Stress Solare e Vitamine

Stress Solare: In questo post, vi parlo dello stress solare, e di come il sole contribuisce ad esaurre le riserve di alcune vitamine.

Per Info su vitamine per prevenire l’invecchiamento CONTATTI

Stress solare, si manifesta quando esponiamo la pelle al troppo sole. la pelle diventa vulnerabile allo stress solare, quando nella dieta mancano alcune vitamine e minerali. Lo stresss solare infatti esaurisce alcune vitamine coinvolte nel ciclo dell'omocisteina, il NAD, l'ATP e la vitamina C.
Stress solare, si manifesta quando esponiamo la pelle al troppo sole. la pelle diventa vulnerabile allo stress solare, quando nella dieta mancano alcune vitamine e minerali. Lo stresss solare infatti esaurisce alcune vitamine coinvolte nel ciclo dell’omocisteina, il NAD, l’ATP e la vitamina C.
Per Info su vitamine per prevenire l’invecchiamento CONTATTI

Esporsi al sole è fonte di salute e benessere, ma se non adeguatamente equipaggiati da riserve di vitamine e minerali, rischiamo di andare in contro ai danni da stress solare.

Esporsi al sole, fa bene per tanti motivi:

  • Aiuta a formare la vitamina D dal colesterolo
  • Migliora il Sistema Immunitario
  • Favorisce la sintesi della serotonina (ormone della serenità) e della melatonina (ormone del sonno).

Il terzo punto, può sembrarvi “una bufala”, ma è invece verità!

La Biosintesi corretta della serotonina di giorno, e della melatonina di notte, è affidata a due enzimi che si attivano e spengono in base all’esposizione della luce e del buio.

Infatti avete notato, che dopo una mattinata di intenso sole, nel pomeriggio, vi cala un sonno profondo.

Perché succede questo?

Perché esponendovi alla luce solare, la retina dell’occhio, attiva l’enzima 5-HTP-decarbossilasi, che trasforma il triptofano in tanta serotonina (ormone della serenità); appena rientrate a casa e pranzate, questa enorme quantità di serotonina, verrà trasformata in melatonina, dalla serotonina-N-acetil-trasferasi, e dormirete come ghiri.

Ecco perché l’estate, un po’ tutti hanno bisogno di fare la pennichella pomeridiana. Maggiore è l’esposizione al sole, più intensa sarà la voglia di dormire.

Per Info su vitamine per prevenire l’invecchiamentoCONTATTI

Ma ora veniamo alle cose serie!

L’esposizione al sole, richiede una maggior scorta di vitamine e sali minerali.

Il sole è fonte di salute, ma dovete essere preparati a prenderlo.

Se siete carenti di alcune vitamine del gruppo B, il troppo sole, rischia di farvi salire l’omocisteina.

Ecco perché alcuni, in estate si sentono “rimbambiti”, stanchi, nervosi ed insonni.

Lo Stress Solare, esaurisce alcune vitamine; l’omocisteina si impenna, e ne risente l’apparato cardiovascolare ed il cervello.

Il sol fatto di abbronzarci, richiede il BH4 prodotto dal ciclo dell’omocisteina, per far funzionare la fenilalanina Idrossilasi a produrre tirosina, precursore della melanina, pigmento dell’abbronzatura.

Dunque! Se non introducete con la dieta, vitamine e sali minerali, il sol fatto di abbronzarvi, vi fa impennare l’omocisteina, con tutte le conseguenze per la salute.

Se vi abbronzate, “senza un adeguato apporto di vitamine”, l’omocisteina si alza, e quindi:

  1. Diminuisce il grado di attenzione, la memoria, l’umore ed il sonno.
  2. Il CoQ10 e l’acido alfa-lipoico, fondamentali per la respirazione mitocondriale, si riduce, e cala la prestazione atletica.
  3. Potrebbe risentirne la salute cardiovascolare
  4. le cellule non riescono a formare nuovo DNA, le cui basi azotate si formano dal ciclo dell’omocisteina.

Per Info su vitamine per prevenire l’invecchiamentoCONTATTI

Un altro problema legato al Stress Solare, è l’esaurimento della Niacina e della vitamina C.

Troppo sole, danneggia il DNA delle cellule; L’organismo cerca di riparare i danni del DNA, causati dal sole, attraverso gli enzimi PARP-1. Le PARP-1 cercano di riparare il DNA, consumando una grande quantità di NAD e ATP, che sono le molecole energetiche della cellula.

Il NAD e l’ATP sappiamo che si formano rispettivamente dalla vitamina B3 (Niacina) e dal ciclo dell’omocisteina, per cui chi si espone al sole in condizione di carenze nutritive, rischia cali di umore, stanchezza etc.

La vitamina C è fondamentale per la produzione di collagene, la proteina più abbondante della pelle.

Poiché lo stress solare, danneggia il collagene della pelle, l’organismo per prevenire le rughe, richiede una maggiore quantità di vitamina C. la carenza di vitamina C nella dieta, rischia di accelerare l’invecchiamento cutaneo, e la salute delle gengive, dei legamenti e dei vasi sanguigni.

Per Info su vitamine per prevenire l’invecchiamentoCONTATTI

Conclusioni sullo Stress Solare:

Il sole e salute, a patto che si sappia prendere con moderazione. Inoltre è fondamentale prevenire le carenze di vitamine e minerali, al fine di limitare al minimo i danni.

Le vitamine maggiormente richieste, sono: La niacina, la riboflavina, la tiamina, la vitamina C, l’acido folico, la vitamina B6, la vitamina B12 e la betaina. Inoltre è bene includere tutti gli oligominerali (sali minerali); la carenza di una di queste sostanze, predispone a cali di efficienza fisica e mentale.

La dieta ricca di cibi crudi e freschi, può contribuire a prevenire i danni da stress solare. L’uso di alcuni integratori alimentari, possono garantire una marcia in più er il proprio benessere.

Per Info su vitamine per prevenire l’invecchiamentoCONTATTI

Riferimenti Bibliografici

  1. Role of nicotinamide in DNA Damage, mutagenesis, and DNA reapir https://www.hindawi.com/journals/jna/2010/157591/
  2. pleiotropic cellular functions PARP1 in longevity and aging. https://www.hindawi.com/journals/omcl/2012/321653/
  3. PARP1 genome https://en.wikipedia.org/wiki/PARP1
  4. Procollagen-lysine 5-dioxygenase EC1.14.11.2 – Brenda Enzyme https://www.brenda-enzymes.org/enzyme.php?ecno=1.14.11.4
  5. Procollagen-lysine 5-dioxygenase EC1.14.11.4 – Brenda Enzyme https://www.brenda-enzymes.info/enzyme.php?ecno=1.14.11.4
  6. Prolyl Hydroxylases e Therapeutics – Thomas G. Smit, Nick P. Talbot https://www.liebertpub.com/doi/full/10.1089/ars.2009.2901?url_ver=Z39.88-2003&rfr_id=ori%3Arid%3Acrossref.org&rfr_dat=cr_pub%3Dpubmed&
  7. Metabolism, Activity, and Targeting of D-and L-2-Hydroxyglutarates https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5884165/
Precedente Cetrioli Per l'Estate Successivo Biosintesi Muscolare

Lascia un commento