Carenza di Tiamina B1

Carenza di Tiamina B1

Sei Interessato a ricevere informazioni su un integrazione di vitamine e minerali completa per il metabolismo? Allora scrivete su contatti facendo richiesta di Vitamine su —> CONTATTI.

La Tiamina è la prima vitamina del gruppo B, chiamata Vitamina B1 e serve a far funzionare il sistema nervoso, il cuore, i muscoli ed altri organi interni.

Quando ce una lieve carenza di tiamina si può avvertire stanchezza, testa offuscata, scarsa memoria, difficoltà nella coordinazione dei movimenti, scarsa efficienza muscolare, etc. una grave carenza può compromettere la salute del cervello, del cuore e dei muscoli, e favorire il deperimento e/o addirittura nei casi estremi il coma. La Carenza grave di Tiamina porta ad una malattia nota con il nome di Beriberi (che significa “mi sento debole, debole).

Fortunatamente la Tiamina è diffusa un po’ in tutti gli alimenti; tuttavia alcuni cibi sono privi di Tiamina o addirittura la possono distruggere. (Per maggiori informazioni, scrivi all’esperto, su —> CONTATTI).

Cibi poveri di tiamina, sono la pasta di semola non integrale, il pane ed i prodotti da forno ottenuti da farine bianche, i cibi industriali, la carne troppo cotta, lo zucchero bianco.

La carenza di vitamina B1 (tiamina) può comparire nei seguenti soggetti:

  1. Chi Eccede negli allenamenti: Il consumo calorico durante l’attività fisica richiede la presenza di vitamine del gruppo B, compreso la tiamina
  2. Chi Abusa di Alcolici: l’alcol impedisce la corretta assimilazione e attivazione della Tiamina, favorendo sintomi da carenza, anche piuttosto gravi.
  3. Abuso di zuccheri e farine Bianche: queste non solo sono prive di Tiamina, ma il loro metabolismo richiede la presenza di sufficienti quantità di tiamina. Quindi chi per abitudine si nutre di pasta, pane, prodotti da forno e riso brillato, rischia di andare incontro a carenza di B1.
  4. Bevitori di caffè e Te: Queste bevande contengono sostanze che impediscono l’assorbimento della vitamina B1 (tiamina); chi consuma più di tre tazze di caffè al giorno, farebbe bene ad introdurre più frutta e verdura e/o ad integrare la Tiamina con l’uso di un integratore di vitamine del gruppo B
  5. Cibi pieni di Solfati e anidride solforosa: Alcuni cibi, come il Vino, i succhi di frutta e la frutta secca dolce, contengono come conservante l’anidride solforosa; questa sostanza inibisce e distrugge la tiamina contenuta nell’alimento.
  6. Consumo frequente di ampie porzioni di pesce e crostacei crudi: Questi alimenti contengono un enzima, la tiaminasi che distrugge la vitamina B1 assunta con gli alimenti.
  7. Chi è troppo stressato
  8. chi fa troppo uso di diuretici: l’abuso di diuretici fa perdere gran parte delle vitamine del gruppo B con le urine.

Sei Interessato a ricevere informazioni su un integrazione di vitamine e minerali completa per il metabolismo? Allora scrivete su contatti facendo richiesta di Vitamine su —> CONTATTI.

Fonte Bibliografica

Desclaimer

Le Informazioni Pubblicate su Alimentazione e Nutraceutica hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico

Precedente I Gamberetti Mi fanno Sentire Debole Successivo Le Zanzare Pungono le Persone Acide

Lascia un commento