Reishi contro Raffreddori e Influenza

Reishi contro Raffreddori e Influenza

Vuoi Info sui prodotti naturali, Antivirali e Immunostimolanti? Allora fai richiesta degli antivirali naturali, scrivendomi su —-> CONTATTI.

Nel Post, vi parlo della capacità del Reishi, di prevenire i raffreddori e influenze della stagione invernale. I ricercatori Qinchang Zhu, et al, nel loro centro di ricerche, hanno scoperto che alcune sostanze presenti nel fungo reishi, hanno proprietà antivirali simili ai farmaci antivirali Tamiflù, Relenza, etc.

Di seguito, faccio un riassunto di ciò che ho letto nella pubblicazione scientifica (pubmed 4549708).

Chi è interessato a ricevere le schede tecniche “del reishi”, può chiedere Info, scrivendomi su —> CONTATTI

L’Autunno e l’Inverno, sono le stagioni tipiche dell’influenza e del raffreddore: In questa stagione, le farmacie fanno affari d’oro, tra supposte, antibiotici ed antivirali.

Perché in Autunno ed in Inverno, aumentano i rischi di ammalarsi di influenza e raffreddori?

La risposta è semplice!

La colpa è principalmente del freddo, che ci costringe a frequentare luoghi pubblici chiusi e sovraffollati, come stazioni, scuole, autobus, supermercati, etc.

Stare troppo tempo in luoghi chiusi ed affollati, aumenta il rischio di contagio di virus.

Immaginate di stare dentro un Autobus, sovraffollato di gente … se all’interno dell’autobus ci sono individui raffreddati che starnutiscono, state ben certi, che i virus liberati nell’aria verranno inalati dai vostri polmoni, infettando anche voi.

Non è detto che l’influenza si sviluppi! Affinché il Virus inalato, vi provochi la malattia, occorre che entrino nel corpo una certa dose di particelle virali, detta Dose Infettante.

Inoltre, un organismo ben nutrito di vitamine e minerali è più resistente ai virus, rispetto ai soggetti malnutriti.

Esistono Rimedi Naturali che aiutano a prevenire le malattie influenzali?

La risposta è si!

Una di questi è il Reishi “il Fungo della Longevità”; (Per Info sul Prodotto, scrivetemi su —> CONTATTI).

Il Reishi è venduto come integratore alimentare, perché possiede le seguenti proprietà:

  1. Previene e/o combatte le malattie Virali (virus, raffreddori, gastroenteriti vitali, etc), perché possiede proprietà antivirali e Immunostimolanti.
  2. Contribuisce a Prevenire i tumori, perché stimola la sorveglianza immunitaria
  3. Riduce lo stress (adattogeno)
  4. Migliora la glicemia ed il colesterolo (azione antidiabetica)
  5. migliora la salute cardiovascolare
  6. Contribuisce a prevenire l’ipertrofia prostatica (il reishi contiene sostanze che inibiscono la 5-alfa-reduttasi).

Il Fungo Reishi, aiuta a contrastare i virus, grazie a tre sostanze:

  1. Alcuni Triterpeni (Ganoderolo F, Acido ganoderico B, Ganodermadiol, Lucidadiol,. Acido applanoxidic C, etc) che agiscono come i farmaci antivirali.
  2. Il germanio organico che incita alcune cellule immunitarie “Le Natural Killer”, ad intercettare le cellule infettate da Virus ed ucciderle.
  3. I betaglucani, che sono i polisaccaridi che compongono il rivestimento esterno del Reishi; i Betaglucani legandosi a specifici recettori dei macrofagi e delle Natural killer, incitano questi ad aumentare la sorveglianza immunitaria.

Proprietà Antivirali dei Triterpeni del Reishi

Perché alcuni triterpeni contenuti negli integratori del fungo reishi, fungono da antivirali?

La risposta è la seguente:

Alcuni triterpeni del reishi, impediscono il diffondersi del virus nel corpo, perché inibiscono l’enzima “neuroaminidasi Virale”, indicata con la sigla EC3.2.1.18.

Alcuni dei triterpeni del reishi che fungono da antivirale, sono:

  1. Il ganodermadiol
  2. Ll Lucidadiol
  3. L’acido Applanoxidic C

Queste sostanze naturali funzionano “quasi” come i farmaci antivirali (Tamiflù, Redenza, Laminavire, Peramivir), andando ad inibire l’enzima virale Neuroaminidasi EC3.2.1.18.

Qual è il meccanismo degli antivirali?

In pratica dovete sapere che le cellule umane sono rivestite da un glicocalice contenente uno zucchero che si chiama acido sialico. I Virus, tramite una proteina chiamata emoaglutinina, si agganciano all’acido sialico del glicocalice delle cellule; Una volta che il virus si è agganciato alla cellula umana, lo perfora e gli inietta del DNA (o RNA) virale, inducendola a produrre miliardi di particelle virali nuove; i virus nuovi prodotti dalla cellula infettata, affiorano poi sulla superficie della membrana cellulare, agganciati all’acido sialico del glicocalice. I nuovi virus per sganciarsi dalla cellula infettata, devono poi produrre l’enzima Neuroaminidasi, che li aiuta a staccarsi dall’acido sialico, andando a infettare altre cellule; gli antivirali, bloccano il propagarsi dell’infezione, andando ad inibire la neuroaminidasi EC3.2.1.18.

Esistono altri integratori e alimenti con proprietà antivirale?

La risposta è si! Per esempio, l’aglio è la cipolla contengono sostanze solforate in grado di contrastare la neuroaminidasi virale, come descritto in un precedente articolo, dal titolo: Allium Cepa e Sativum Contro l’influenza —-> https://liborioquinto.altervista.org/allium-cepa-contro-linfluenza

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Una risposta a “Reishi contro Raffreddori e Influenza”

  1. Reishi contro Raffreddori e Influenza Stagione dell’Influenza e del raffreddore – Il rishi ci da una mano. Nel Reishi, sono contenuti delle sostanze in grado di agire come antivirali, bloccando la propagazione del virus nell’organismo; Inoltre sempre in questo fungo, sono presenti i eta glucani ed il germanio Organico che incitano le cellule immunitarie a combattere virus e patogeni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.