MA LA SOIA FA BENE O FA MALE?

UNA COLLEGA MI CHIEDE:

un approfondimento… consigliereste in generale prodotti a base di soia(per una dieta più varia), considerata la presenza di fattori antinutrizionali (inibitori proteasi, acido fitico) e l’azione perturante gli equilibri ormonali? esiste un limite di consumo che può essere dannoso?e in caso di prodotto bio cambia qualcosa?

RISPOSTA 

La soia puoi consigliarla tranquillamente ai consumatori per la ricchezza in proteine e bioflavonoidi  ad azione estrogenica utili contro l’osteoporosi per le donne in menopausa. In menopausa, a causa di un abbassamento degli ormoni sessuali femminili, le ossa delle donne tendono ad indebolirsi andando incontro ad osteopenia ed osteoporosi; La soia, grazie alla presenza di Ginesteina e daidzeina ad azione estrogenica, stimolano il trofismo osseo, contrastando gli effetti indesiderati dell’osteoporosi.

Tuttavia, poichè la soia contiene molte proteine allergizzanti, si sconsiglia di consumarla tutti i giorni, ma inserirli 2 – 3 volte alla settimana; Il rischio di mangiare la soia tutti i giorni è quello di favorire lo sviluppo di una intolleranza alimentare ai prodotti contenenti soia; 

Alcuni medici poi considerano la ginesteina e la daidzeina della soia utili nella prevenzione e cura dei tumori al seno, endometrio e ovaie, perchè agiscono come il farmaco TAMOXIFENE sui recettori dell’estradiolo; ALTRI MEDICI INVECE SOSTENGONO IL CONTRARIO è cioè che l’assunzione di molta soia nella dieta, può favorire il tumore al seno, utero ed ovaie a causa della presenza di DEIDZEINA E GINESTEINA.

Quindi alla luce di questo disaccordo da parte dei medici, è bene non esagerare con la soia, e di sconsigliarla nelle donne a rischio tumore estradiolo-dipendenti come il tumore al seno, utero, ovaie.

 

Nota Legale 

Le Informazioni contenute in questo Blog non intendono sostituirsi al parere professionale del medico. L’utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a descrizione del lettore. L’autore e l’amministratore del Blog si sottraggono a qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante dall’uso o dall’applicazione da qualsivoglia indicazione riportata nel Blog Alimentazione e Nutraceutica. Per ogni problema specifico si raccomanda di consultare uno specialista

 

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

2 Risposte a “MA LA SOIA FA BENE O FA MALE?”

    1. si e no…diciamo che l’eccesso fa male…ed in particolare i Bioflavonoidi Ginesteina e dadzeina estratti dalla soia e venduti in compresse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.