Melatonina Universale

Vuoi migliorare le performance fisiche, mentali e prevenire l’invecchiamento? Allora fai richiesta dei Prodotti Naturali che aiutano a mantenerci in forma, scrivendo su CONTATTI

Per Info Sui prodotti Naturali Antinvecchiamento, scrivetemi su –> CONTATTI

La melatonina è una Sostanza Universale ..

E’ Universale, perché prodotta da tutti gli esseri viventi: piante, Funghi, Animali e Microorganismi.

La melatonina è nata con l’origine della vita ..

Quando le piante e gli animali, hanno imparato a sfruttare l’ossigeno per la fotosintesi clorofilliana e la respirazione, hanno incominciato a produrre Melatonina.

La Melatonina è il sistema antiossidante più antico degli esseri viventi.

I Mitocondri degli esseri viventi, quando respirano, trasformano 1 – 2% dell’ossigeno, in pericolosi radicali liberi.

Se non ci fosse la melatonina ed i suoi cataboliti, l’ossigeno ci distruggerebbe, e vivere sarebbe quasi impossibile.

Le piante necessitano di più melatonina, rispetto agli animali….

Le Piante oltre che respirare, effettuano la fotosintesi clorofilliana, a mezzo dei cloroplasti.

Gli Ultravioletti del sole, sono pericolosi per la pianta, e questa si difende “anche con l’aiuto della Melatonina”. Ciò spiega il perché, i vegetali ed i funghi son più ricchi di melatonina degli animali.

La melatonina è un Potentissimo Antiossidante, ed aiuta i Mitocondri a proteggerli dai radicali liberi prodotti dalla respirazione cellulare.

I Mitocondri sono dotati di due membrane: membrana Esterna ed Interna. La membrana mitocondriale interna è dotata dei complessi della respirazione, immersi in un fosfolipide particolare, chiamato cardiolipina.

La cardiolipina ha una struttura particolare, che rende la membrana interna “ricca di introflessioni”, chiamate creste mitocondriali.

Più Cardiolipina è presente nella membrana mitocondriale, più creste mitocondriali ci sono!

Un mitocondrio pieno di creste mitocondriali, è un mitocondrio efficiente a sfruttare l’ossigeno per produrre energia e calore.

È infatti proprio dentro le introflessioni negative (delle creste mitocondriali), che si addensano i 4 complessi della respirazione mitocondriale. Più l’introflessione è stretta, e più vicini tra loro, sono i 4 complessi enzimatici. La stretta vicinanza dei 4 complessi, permette un rapido passaggio degli elettroni, durante la respirazione mitocondriale, potenziando la funzionalità mitocondriale.

La Cardiolipina è un grasso di membrana che permette la formazione di queste introflessioni, potenziano la respirazione.

La cardiolipina essendo un grasso molto delicato, si ossida facilmente in presenza di radicali liberi.

Quando si ossida la cardiolipina, il mitocondrio riduce il numero di creste mitocondriali, e di conseguenza, i 4 complessi della respirazione si allontanano. I complessi allontanandosi tra loro, riducono il trasferimento degli elettroni, e l’efficienza mitocondriale si riduce.

Per Inquadrare l'argomento della Cardiolipina Mitocondriale in Modo semplice e Veloce, suggersco di ascolate il brevissimo video di 2 minuti, sull'argomento: 

Madre natura per prevenire l’ossidazione della Cardiolipina, ha inventato la Melatonina Universale (ed altri sistemi enzimatici antiossidanti).

Una molecola di Melatonina è in grado di bloccare ben 10 radicali liberi, prevenendo l’ossidazione della cardiolipina e salvaguardando il numero delle creste mitocondriali.

Ecco perché i Mitocondri sono Particolarmente ricchi di Melatonina.

I Mitocondri, sono addirittura la sede principale della sintesi della Melatonina Universale.

Non sorprende sentir dire da alcuni Medici, che la Melatonina gode di proprietà antitumorali.

Oggi sappiamo che alla base dei tumori, ce una modifica della funzionalità dei mitocondri. La melatonina ed i suoi metaboliti, svolgono un ruolo protettivo nei confronti della cardiolipina mitocondriale, consentendo una corretta respirazione.

Anche nelle malattie infiammatorie, ce alla base, una disfunzione mitocondriale, che ne altera il metabolismo delle cellule colpite. Non sorprende sentir dire, che la carenza di melatonina, predispone alle malattie degenerative ed all’invecchiamento.

La Chimica Antiossidante della Melatonina

La Melatonina è un Antiossidante Particolare …

Quando incontra un radicale libero, si combina con essa per formare un antiossidante ancor più potente…che a sua volta ossidandosi con un altro radicale libero, forma un altro antiossidante ancor più potente…. Pazzesco, vero! È proprio per questo motivo che Madre Natura ha dotato gli esseri viventi di Melatonina.

La melatonina come agente antiossidante è meglio delle vitamine C, E, carotenoidi, polifenoli, etc.

Seguitemi nei seguenti Passaggi!

  1. Quando una Molecola di Melatonina, incontra un radicale libero, lo neutralizza, trasformandosi un nuovo antiossidante ancor più potente “la 3-idrossitoneatonina ciclica”.
  2. Quando la 3-idrossitoneatonina ciclica incontra un altro radicale libero, lo neutralizza trasformandosi in un antiossidante ancor più potente: la N1-acetil-N2-formil-5-Metossi-Knuramina (AFMK).
  3. La AFMK incontrando un altro radicale libero, lo neutralizza, formando un altro antiossidante più potente: La N-Acetil-5-Metossi-Knuramina (AMK).
  4. Quando AMK, incontra un altro radicale libero, lo neutralizza, trasformandosi in un altro antiossidante ancora… e così Via!

Straordinario, Vero?

Non si esclude che questi derivati della melatonina, svolgano anche azioni Biologiche “tutte da scoprire”.

Alla Luce di questa funzione della Melatonina, non deve sorprendere il fatto che, una sua carenza possa compromettere la salute e favorire l’invecchiamento

La Melatonina Universale da Dove deriva?

La nostra principale Fabbrica di Melatonina si trova nel centro del cervello e si chiama ghiandola Pineale. La pineale è costituita da cellule chiamate Pinealociti. I pinealociti sono pieni di Mitocondri, sede della produzione di Melatonina.

La Melatonina si ottiene dalla trasformazione della Serotonina, un derivato del triptofano.

Chi è depresso (ansioso) o malinconico, può avere carenza di Serotonina e di conseguenza anche di Melatonina.

Non bisogna meravigliarsi se il cattivo stato d’animo, contribuisce ad accelerare l’invecchiamento cellulare: Scarso Umore e depressione, sono sinonimo di carenza di serotonina e quindi di melatonina; poca melatonina, significa “invecchiamento sicuro!”.

La melatonina si forma la notte al buio, quando dormiamo. Ci sono degli enzimi che al Buio si attivano, trasformando la serotonina in melatonina; Uno di questi enzimi è la Serotonina-N-acetil-Trasferasi, e si trova ad alte concentrazioni nei Mitocondri; ecco perché i Mitocondri sono la sede principale della produzione di melatonina.

Omega-3 e Melatonina Universale …

Per formare la melatonina occorre possedere neuroni Robusti: Una sostanza naturale che irrobustisce i neuroni è il DHA, un Omega-3 presente in abbondanza in alcuni oli di pesce. (Per info su un buon olio di pesce ricco di DHA, scrivetemi su –> CONTATTI).

La Pineale infatti è una struttura nervosa, ricca di neuroni contenenti molti omega-3 DHA incorporati nei fosfolipidi di membrana.

Omocisteina & Melatonina Universale..

La melatonina può formarsi in modo corretto se e soltanto se è presente un adeguato contenuto vitaminico nella dieta. Alcune specifiche vitamine e minerali, contribuiscono a tener bassa l’omocisteina, permettendo la produzione di BH4 e SAMe, necessari alla corretta biosintesi della serotonina e della Melatonina. Tener bassa l’omocisteina, non è solo questione di prevenzione cardiovascolare, ma di salute mentale e prevenzione dell’invecchiamento. Per Info sugli anti-age preventivi dell’invecchiamento, scrivetemi suCONTATTI.

Carboidrati e Proteine nella Dieta

Sulla base delle leggi della Biochimica, inoltre vi evidenzio che la Dieta dovrebbe essere Normale, ossia contenente le giuste quantità di Calorie, carboidrati, proteine e grassi.

Uno scarso apporto di Carboidrati, riduce i livelli di NADPH e Acetil-CoA citoplasmatico, rallentando il ciclo dell’omocisteina. Tutto ciò che rallenta il ciclo dell’omocisteina, si ripercuote sulla psiche, sul cuore e sulla produzione di serotonina e melatonina.

Ciò non sorprende vedere “un accelerazione dell’invecchiamento”, in coloro che seguono diete prive di carboidrati. I medici della DietaGift ce lo ricorda sempre: la dieta deve essere Normocalorica, normoglucidica e normoproteica.

Anche le Proteine sono importanti..

certe persone mangiano pochissime proteine..

le proteine aiutano a formare la Serotonina e Melatonina, perché questi derivano dal triptofano. Il triptofano è l’amminoacido presente nelle proteine animali, ed in particolare nei prodotti lattiero caseari, nel pollame, uova e pesce.

Il triptofano è fondamentale anche per il fatto che serve alla produzione della Vitamina B3 (Niacina), fondamentale per la formazione del NAD e NADP, che a sua volta aiuta la formazione della melatonina. Se desideri un buon pasto sostitutivo ricco di triptofano per la colazione, scrivimi su CONTATTI

Per Una rapida Lezione sulla biosintesi della melatonina, suggerisco di ascoltare il Mio video della durata di 3 minuti

Dottor Liborio Quinto

Fonte Bibliografica Consultata

DESCLAIMER: Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Precedente L'Antenato dei Mitocondri Successivo Squalene Antiossidante della Pelle

Lascia un commento