Stress e Capelli Bianchi

Stress e Capelli Bianchi
Lo stress cronico produce le catecolammine che inibiscono l’enzima DHPR deputato al riciclaggio del BH4 (tetraidrobiopteridina), cofattore indispensabile per gli enzimi che producono la melanina. Ne consegue che la carenza di BH4 nel lungo periodo innescato dallo stress, accelerà la comparsa dei capelli grigi.

Stress e Capelli Bianchi

Per Info su Integratori alimentari che aiutano a prevenire i capelli bianchi CONTATTI

Lo stress cronico accentua la comparsa dei capelli bianchi. A scatenare la comparsa dei capelli bianchi è sopratutto l’ansia, la paura, lo stress da competizione.

Esiste anche un detto: Mi sono venuti i capelli bianchi dalla paura!

Perché lo stress promuove i capelli bianchi?

Troppa ansia e paura, stimolano i surreni a sprigionar gli ormoni della paura e dell’ansia; questi ormoni sono le catecolammine “adrenalina e noradrenalina”, che fanno battere forte il cuore, disturbano il sonno e possono promuovere problemi al cuore.

Gli ormoni della paura, promuovono i capelli bianchi perché riducono i livelli del BH4, una sostanza prodotta dal ciclo dei folati, che consente il funzionamento degli enzimi che producono il pigmento scuro dei capelli.

Il BH4 viene rigenerata dall’enzima DHPR (EC1.5.1.34). Gli ormoni della paura e dell’ansia (le catecolammine), inibiscono il DHPR, e di conseguenza diminuiscono i livelli di BH4. La carenza di BH4, impedisce la formazione del pigmento scuro dei capelli (la melanina), ed i capelli possono diventare grigi.

Poiché il BH4 contribuisce a mantenere la salute cardiovascolare, si può facilmente capire perché lo stress cronico (ansia e paura cronica), può predisporre a patologie cardiovascolari.

Il BH4 infatti fa funzionare l’enzima eNOS che mantiene bassa la pressione attraverso la produzione di ossido nitrico. La carenza di BH4, impedisce la produzione di ossido nitrico e l’enzima eNOS invece di produrre ossido nitrico, produce ione superossido che altera la funzione cardiovascolare.

Quindi lo stress cronico è dannoso sia alla salute cardiovascolare che alla pigmentazione dei capelli.

Pubblicato da Dottor Liborio Quinto

Sono un appassionato di Biologia e Chimica degli Alimenti, e condivido con Voi, il Mio sapere. Chi è interessato a propormi qualcosa, può contattarmi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.