloe vera.

Quindi questa ricerca dimostra che l’Aloe vera può dare un contributo nel ridurre i danni da sclerosi multipla indotta sperimentalmente in topi maschi C57BL.

Fonte bibliografica

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

4 Risposte a “Aloe Vera frena la sclerosi multipla nelle cavie”

  1. Verissimo, mia sorella Roberta di Vigevano trova grandissimo beneficio assumendo però il succo d’aloe arborescens decisamente più ricca di antiossidanti (vedi la ricerca del Prof Lissoni e del Dr Mora) ebbene grazie alla sperimentazione sulla mia amata Roberta la malattia non solo è rallentata ma lei ha migliorato significativamente la qualità della sua vita. Attenzione però , non tutta l’aloe arborescens è idonea, abbiamo sperimentato 12 prodotti diversi (compreso il composto di padre zago, veramente insopportabile per la Roby, infatti era disgustata dalla foglia triturata con il miele e l’alocol) solo due aziende hanno superato la prova ,per combinazione sono anche le più costose ovvero Angel ariel srl del veneo e Aloe Ghignone superiore del Piemonte, il resto sono solo chiacchere! Sostanzialmente più il prodotto è costoso più efficace si è dimostrato anche sulla mia colite ulcerosa

  2. Buona sera.
    A me è stata diagnosticata la SM da 14 anni ( ne ho quasi 32) e assumo Aloe Gel da circa tre e riscontro un miglioramento nelle risposte immunitarie del mio corpo all’influenza stagionale; d’estate posso “prendere il sole” senza preoccuparmi delle scottature ( abito a Palermo e “toglietemi tutto , ma no il sole” 🙂 ); nei momenti di particolare stress le ricadute non sono ancora totalmente invalidanti .
    Ora, con questo non voglio dire che assumere AloeGel risolve tutto, è necessario contribuire con sana alimentazione ed esercizio fisico costate e quotidiano. Ma con Aloe Gel anche la pelle ne trae giovamento, e penso sia grazie alla sinergia degli antiox e degli antinfiammatori ,e di tutti i componenti che la costituiscono.
    Mimma Capitummino.

    1. ciao.. grazie per aver raccontato la sua esperienza con l’aloe …. l’articolo scritto in realtà si basa su esperimenti condotti su Cavie di laboratorio; credo che anche la curcuma, la boswellia e forse gli omega-3 potrebbero dare beneficio..inoltre bisogna aver un occhio di riguardo per la flora batterica intestinale; Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.