Mangiare Pesce tutti i giorni è salutare?

Mangiare Pesce tutti i giorni è salutare?

Mangiare Pesce tutti i giorni è salutare?

Per Info sui prodotti perdita peso e Omega-3, scrivete un messaggio su CONTATTI

Rispondo ad una domanda trovata su QUORA

La regola della buona alimentazione, suggerisce che “anche il cibo più sano”, se mangiato con frequenza e si abusa, può diventare il peggior nemico: Il sistema immunitario può perdere la capacità di tollerare un determinato alimento, se questo viene introdotto tutti i giorni, per mesi, favorendo la comparsa delle Food Sensivity (Intolleranze alimentari IgG mediate).

Quindi il pesce va mangiato, all’interno di una dieta varia.

Il pesce è un alimento prezioso, per i seguenti motivi:

  1. E’ Fonte di acidi grassi omega-3 che sostengono la salute del cuore e del cervello
  2. Fornisce proteine di altissimo valore biologico, complete di tutti gli aminoacidi essenziali
  3. Non contiene acido sialico non umano “Neu5Gc”, sostanza pro-infiammatoria presente invece nelle carni rosse
  4. è fonte di iodio, selenio, zinco ed altri minerali
  5. Molti pesci sono fonte di Astaxantina, un potente carotenoide antiossidante di colore rosso, che esercita effetti protettivi

Per Info sui prodotti perdita peso e Omega-3, scrivete un messaggio su CONTATTI

Tuttavia è bene ricordare che il pesce apporta anche delle insidie; per esempio:

  1. Alcuni pesci se mangiati crudi, possono distruggere la vitamina B1, perché contengono un enzima “LA TIAMINASI”, che degrada la Vitamina B1. La tiaminasi è presente in particolare nei crostacei e nei frutti di mare; fortunatamente la cottura del pesce distrugge l’enzima cattivo TIAMINASI.
  2. Molti pesci contengono Ossido di Trimetillamina, la sostanza che conferisce la puzza di pesce ; L’ossido di Trimetillamina “TMAO”, è dannosa alle pareti di vasi sanguigni. Pertanto il pesce deve essere fresco, altrimenti l’eccessiva presenza di TMAO, può irritare i vasi sanguigni.
  3. I pesci a sangue rosso, sono ricchi in superficie dell’aminoacido Istidina; quando il pesce perde la sua freschezza, sviluppano in superficie i batteri che trasformano l’istidina in istamina, responsabili di Intossicazioni Pseudo allergiche da istamina. I pesci che possono contenere istamina, sono: Il tonno, il pesce spada, lo sgombro, le alici, il naccarello, le sardine, e diventano pericolose quando perdono la loro freschezza.
  4. I pesci di grossa taglia, possono contenere alti livelli di Metalli Pesanti (Piombo e Mercurio) e Diossine. E bene quindi limitare il consumo di pesci di grossa taglia, e prediligere le taglie medio – piccole.

Quindi la mia raccomandazione è di mangiare il Pesce senza abusare, al fine di ottenere i benefici, limitando al minimo i pericoli connessi a questo tipo di alimento.

Per Info sui prodotti perdita peso e Omega-3, scrivete un messaggio su CONTATTI

Fonte Bibliografica (Mangiare Pesce tutti i giorni è salutare?)

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.