NF-KB: l’interruttore che accende l’infiammazione

NF-KB: l’interruttore che accende l’infiammazione

Per chi Vuole seguirmi, può iscriversi al gruppo facebook Alimentazione e Salute

NF-KB

L’infiammazione cellulare è accesa e spenta da un bottone che si chiama NF-KB e lo possiamo paragonare al pulsante per accendere o spegnere la luce della Nostra casa.

Quando NF-KB viene acceso parte l’infiammazione cellulare; Quando NF-KB viene spento, si spegne l’infiammazione e tutto passa.

Molti farmaci antinfiammatori spengono il dolore e l’infiammazione andando a inibire o frenare l’attivazione di NF-KB.

NF-KB si accende, quando:

  1. Subiamo un trauma
  2. ci sensibilizziamo ad un allergene alimentare o ambientale
  3. Se ci becchiamo un infezione
  4. Se siamo affetti da una intolleranza alimentare
  5. se abusiamo di zuccheri, grassi saturi e grassi idrogenati e ossidati
  6. se assorbiamo inquinanti ambientali ed additivi alimentari
  7. se siamo sottoposti a stress psichico
  8. se esageriamo con l’attività fisica
  9. Se siamo Obesi a livello addominale
  10. Se siamo ricchi di fattori di crescita
  11. la cattiva alimentazione
  12. Alcool e fumo di sigaretta

Una volta che si accende NF-KB parte il processo infiammatorio a carico dei tessuti dell’organo interessato; per esempio se l’organo che subisce lo stimolo infiammatorio è il ginocchio, si ha l’artrite o l’artrosi; se invece l’infiammazione interessa i bronchi, si rischia l’asma o la bronchite; Se invece l’attivazione di NF-KB interessa l’endotelio vascolare si ha l’arteriosclerosi, il diabete mellito di tipo 2 e/o la vasculite, Etc.

Quando NF-KB viene acceso, attiva l’espressione genica di circa 200 geni legati all’infiammazione, con la produzione di molte proteine infiammatorie quali:

  1. la gelatinasi B o metalloproteinasi 9 (MMP-9)
  2. Gli attivatori del Plasminogeno
  3. La fosfolipasi A2 (PLA2)
  4. La COX-2 “la ciclossigenasi”
  5. La LOX “lipossigenasi”
  6. Le citochine IL-1, IL-12, TNF-alfa, BAFF, PAF
  7. Le molecole di adesione ICAM e VCAM
  8. I radicali liberi
  9. La sintesi dell’ossido nitrico sintetasi inducibile iNOS da non confondere con eNOS

Il risultato è un aumento dell’infiammazione, dello stress ossidativo e dell’angiogenesi.

A livello molecolare i mediatori tra alimentazione , ambiente, metabolismo e infiammazione sono principalmente i recettori ppar-gamma, che a loro volta “se attivati”, inibiscono NF-KB e AP-1 spegnendo l’infiammazione e le risposte autoimmuni.

Il ruolo di NF-KB nelle malattie

NF-KB è un recettore posto all’interno delle cellule che quando viene acceso da dei segnali biochimici, accende l’infiammazione;

Nelle malattie infiammatorie croniche, nei tumori e nelle malattie autoimmuni, NF-KB è sempre acceso è la scienza medica e farmacologica studia metodi per bloccare questo recettore.

Esistono diverse sostanze naturali in grado di spegnere o frenare NF-KB, ma ne parlerò più in là!

Vediamo alcune malattie in cui è coinvolto NF-KB

Asma

L’asma è una malattia infiammatoria cronica; La patologia dell’asma comporta la produzione di citochine pro-infiammatorie, chemochine ed altri mediatori infiammatori.

Molti dei geni di queste proteine infiammatorie vengono espressi dal DNA quando viene attivato NF-KB. Quindi NF-KB svolge un ruolo importante nel caso dell’ASMA. Infatti una maggiore attività di NF-KB è stata riscontrata nei pazienti asmatici.

Morbo di Crohn e Colite Ulcerosa

NF-KB è anche implicata nelle malattie infiammatorie come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa. L’attivazione di NF-KB è evidente nelle bipsie di questi pazienti ed il trattamento dei pazienti con ormoni steroidei riduce l’attività di NF-KB e quindi i sintomi clinici delle malattie.

Artrite Reumatoide

NF-KB è coinvolto nelle patologie del disturbo autoimmune dell’artrite reumatoide; NF-KB è stimolato da TNF-alfa; Il TNF-alfa abbonda nel liquido sinoviale dei malati di artrite reumatoide.

Tumori

Nei tessuti tumorali NF-KB è costitutivamente attiva, ossia è sempre attiva e spesso dipende da qualche mutazione che rende NF-KB sempre attivata;

Una di queste mutazioni sono quelle che disattivano la proteina inibitrice Ikb, tipo la mutazione di kRAS.

Tuttavia più comunemente si pensa che i cambiamenti dei segnali biochimici a monte che portano all’attivazione di NF-KB possono condurre al Tumore.

Qualche Nozione in più su NF-KB

NF-KB è un fattore di trascrizione che svolge un ruolo importante nel sistema immunitario.

NF-KB regola l’espressione genica di circa 200 geni:

  • produce citochine
  • produce ossido nitrico sintetasi inducibile iNOS da non confondere con eNOS
  • produce la Ciclossigenasi-2
  • produce diversi fattori di crescita
  • produce inibitori di apoptosi, tipo la BCL-2
  • svolge un ruolo nello sviluppo e attività di un certo n. di tessuti, incluso il sistema nervoso centrale.

La disregolazione patologica di NF-Kb è legata a malattie infiammatorie croniche , autoimmuni e cancro.

Nei mammiferi il complesso NF-KB è costituito da 5 fattori di trascrizione:

  • P50
  • P52
  • RELA1 chiamato P65
  • c-REL
  • Rel-B
  • NF-KB viene tenuto spento dall’inibitore di NF-KB detto Ikb.

Ci sono attualmente 7 tipi di Ikb: IKBa, IKBb, IKBcl-3, IKBe, IKBf e le proteine precursori P100 e P105.

Le Vie di Segnalazione di NF-KB

Esistono 2 vie di segnalazione che portano alla attivazione di NF-KB conosciute come:

  • La via classica
  • La via alternativa

La fase iniziale comune di queste 2 vie è l’attivazione della chinasi Ikb.

L’attivazione di NF-Kb conduce all’espressione del gene IKBa che conseguentemente sequestra la subunità NF-KB facendo terminare la trascrizione dei geni dell’infiammazione.

La via classica in genere è attivata dai recettori TLR in risposta a degli allergeni.

La via non classica è attivata dal BAFF

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

3 Risposte a “NF-KB: l’interruttore che accende l’infiammazione”

  1. GRAZIE, sono una radiestesista e sto seguendo con molta attenzione il materiale che pubblicate .. es to sperimentando sul campo ( ambito fisico ..) molte indicazioni e miscelandole con i miei protocolli di lavoro (sto lavorando con veri e propri protocolli molto anatomico-tecnici in base agli studi Puckò-radionica russa…) er alcuni risultati iniziano ad arrivare. Sto inoltre supportando un gruppo di altri 5 radiestesisti che lavorano con queste tecniche e condividendo gran parte del vs. materiale.COMPLIMENTI ! CHIEDO .. dove trovo da poter scaricare e condividere questo articolo? grazie mariarosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.